Al Zawahri: "Al Qaeda deve attaccare gli Usa sul loro territorio"

Il leader di al Qaeda, Ayman al Zawahri, torna a far sentire la sua voce in un messaggio audio che invita i terroristi ad attaccare "qui e là" gli Stati Uniti

Minaccia gli Usa

Il leader di al Qaeda, Ayman al Zawahri, torna a far sentire la sua voce in un messaggio di audio che invita i terroristi ad attaccare "qui e là" gli Stati Uniti per fiaccarne l'economia e limitarne le enormi spese per la sicurezza. Nel mirino del capo dell'organizzazione ci sono pure gli alleati degli americano. Il messaggio audio è immediatamente rimbalzato sui siti jihadisti: "L'economica è il punto debole dell'America ed essa è traballante a causa di tutte le spese militari impegnate per la sicurezza".

E ancora: "Per far restare l'America sotto pressione e in stato di allerta, occorre qualche attacco qui, qualche attacco là. Abbiamo già vinto la guerra in Somalia, in Yemen, in Iraq e in Afghanistan. Dobbiamo dunque continuare questa guerra sul loro territorio". Al Zawahri invita gli jihadisti ad agire da soli o in gruppo per condurre questi attacchi.

Il successore di Bin Laden ha poi definito "un crimine brutale" il giro di vite del governo egiziano contro la Fratellanza Musulmana e ha esortato la popolazione a opporsi alla "campagna contro l'Islam nel Paese". Le forze di sicurezza egiziane hanno praticamente decapitato l'intero staff dirigenziale della Fratellanza, al Zawahri non ci sta: "Questo episodio è soltanto il primo di un lungo dramma che aspetta gli egiziani se non si uniranno per attuare la legge islamica della sharia e liberare il loro Paese".

Naturalmente, anche parlando dell'Egitto, al Zawahri ha citato gli Stati Uniti, "i cospiratori", chiedendo a tutti gli egiziani di "combattere contro l'oppressione". Il messaggio vuole risvegliare il mondo arabo in un momento particolarmente critico per gli Stati Uniti, isolati nel loro tentativo di intervenire militarmente in Siria per rovesciare il regime di Assad.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO