Virus - Il contagio delle idee, la puntata del 27 settembre 2013 (FOTO)

Porro intervista Claudio Lotito, presidente della Lazio.


Virus - Il contagio delle idee, la puntata del 27 settembre 2013
23.37 Finisce la puntata.
23.31 "Il sistema elettorale italiano sarebbe il migliore se gestito in maniera corretta".
23.25 Lotito dice di aver riportato le regole nel calcio a Salerno. Poi spiega perché vuole costruire uno stadio a Roma:

Per rendere autonoma economicamente la società.

23.22 Lotito si rammarica per le minacce ricevute dagli ultrà laziali.

23.18 Lotito si è accordato per pagare al fisco in 23 anni rate da 140 milioni di euro.
23.17 Lotito sostiene che il suo ingresso nel mondo del calcio ha dato una scossa al sistema.
23.14 I neologismi di Lotito: prenditore e magnager.
23.12 Lotito ricorda di quando si mise a disposizione del territorio diventando Presidente della Lazio.
23.08 L'intervista a Claudio Lotito.

23.06 Letta ha detto 'o si rilancia o si chiude questa esperienza". Il consiglio dei ministri è terminato.
23.04 Sgarbi ritiene che "chi non investe in cultura non ha capito cosa è l'Italia".
23.01 L'Austria e la Svizzera sono mete desiderate dalle imprese, dice il Presidente di Eni.
22.59 La fuga in Carinzia di molti imprenditori veneti.
22.53 Pubblicità.
22.51 Un servizio racconta la distanza tra Italia e Svizzera, dal punto di vista delle imprese.
22.49 Sgarbi cita persino Albano. Poi chiosa:

Discutete di cazz@te, una dopo l’altra. La mafia è lo Stato, ha ragione Travaglio.

22.48 Nella sua invettiva Sgarbi cita anche Crocetta e Vendola. E definisce 'deficienti' i deputati i cui uffici sono pubblici.
22.46 Sgarbi ancora contro i finanziamenti pubblici alle pale eoliche.
22.44 Letta avrebbe detto che se non c'è la garanzia che il governo vada avanti è inutile approvare la manovrina. Boccia in studio conferma:

È crisi di governo.

22.42 Boccia chiede che l'aliquota del lavoro venga ridotta al 20% e che quella sulle rendite finanziarie salga al 23.
22.41 Il democratico invita ad essere cauti sulla bozza del decreto.
22.39 Secondo Boccia se il rinvio dell'Iva non sarà votato dal consiglio dei ministri è per colpa dell'apertura della crisi di governo voluta dal Pdl.
22.38 Tra accise sulla benzina e Iva quale è il male minore? Per Boccia non ha senso una discussione del genere.
22.31 Parla un commercialista, che conferma che l'aumento dell'Iva provoca il calo dei consumi.
22.28 Porro riassume: aumentano le aliquote e diminuisce il gettito dello Stato.
22.27 Un servizio sugli aumenti della benzina, dal punto di vista dei benzinai.

22.26 Recchi contrario all'aumento dell'accisa sulla benzina.
22.24 In consiglio dei ministri continua lo scontro tra Pd e Pdl. E il decreto che doveva rinviare l'aumento dell'Iva non dovrebbe essere votato. Quindi da ottobre Iva al 22%.
22.20 Bechis concorda con l'imprenditore.

22.19 Un imprenditore chiede l'eliminazione dell'Imu ai capannoni. Poi replica a Boccia spiegando che gli incentivi alle imprese spesso non arrivano alle imprese per via dell'iter burocratico.
22.16 Boccia è d'accordo sull'idea di cancellare il 23% di oneri contributivi. Per fare questo di deve tagliare la spesa, dice il democratico. Il quale, però, nota che spesso la spesa pubblica significa incentivi diretti o indiretti a imprese.
22.13 L'imprenditore chiede che venga semplificata la burocrazia.
22.11 Collegamento con Bassano del Grappa. Parlano gli imprenditori.
22.09 Parola a Giuseppe Recchi, presidente dell'Eni.
22.06 Anche il palazzo che ospita la stampa estera a Roma è dello Stato.
22.03 Un servizio raccoglie gli sprechi nei palazzi romani della politica. I contratti di affitto stipulati dalla Camera dei deputati. In 10 anni spesi 600 milioni di euro.
22.01 Cota in collegamento elenca le riforme e i tagli fatti come governatore del Piemonte e poi nota che la spesa dello Stato invece è aumentata.
21.59 Per Sgarbi lo Stato è criminale che fa affari con le pale eoliche e sciogliendo ingiustamente i Comuni. Poi dà del "demente" a Maroni. Ed ancora:

La scorta di Saviano a cosa serve? Smettano di raccontare le balle. (...) Cancelleri non è un ministro, è un incapace totale.


21.58 Sgarbi (il cui comune che amministrava è stato sciolto per mafia) in collegamento accusa subito il ministro Cancelleri e parla di "concussione" da parte di Giorgio Napolitano.
21.58 Bechis spiega che il saldo per i Comuni è in positivo in generale: 84,6 miliardi le entrate, 83,2 spesi.

21.55 Bechis: "Non è vero che senza Imu i Comuni non hanno i soldi per pagare gli stipendi dei dipendenti".
21.51 A Spoleto 1 milione di euro speso per una struttura sportiva, inutilizzata. Il Comune ora ha 10 milioni di euro di buco.
21.49 A Spoleto tasse alte e sprechi. Il sindaco Benedetti ha assunto 30 dipendenti anche se il patto di stabilità non è stato rispettato.
21.45 Boccia spiega la differenza tra servizi necessari e non che i comuni devono garantire.

21.40 Il reportage parte dal caso Csea (fallita) a Torino. Il Comune di Torino ha fatto da garante per un nuovo finanziamento bancario alla Csea, che però pochi mesi dopo è fallita.

21.38 In onda il reportage sugli sprechi nei Comuni italiani. Secondo Fassino senza Imu i Comuni non potranno pagare gli stipendi ai propri dipendenti.
21.35 Il capogruppo Pdl in Senato ribadisce che da parte del Pd c'è stato un "atteggiamento pregiudiziale".
21.33 In onda il retroscena. Il Pdl si aspetta da Napolitano la grazia per Berlusconi.
21.32 Schifani ribadisce a proposito della legge Severino che "una legge penale non può essere retroattiva".
21.30 Schifani sospetta che il Pd si stia accanendo su Berlusconi perché in parte vuole andare al voto.
21.28 In onda un servizio che raccoglie le dichiarazioni degli esponenti del Pd sulla minaccia delle dimissioni del Pdl.
21.25 Schifani fa intendere che il governo potrà andare avanti (ma in base ai provvedimenti che prenderà) anche in caso di dimissioni dei parlamentari Pdl, che peraltro per ora non sono esecutive e che hanno un valore simbolico.
21.23 Schifani assicura che chi non firmerà le dimissioni non sarà epurato dal partito. Poi esclude che Berlusconi presenterà le sue dimissioni da senatore.
21.22 Schifani ammette che alcuni deputati e senatori Pdl non hanno firmato le dimissioni da parlamentare.
21.20 Schifani spiega che il Pdl vuole tagli della spesa pubblica ed è contro ogni aumento di pressione fiscale per coprire l'aumento dell'Iva (da posticipare a gennaio 2014).

21.19 Ultim'ora: non ci sarebbe accordo nella maggioranza sulle coperture necessarie per la manovra da approvare in consiglio dei ministri. Il Pdl non sarebbe d'accordo sulle coperture.
21.18 Schifani sostiene che il Pd in maniera violenta ha impedito a Berlusconi di esercitare il suo ruolo politico da senatore per la solita questione del voto in giunta per la sua decadenza in base alla legge Severino.
21.17 Schifani spiega che le dimissioni sono un gesto di solidarietà verso Berlusconi.
21.16 Renato Schifani, capogruppo Pdl al Senato, è ospite in studio.
21.14 Porro presenta i temi della serata e ricorda che in questo momento è in corso un consiglio dei ministri.

21.13 In apertura subito le proteste di un imprenditore 42enne "stanco della politica".
21.12 Inizia la puntata.

Questa sera a Virus - Il contagio delle idee - spostato al venerdì - si parlerà di attualità politica e in particolare della possibile imminente crisi di governo causata dalla minaccia di dimissioni in massa dei parlamentari Pdl, che nel frattempo parlano anche di colpo di Stato in riferimento alla sentenza di condanna della Cassazione di Silvio Berlusconi.
Nello studio di Nicola Porro a discuterne ci saranno il presidente della Commissione Bilancio della Camera, Francesco Boccia (Pd), il governatore della Regione Piemonte, Roberto Cota (Lega Nord), il Presidente dell'ENI, Giuseppe Recchi e il vicedirettore del quotidiano Libero, Franco Bechis.

Nel finale Porro intervisterà il presidente della Lazio Claudio Lotito.
Su PolisBlog a partire dalle ore 21 potrete seguire il liveblogging dell'intera puntata in onda su Rai2.

Virus - Il contagio delle idee, la puntata del 27 settembre 2013
Virus - Il contagio delle idee, la puntata del 27 settembre 2013
Virus - Il contagio delle idee, la puntata del 27 settembre 2013
Virus - Il contagio delle idee, la puntata del 27 settembre 2013
Virus - Il contagio delle idee, la puntata del 27 settembre 2013
Virus - Il contagio delle idee, la puntata del 27 settembre 2013
Virus - Il contagio delle idee, la puntata del 27 settembre 2013
Virus - Il contagio delle idee, la puntata del 27 settembre 2013
Virus - Il contagio delle idee, la puntata del 27 settembre 2013
Virus - Il contagio delle idee, la puntata del 27 settembre 2013
Virus - Il contagio delle idee, la puntata del 27 settembre 2013
Virus - Il contagio delle idee, la puntata del 27 settembre 2013
Virus - Il contagio delle idee, la puntata del 27 settembre 2013
Virus - Il contagio delle idee, la puntata del 27 settembre 2013
Virus - Il contagio delle idee, la puntata del 27 settembre 2013
Virus - Il contagio delle idee, la puntata del 27 settembre 2013
Virus - Il contagio delle idee, la puntata del 27 settembre 2013
Virus - Il contagio delle idee, la puntata del 27 settembre 2013
Virus - Il contagio delle idee, la puntata del 27 settembre 2013
Virus - Il contagio delle idee, la puntata del 27 settembre 2013
Virus - Il contagio delle idee, la puntata del 27 settembre 2013
Virus - Il contagio delle idee, la puntata del 27 settembre 2013
Virus - Il contagio delle idee, la puntata del 27 settembre 2013
Virus - Il contagio delle idee, la puntata del 27 settembre 2013
Virus - Il contagio delle idee, la puntata del 27 settembre 2013
Virus - Il contagio delle idee, la puntata del 27 settembre 2013

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO