Trattativa Stato - mafia: tra i testimoni anche Giorgio Napolitano

Il capo dello Stato sarà interrogato sui rapporti tra il suo consigliere giuridico D'Ambrosio e Nicola Mancino.

Anche il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano deporrà come testimone nel processo per la trattativa Stato - mafia. Lo ha deciso la Corte d'Assise di Palermo, presieduta da Alfredo Montalto. Il pm Nino Di Matteo aveva citato il capo dello Stato per riferire in aula "sulle preoccupazioni espresse dal suo consigliere giuridico Loris D'Ambrosio sulla lettera del 18 giugno 2012 di essere stato considerato solo un ingenuo e utile scriba di cose utili a fungere da scudo per indicibili accordi".

Stiamo parlando di un periodo piuttosto lungo e caldo, quello tra il 1989 e il 1993. La Corte d'Assise siciliana ha dunque parzialmente accolto le richieste della procura palermitana. Napolitano, infatti, sarà sentito nel processo, ma solo "limitatamente alla conoscenza del teste che potrebbe esulare dalle funzioni presidenziali e dalla riservatezza del ruolo", come dicono i giudici durante la lettura del provvedimento in cui sono stati fissati alcuni paletti per la deposizione del presidente.

Altro personaggio illustre chiamato a deporre è il presidente del Senato, Pietro Grasso. I giudici hanno accolto tutte le richieste di ammissione testimoniali della procura, escluse quelle relative alle citazioni dei magistrati Vittorio Teresi, Roberto Scarpinato e Antonio Ingroia. Napolitano riferirà dunque dei colloqui tra D'Ambrosio e Nicola Mancino. A gennaio, la Corte costituzionale aveva invece stabilito che le intercettazioni telefoniche del capo dello Stato andavano distrutte.

D'Ambrosio è morto nel luglio del 2012, a 64 anni, a causa di un infarto. Napolitano, così come letto oggi nell'ordinanza dell'aula bunker all'Ucciardone, potrà rispondere anche sulle sue conoscenze anteriori alla sua elezione al Quirinale.

Al processo sulle trattative Stato - mafia
Bianco

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO