Silvio Berlusconi candidato premier: ecco le ragioni

In questa vicenda di Berlusconi che si ricandida c'è tutta la schizofrenia del centro-destra: prima il Cavaliere si ritira e non farà "mai più" il premier. Poi la palla passa ad Alfano, che decide per le primarie. Poi Berlusconi inizia a sabotare tutto straparlando di diecimila liste civiche, anzi no, Feltri candidato premier, anzi no Gerry Scotti. Poi un nuovo nome per il partito, oppure il supertecnologico Pdl 2.0, oppure un rinnovo totale della classe dirigente. E poi come finisce? Con Berlusconi che decide di candidarsi premier dopo aver letto un sondaggio.

La scelta di Silvio Berlusconi di tornare in campo in prima persona e candidarsi nuovamente come premier è infatti figlia di una ricerca della solita Euromedia Research. Un sondaggio che ha dell'improbabile: Pdl con Alfano leader e senza il Cavaliere, 8-12%; Pdl con Alfano candidato e Berlusconi alle spalle, 17-21%; Pdl con Berlusconi candidato premier, sopra il 28%. Ma se questo è il sondaggio che ha deciso la sesta candidatura a premier di Berlusconi, fa specie che nessuno ci creda. Pure lo stesso Libero lo definisce "clamoroso" e in giro non si sentono altro che risatine. Sarà bene ricordarsi, però, di tutte le volte che abbiamo scherzato sui sondaggi del Cavaliere per poi scoprire che aveva ragione lui.

Mettiamo che il sondaggio di Euromedia sia corretto, questo vuol dire che il Cavaliere può vincere? No, perché la Lega è a pezzi e non c'è nessun altro partner importante disposto a farsi rivedere vicino a Berlusconi. Non solo, come spiega Mario Sechi su Il Tempo (quotidiano di destra), tutto questo non fa altro che rafforzare la sinistra:

In realtà questa mossa moltiplica il fattore motivazione a sinistra: un Pd che non cresce nei sondaggi, ritroverà slancio perché riappare il suo avversario di sempre, la figura che fino a ieri ne aveva giustificato l’esistenza. Gli elettori di sinistra che si sentivano in libera uscita verso Grillo torneranno a casa per votare contro il «mostro». Con Berlusconi di nuovo nell’arena, inoltre, la tentazione di votare con l’attuale legge elettorale per Bersani e soci diventerà un’opzione concreta: con l’alleanza di Vasto, infatti, gli anti- resuscitati dal ritorno del Cav hanno i numeri per governare sia la Camera che il Senato. Dulcis in fundo, Casini, avrà una formidabile motivazione per allearsi anche con una forza politica culturalmente distante.

Improbabile pensare che Berlusconi, o qualcuno per lui, non abbia fatto questi calcoli. Ma allora qual è il vero obiettivo? Una spiegazione prova a darla Libero:

l leader del Pdl non ha nessuna intenzione di tornare a Palazzo Chigi. O meglio, sa di non avere i numeri per farlo. Gli è chiaro che il prossimo anno, salvo stravolgimenti del quadro politico, il centrodestra è destinato a perdere. Quindi il suo vero obiettivo non è la premiership ma il governissimo. E se Berlusconi riscende in campo, lo fa per blindare il posto di governo che ora occupa il Pdl, anche nella prossima legislatura.

Questo è il punto: visto che non si possono vincere le elezioni, l'importante è impedire che la sinistra vada al potere, mantenere il Pdl in un ruolo cruciale e se proprio sconfitta deve essere, almeno avere i numeri per mettere in piedi un governissimo come quello attuale. Un vero e proprio sacrificio, insomma, condito anche dalle solite parole di "amore per gli italiani" che sempre Libero e Il Giornale mettono in bocca al Cavaliere.

"Non posso lasciare il Paese in mezzo al guado, lo devo agli italiani", ha detto martedì sera ai suoi fedelissimi riuniti a Palazzo Grazioli, "non era nei miei programmi, lo so, ma la situazione attuale richiede da parte mia questo estremo sacrificio".

Un estremo sacrificio che, però, manda gambe all'aria i già timidi e difficilissimi tentativi di creare un nuovo centro-destra libero dall'ombra del padrone. Primarie cancellate, nuove alleanze impossibili, rinnovo della classe dirigente rimandato e tanti saluti alla speranza di una "normalizzazione" della destra italiana.

Foto | ©TMNews

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO