Datagate, Merkel spiata: Snowden pronto a testimoniare

Non si arresta lo scandalo del controllo di massa: dopo la notizia delle telefonate intercettate di Angela Merkel, un deputato tedesco incontra Snowden.

Edward Snowden

Edward Snowden sarebbe pronto a fornire alla Germania prove concrete delle attività di spionaggio ai danni della (recentemente confermata) cancelliera Angela Merkel.

La disponibilità dell'ex tecnico dell'NSA a testimoniare è stata resa nota da Hans-Christian Stroebele, deputato dei Verdi, che ha raccontato all'emittente tedesca ARD di aver incontrato Snowden: quest'ultimo avrebbe inviato una lettera riservata al governo tedesco.


Il politico, che ha twittato una sua foto con Snowden, ha spiegato:

«E' chiaro che sa molte cose e se la NSA dovesse bloccare le indagini... lui sarebbe pronto a venire in Germania e a testimoniare. Ma ci saranno delle condizioni da discutere».

Il Parlamento tedesco affronterà l'argomento il 18 novembre, e potrebbe anche concretizzarsi l'eventualità di un intervento di Snowden da Mosca: la cosa è vivamente caldeggiata dall'opposizione. Gregor Gysi, leader della sinistra, sostiene che il testimone di fatti così importanti dovrebbe essere incluso in un progetto di protezione dal governo tedesco.

Quel medesimo governo che, quando esplodeva il datagate in tutta la sua potenza, negava asilo proprio a colui che oggi potrebbe essere un testimone chiave. Un testimone di cose che, forse, Angela Merkel preferirebbe insabbiare, a pensarci bene.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO