Brasile: Cesare Battisti relatore in una conferenza su "Chi ha il diritto di vivere"

Polemiche su Twitter: "Proprio lui, un assassino, chiamato a parlare su chi ha diritto di vivere".

Sarà conferenziere in Brasile

L'ex terrorista Cesare Battisti sarà il relatore di una conferenza che si terrà durante il Sesto forum dell'Università Federale di Santa Catarina, a Florianopolis, dal titolo "Chi ha il diritto di vivere". Battisti riceverà anche un compenso di 1.500 Real, circa 500 euro, finanziato direttamente dal ministero dell'Educazione brasiliano.

Paulo Lopes, organizzatore del seminario, ha spiegato al quotidiano brasiliano 'O estado': "Battisti è stato chiamato per dar voce agli esiliati, agli imprigionati". La notizia ha naturalmente varcato i confini nazionali scatenando dure polemiche in particolare sul web. Su Twitter, Pasquale scrive: "Il terrorista assassino oggi anche conferenziere. Sono disgustato".

Tiziana cinguetta: "No comment". Sandro aggiunge: "Senza vergogna: Cesare Battisti, assassino, conferenziere". Mario è d'accordo: "#CesareBattisti all'Università tiene lezioni su “chi ha il diritto di vivere”. Proprio lui, un assassino”. L'ex terrorista è stato condannato in via definitiva per quattro omicidi commessi.

Ex membro del Pac, i Proletari Armati per il Comunismo, gode della protezione del Brasile dal 2007. Le quattro condanne riguardano le uccisioni di Pierluigi Torregiani, gioielliere ammazzato durante una rapina il 16 febbraio del 1979; Lino Sabbadin, un macellaio iscritto all'Msi, ucciso lo stesso giorno di Torregiani; la guardia carceraria Antonio Santoro; e infine l'agente della Digos Andrea Campagna.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO