Israele, un nuovo muro al confine con la Giordania

Un nuovo muro al confine con la Giordania e 1859 nuove case coloniche nella West Bank e a Gerusalemme Est rischiano di compromettere il viaggio “pacificatore” di John Kerry in Medio Oriente

Un altro muro in Israele. Quest’oggi Gerusalemme ha deciso di costruire una barriera di sicurezza al confine con la Giordania, una decisione che è stata accolta con disappunto dai palestinesi in vista dei colloqui con il Segretario di Stato americano John Kerry.

Secondo quanto pubblicato dal quotidiano israeliano Maariv, il premier Benjamin Netanyahu la costruzione verrà avviata subito dopo il completamento della recinzione al confine con l’Egitto.

Un portavoce di Netanyahu si è rifiutato di fornire dettagli sul piano di rafforzamento delle barriere al confine con la Giordania, mentre Nabil Abu Rudeina, portavoce del presidente palestinese Mahmoud Abbas ha così commentato all’agenzia di stampa Wafa:

Le dichiarazioni del premier israeliano sulla costruzione di un muro nella Valle del Giordano sono solamente una mossa proattiva per ostacolare la visita del segretario di Stato Usa, John Kerry.

Israele ha anche emesso un bando per costruire 1859 nuove case coloniche nella West Bank e a Gerusalemme Est: 1031 appezzamenti sarebbero stati offerti nella Cisgiordania occupata, altre 838 a Gerusalemme Est. In pochi mesi verranno scelte le offerte vincenti, affidati gli appalti e si inizierà a costruire.

Queste decisioni sono state viste come un gesto di sfida dai Palestinesi che hanno minacciato di portare la questione al Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite, “perché – ha sottolineato Wassel Abu Youssef, membro storico dell’OLP - ci sono risoluzioni internazionali che considerano gli insediamenti illegali”. A far aumentare la tensione è stata soprattutto la tempistica con la quale sono state rese note le iniziative di Israele, come se gli ultimi sviluppi volessero creare un “campo minato” prima dell’arrivo di Kerry che dovrà spingere Netanyahu e Abbas verso l’organizzazione di colloqui di pace.

Via | Al Jazeera

Foto © Getty Images

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO