Cgil, Cisl e Uil: dall'11 al 15 novembre scioperi e manifestazioni per cambiare la legge di Stabilità

Scioperi di quattro ore per i lavoratori di tutti i settori.

Lo sciopero nazionale proclamato lo scorso 21 ottobre dai sindacati confederali Cgil, Cisl e Uil si concretizzerà la settimana prossima, dall'11 al 15 novembre in una serie di scioperi e manifestazioni che interesseranno tutte le province italiane.

La mobilitazione è dovuta alla volontà di cambiare il disegno di legge di Stabilità il cui iter parlamentare di conversione in legge entrerà nel vivo proprio nel corso della settimana prossima e per questo agli scioperi, che saranno nella maggior parte di quattro ore, e alle manifestazioni, si affiancherà il lavoro dei leder del tre sindacati, Susanna Camusso, Raffaele Bonanni e Luigi Angeletti, che incontreranno i gruppi parlamentari per formalizzare le loro criptiche alla legge di stabilità e presentare le loro proposte.

In particolare, tra le richieste dei sindacati, c'è quella di colpire gli sprechi e le rendite e dare invece più risorse ai lavoratori e ai pensionati diminuendo le tasse a loro carico e adottando iniziative per i nodi irrisolti nella Pubblica amministrazione, in modo da rendere più efficiente la spesa pubblica.

I sindacati vogliono tagliare gli sprechi e i costi della politica e trovare le risorse indispensabili per far ripartire il Paese. Secondo il segretario generale della Cgil Susanna Camusso, la legge di Stabilità è "il banco di prova delle politiche del governo", da questo provvedimento si potrà capire se l'esecutivo è in grado di dare risposte positive oppure no. Intanto la legge di Stabilità è stata tartassata di emendamenti anche da parte della stessa maggioranza di governo.

La stessa Camusso parteciperà alla manifestazione che si svolgerà venerdì 15 novembre a Milano, in piazza della Scala, dalle ore 9:30 e che costituirà il culmine di tutte le manifestazioni (più di dieci) che ci saranno in tutta Italia nell'arco della settimana.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO