Elezioni Regionali Basilicata 2013: affluenza al 47,62%

Affluenza in netto calo negli ultimi vent'anni; alle 12, alle 19 e alle 22 il trend è confermato.

Clicca qui per i risultati in tempo reale delle elezioni regionali in Basilicata.

15.46 Dato definitivo dell'affluenza: 47,62%, circa quindici punti in meno rispetto all'ultima tornata.

15.42 130 comuni su 131 e dato quindi definitivo. L'affluenza in Basilicata per le elezioni regionali è del 47,53%, circa quindici punti in meno rispetto alle precedenti regionali.

15.28 Sale di poco l'affluenza con 109 comuni su 131: 47,53%.

15.22 I dati sull'affluenza arrivano da 79 comuni su 131 e confermano il tracollo: 45,18%

15.10 I dati dell'affluenza relativi a Matera sono decisamente più alti di quelli di Potenza. Ma è ancora molto presto: nel complesso si è al 43,38% con 18 comuni su 131.

15.05 Primissimi dati sull'affluenza, relativi a un solo comune in provincia di Potenza: 42,87%. Se il dato sarà confermato, significa che rispetto alle elezioni scorse si è assistito a un vero e proprio tracollo.

14.50 Tra circa dieci minuti chiuderanno le urne. Attesa quindi per il dato definitivo dell'affluenza e soprattutto per le prime proiezioni su chi sarà il prossimo governatore della regione.

22.30: affluenza alle ore 22, ecco il dato definitivo. Ha votato il 32,51% degli aventi diritto; nel 2010, alla medesima ora aveva votato il 45,21%: il calo è dunque del 12,7%.

22.27: in 129 Comuni su 131 ha votato il 32,62% (45,30% nel 2010)

22.20: in 121 su 131 Comuni ha votato il 32,62% (45,44% nel 2010)

22.17 in 96 Comuni su 131 ha votato il 32,50% (45,72% nel 2010)

22.15: in 75 Comuni su 131 ha votato il 29,94% (42,50%)

22.10: in 60 Comuni su 131 ha votato il 30,13% (contro il 43,57%)

22.00: ecco i primi risultati dell'affluenza alle 22. Sono pervenuti al Ministero dell'Interno i dati di 24 Comuni su 131: ha votato il 29,97% degli aventi diritto (nel 2010 nei medesimi comuni aveva votato il 39,14%)


20.00: il dato definitivo dell'affluenza alle urne in Basilicata alle ore 19 è pari al 24,40%. Nel 2010 votò il 29,81% degli aventi diritti.

19.22: 123 su 131 Comuni, 24,48% (contro 29,95%)

19.17: 101 Comuni su 131, 24,73% (contro 29,44%)

19.10: arrivano i primi dati dell'affluenza alle 19. Quando sono stati comunicati quelli di 50 su 131 comuni, l'affluenza è al 21,54%. Nel 2010 era al 27,64%.

Elezioni Regionali Basilicata 2013

Elezioni Regionali Basilicata 2013

13.00: vediamo il dato comune per comune e per le due provincie. La provincia di Matera, alle 12, fa registrare un 5,24% di affluenza (-2,22% rispetto alla tornata del 2010). Potenza, invece, fa un po' meglio e si attesta sul 6,03% (-1,37%).

12.00: l'affluenza ai seggi alle ore 12 è pari al 5%. Nel 2010, alle ore 12 della prima giornata di votazioni l'affluenza era pari al 7,6%. Il calo, dunque, è del 2,6%.

17 novembre 2013: è in corso la prima giornata di votazioni per il rinnovo del Consiglio Regionale in Basilicata.

I primi dati di affluenza alle 12.

Elezioni Regionali Basilicata 2013: affluenza, lo storico

Affluenza in netto calo negli ultimi vent'anni; questa tornata potrebbe far segnare un nuovo record negativo. Primi risultati alle 12

Le elezioni regionali in Basilicata si terranno il 17 e 18 novembre. Si vota la domenica dalle 8 alle 22 e il lunedì dalle 7 alle 15. Sono 450mila gli elettori chiamati al voto su una popolazione di 580mila abitanti. Ma l'affluenza attesa è abbastanza bassa: un po' per motivi strutturali (l'alta percentuale di residenti in Basilicata che vive in altre città e che non farà ritorno a casa solo per votare), un po' perché è probabile che il trend di bassa affluenza segni nuovi record.

E questo nonostante in queste elezioni ci sia una novità importante che riguarda la nuova legge sulla riduzione dei costi della politica nelle regioni, per cui il numero dei consiglieri regionali che saranno eletti è stato ridotto da trenta a venti. Diminuiti anche gli assessori, che passano da sei a quattro. Chissà se sarà una modifica sufficiente a richiamare al voto un po' di persone in una regione in cui negli ultimi anni l'affluenza è drasticamente calata.

Una media di cinque punti in meno ogni tornata. Nelle elezioni regionali del 1995 la percentuale di elettori che si era recata alle urne era del 78,6%. Cinque anni dopo, nel 2000, era scesa al 72,7%; nelle elezioni che videro Filippo Bubbico del centrosinistra conquistare oltre il 60% dei voti contro Nicola Pagliuga.

Nel 2005, l'affluenza cala ancora di cinque punti e arriva al 67,1. Sono le elezioni in cui per la prima volta viene eletto Vito De Filippo (con il 67%), il governatore in carica che ha rassegnato le dimissioni il 24 aprile scorso (alcuni assessori della sua giunta, ma lui parrebbe essere estraneo alle indagini, sono infatti sotto inchiesta per rimborsi elettorali illeciti). Siamo infine alle elezioni regionali in Basilicata del 2010, quando l'affluenza precipita di altri cinque punti e scende al 62,8% (Vito De Filippo viene rieletto con il 60,8%).

Se il trend continua com'è stato negli ultimi vent'anni, l'affluenza potrebbe scendere sotto la soglia psicologica del 60%.

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO