Legge di Stabilità: Forza Italia è all'opposizione. Astensione in commissione e voto contrario in Senato

Cinzia Bonfrisco ha detto che Forza Italia non vuole essere complice di questa manovra.

Ora è ufficiale e palese: tra le interviste e i discorsi fatti oggi da Silvio Berlusconi e il comportamento dei suoi deputati e capigruppo relativamente alla Legge di Stabilità, Forza Italia ormai è da considerare uno dei partiti dell'opposizione, che si schiera contro il governo del Pd e del Nuovo Centrodestra con cui, nonostante le parole di amicizia di Alfano, ci sono evidenti screzi (la Santanchè li ha paragonati ai terroristi…).

L'esecutivo vorrebbe far arrivare in aula la Legge di Stabilità nei primissimi giorni della prossima settimana, magari per votarla prima del fatidico 27 novembre, giorno del voto sulla decadenza di Silvio Berlusconi.

C'è anche la probabilità che Letta ponga la fiducia sulla manovra per accelerare ulteriormente i tempi, ma intanto in Commissione Bilancio del Senato non sono mancate le difficoltà proprio a causa dell'opposizione di Forza Italia.

La grandissima parte degli oltre tremila emendamenti presentati sono stati stralciati e in tutto tra governo e relatori ne sono rimasti 18 mentre tarda ad arrivare il testo relativo alla parte più attesa, quella sulla casa e proprio per questo Cinzia Bonfrisco, capogruppo di Forza Italia nella Commissione Bilancio del Senato, ha detto, ai microfoni di SkyTg24, di non voler essere complice del governo per questa manovra e che come l'esecutivo ha il diritto di porre la fiducia su questa legge, così i parlamentari hanno il diritto di votare contro.
E proprio in Commissione, Forza Italia ha di fatto già votato contro, perché si è astenuta e questo per il regolamento del Senato equivale al voto contrario.

Anche Renato Brunetta, capogruppo di Forza Italia alla Camera, ha attaccato duramente la Legge di Stabilità e ha detto:

"Non si capisce quanto emerge dai rumors relativi alla cancellazione della seconda rata dell'Imu sulla prima casa e sui terreni e fabbricati agricoli e alle risorse necessarie per finanziare tale misura. Non commentiamo neppure, per carità di patria e per decenza politica, l'ipotesi che venga cancellata solo mezza rata. Ma sulle coperture urgono chiarimenti"

Principali emendamenti alla Legge di Stabilità


© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO