Decadenza Berlusconi: le reazioni sui siti stranieri

Le principali testate giornalistiche del mondo dedicano ampio spazio alla decadenza di Berlusconi

È difficile dire se sarà davvero l’uscita definitiva dalla scena politica, ma la decadenza di Silvio Berlusconi non poteva non essere al centro dell’attenzione dei media di tutto il mondo. Per molti di questi la news di un paio d’ore fa è addirittura in apertura.

El Pais, il principale quotidiano spagnolo, da anni una delle principali voci critiche dell’operato del premier titola: Il Senato espelle Berlusconi dopo la sua condanna per frode fiscale. La notizia è in apertura e l’articolo di Pablo Ordaz è al centro di un vero e proprio dossier che ripercorre la parabola politica del leader di Forza Italia.

Il New York Times titola Berlusconi espulso dal Senato in Italia e Jim Yardley attacca così il suo articolo:

Dopo avere trascorso mesi costruendo ritardi procedurali o evocando il melodramma politico nella speranza di salvare se stesso, Silvio Berlusconi mercoledì non poteva più allontanare l'inevitabile: il Senato italiano lo ha clamorosamente spogliato del suo seggio parlamentare, un'espulsione drammatica e umiliante, anche se altri problemi potenziali lo attendono.

BBC, Al Jazeera e CNN sui loro portali inseriscono in primo piano la decadenza dell’ex senatore Berlusconi. Praticamente identici i titoli dei quotidiani Le Monde e Le Figaro: Silvio Berlusconi decaduto dal suo seggio di senatore.

E anche per The Guardian la notizia è da “prima pagina”: Silvio Berlusconi espulso dal Parlamento italiano dopo la condanna per frode fiscale.
Da notare come nessuno abbia utilizzato la parola fine. Anche i migliori analisti politici sono caduti nel tranello, ma, viste le sue numerose resurrezioni, nessuno si azzarda più a profetizzarne la definitiva uscita di scena.

Decadenza Berlusconi

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO