Il ritorno di Bossi: "Voglio vedere se cacciano anche me"


Dopo mesi di silenzio intervallati solo da qualche sparata occasionale ("nella Lega comando ancora io"), da una mesta cena senza invitati e dalla rimozione del suo nome dal simbolo del partito, Umberto Bossi torna a parlare e a difendersi in un'intervista a Repubblica. A parlare è un Senatur continuamente in equilibrio tra orgoglio ferito e le solite spacconate, anche se sembra finalmente rassegnarsi al suo nuovo ruolo più defilato.

Sullo scandalo dei finanziamenti che ha travolto la Lega Nord, Bossi non ammette nessun errore e scarica interamente la colpa sul tesoriere Belsito:

Avevamo un tesoriere che era quello che era [...] troppo scemo per far parte della mafia

ma se la prende anche con la magistratura.

La magistratura italiana fa casino, attacca tutti. Ha impallinato anche noi della Lega, solo perché siamo contro il centralismo di Roma.

E pur rispettando il ruolo di Maroni, Bossi rivendica il diritto di reintegrare nella Lega alcuni degli epurati dal nuovo segretario, non Rosi Mauro e compagnia bella, ma "nomi non importanti che hanno pagato per colpe di altri". E anche se lo statuto non concede questo potere al presidente:

Io ho voce in capitolo anche quando dicono che non ho voce in capitolo. Statuto o non statuto farò rientrare chi non meritava di essere mandato via. Poi voglio vedere se cacciano anche me.

E tra un attacco al governo Monti ("Sta distruggendo l'Italia. Arrivati a questo punto Napolitano, se fosse una persona responsabile, lo caccerebbe via") e un requiem all'ex alleato Berlusconi ("Se torna, i voti non li prende più. Politicamente è finito"), Bossi esclude di entrare nel nuovo progetto politico di Rosi Mauro: "Dove vuoi che vada con quella roba lì… Sono due gatti". E conferma che il figlio Renzo si è dato all'agricoltura:

Poverino, ha preso una legnata pazzesca, starà lontano per un po', farà altro, maturerà. E se un giorno vorrà tornare a fare politica nessuno glielo potrà impedire. La Lega l'ha fondata suo padre.

Foto | ©TMNews

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO