Napolitano: "Serve una correzione di rotta dalle istituzioni europee"

Il Presidente della Repubblica ha parlato del rapporto deficit-Pil dell'Italia in occasione dell'incontro con il Presidente croato Josipovic.

Il Capo dello Stato Giorgio Napolitano oggi ha incontrato il Presidente croato Josipovic e ha sfruttato l'occasione per rilasciare delle dichiarazioni che sembrano tanto una risposta a quanto detto da Olli Rehn, vice presidente della Commissione Europea in un'intervista pubblicata stamattina dal quotidiano la Repubblica.

Napolitano ha detto che l'Italia può ritenersi soddisfatta e orgogliosa per lo sforzo di risanamento della finanza pubblica e del rapporto raggiunto tra deficit e Pil, ma ha anche specificato che tale rapporto è influenzato "fatalmente" dalla mancata crescita, per questo auspica che possa essere "doppiato il capo delle fase della recessione verso quello della ripresa economica".

In particolare, il Presidente della Repubblica si è detto preoccupato per gli effetti recessivi causati dalle politiche di risanamento soprattutto per quanto riguarda la disoccupazione e ha detto:

"Oggi facciamo i conti, sia l'Italia sia la Croazia, con perdite non lievi del nostro prodotto interno lordo e del nostro apparato produttivo e con un incremento che molto preoccupante della disoccupazione e soprattutto della disoccupazione giovanile"

Con Josipovic, infatti, Napolitano ha parlato dei problemi concreti attuali di Italia e Croazia, che piuttosto simili perché per entrambi i Paesi sono stati originati da una crisi globale che da oltre cinque anni ha colpito tutto il mondo e nella prima fase, in particolare, l'Eurozona, rendendo necessarie politiche di contenimento del debito pubblico e di risanamento finanziario che hanno poi avuto un effetto recessivo.

Poi ecco una bacchettata all'Europa e una reazione alle parole di Rehn pubblicate stamattina:

"A livello delle istituzioni europee si impone una correzione di rotta e un impegno nuovo per promuovere la crescita e l'occupazione"

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO