Rai: Saccà contrattacca dopo il trasferimento

Ieri a Sky Tg24 accorata intervista ad Agostino Saccà, che è apparso sconvolto, quasi tremante, con l'aria di chi abbia subito una grossa ingiustizia. L'antefatto: dopo mesi di tira e molla sul suo reintegro in Rai o meno, il Consiglio di Amministrazione della TV nazionale ha optato per una decisione salomonica, trasferendo il discusso dirigente da Rai Fiction alla Direzione Commerciale. Il suo posto alla fiction è stato invece assunto dall'intoccabile Fabrizio Del Noce, ormai vero plenipotenziario dell'emittente.

La decisione è stata presa su indicazione del nuovo direttore generale Claudio Cappon, con 6 voti favorevoli, un astenuto (Giovanna Bianchi Clerici) e un solo voto contrario (Angelo Maria Petroni), ambedue in quota centro-destra. L'esilio sostanziale che questa decisione comporta non è andato giù a Saccà, come dicevamo, che ieri ha difeso accoratamente la sua condotta aziendalista, sostenendo di aver sempre avuto a cuore le sorti della rete.

Alla domanda se il suo comportamento sia stato etico, ha risposto che in televisione l'etica consiste nel confezionare buoni prodotti, cosa che lui avrebbe sempre fatto. Quando invece gli è stato chiesto se sia giusto che la politica condizioni in modo così pesante le scelte della Rai, ha affermato che la politica è azionista di riferimento della TV nazionale, e in quanto tale lui non poteva esimersi dal rispondere alle sue chiamate, che fossero di Berlusconi o di D'alema. A tal proposito Saccà ha citato il vecchio direttore generale e suo punto di riferimento Ettore Bernabei, (a proposito del quale vi invito a leggere l'interessante articolo di Lord Lucas su TV Blog) il quale sosteneva di ricevere 18.000 segnalazioni l'anno.

Saccà ha chiuso dando degli ipocriti a tutti coloro che ora gli danno contro, perché nell'ambiente si sa fin troppo bene come vanno le cose e non ci sono verginelle. Su questo punto gli diamo senz'altro ragione, i primi ad alzare la voce scandalizzati sono sempre i più ipocriti e sarebbe tanto bello quanto impossibile fare una bella piazza pulita; ma per quanto riguarda il resto stenderei un velo di tristezza... d'altronde ognuno può farsi un'idea di come vadano le cose in Italia riascoltandosi una qualsiasi delle intercettazioni.

Video tratto da Libero.it

  • shares
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO