Grillo-Brunetta, la tenaglia M5S-Forza Italia contro Napolitano continua

Doppio affondo del leader pentastellato e del falco forzista contro il capo dello Stato

Come sottolineato ieri da Guido Del Duca sta nascendo un asse fra il Movimento 5 Stelle e Forza Italia, fra i due leader extra-parlamentari Beppe Grillo e Silvio Berlusconi per chiedere l’impeachment del presidente Giorgio Napolitano. E proprio oggi, nel giorno in cui il capo dello Stato ha ribadito la legittimità delle Camere anche dopo la sentenza della Consulta sul Porcellum, il comico pentastellato e il falco forzista Renato Brunetta sono andati all’attacco di Napolitano.

Secondo Brunetta, Napolitano “non ha né poteri né competenze circa la legittimazione del Parlamento” e “a forza di compensare, sopperire e sostituirsi, si sta completamente scardinando la Costituzione”. Per il falco forzista “non spetta al Quirinale interloquire sulla validazione degli eletti e la completa composizione delle Aule”.

In buona sostanza per Brunetta, il comportamento di Napolitano sarebbe incostituzionale. E alle parolo di Brunetta fa da sponda Beppe Grillo che attacca ormai da mesi Napolitano.

Dopo le larghe intese, nascono le strane intese? Grillo e Brunetta sembra garantire continuità a una politica che ha bisogno di sbraitare per esistere.

Sul suo blog il leader pentastellato parla di inamoovibilità dell’attuale presidente, “eletto due volte con il Porcellum” e “incostituzionale al quadrato”. Secondo il comico “l’unico atto degno che gli rimane è tornare al Mattarellum (basta un voto in Aula), sciogliere le Camere e non farsi più vedere in giro”.

Grillo commenta le parole di Napolitano di quest’oggi con il solito sarcasmo:

Solo Napolitano può dire ciò che è o ciò che non è legittimo. “Il Parlamento attuale può ben approvare in qualsiasi momento la legge elettorale”. Un parlamento illegittimo con schiere di nominati e un premio di maggioranza abnorme che consente a un Governo illegittimo presieduto da un ectoplasma come Letta può fare una nuova legge elettorale? Degli abusivi della democrazia possono riformare il Paese?

Foto © Getty Images

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO