Elezioni politiche 2013: un Polo Monti guidato da Passera?


Se sarà solo un rumor estivo o qualcosa di più lo sapremo solo nei prossimi mesi, ma nel frattempo è la notizia del giorno, in questo agosto povero di avvenimenti politici. Sembrano lontani i tempi berlusconiani in cui agosto era il mese degli scandali su Fini e le case a Montecarlo, o sulle compravendite di parlamentari per restare al governo. Oggi quello su cui si discute è la possibilità di una discesa in campo di Corrado Passera alla guida di un polo moderato di ispirazione montiana.

L'ispirazione viene da un editoriale di Stefano Folli sul Sole 24 Ore di qualche giorno fa, di cui avevamo dato conto anche su queste pagine, e che riguardava l'uscita del premier sui 1200 punti di spread, vista come un modo per coalizzare i moderati europeisti senza rappresentanza politica. De Bortoli sul Corriere ha preso la palla al balzo notando come quest'area non rappresentata sarà decisiva nelle elezioni del 2013. Da qui il titolo emblematico di Libero: "Forza Passera".


Sì, perché a parte il sottile calembour, sarebbe proprio il ministro dello Sviluppo l'uomo incaricato di guidare la Lista Monti. In corsa ci sarebbero anche, secondo Libero, Emma Marcegaglia e Raffaele Bonanni, mentre Montezemolo si sarebbe fatto da parte. Ma Passera è in pole position perché, anche se da ministro non sta lasciando molte tracce di sé, è uno dei membri di spicco dell'esecutivo Monti, e uno di quelli con la popolarità più alta. L'ideale quindi per succedere all'attuale premier, che non si candiderà ma farà da padre ispiratore del movimento.

Chi aspetta Passera a braccia aperte sono Casini e Fini, che hanno già annunciato per l'autunno la nascita del loro nuovo movimento (mentre il Terzo Polo è già stato pensionato dopo le amministrative), che, come riporta il Foglio, ha possibilità di successo solo se verrà interpretato come la discesa in campo di un nuovo schieramento. Schieramento che andrà ad allearsi con il PD e così facendo - questa almeno la speranza di Corriere e Sole 24 Ore - toglierà di mezzo Vendola, visto come una minaccia per la continuità italiana in politica economica e per l'adesione al fiscal compact.

Foto |TMNews

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO