La coerenza di Prodi

L'intervista che stamani Romano Prodi ha rilasciato a Federico Geremicca de La Stampa va letta tutta d'un fiato se si vuole apprezzare fino in fondo la capacità di un uomo al quale, nonostante i numerosi demeriti, va dato atto di un'importante - quanto rara - virtù: la coerenza. Lemma sconosciuto nella politica italiana. Ieri come oggi

Pensate, ad esempio, a Giuliano Amato. Nel 1992 diceva: "Con questa avventura da premier concludo la mia carriera". Sono passati sedici anni e non solo il dottor Sottile è sempre in sella ma, addirittura, ora fa anche l'uomo del dialogo: sto a sinistra ma anche a destra. Ed è proprio in forza di questa filosofia che ha accettato, di recente, la presidenza della commissione "Attali de Noantri", una commissione per lo sviluppo di Roma voluta fortemente dal sindaco Alemanno sul modello francese (roba da fare inorridire la sinistra italiana). C'è chi, si è preso la briga di conteggiare le pause politiche di Amato. Ebbene, sembra che non siano passati più di quattro mesi prima che accettasse un nuovo incarico. Prodi no, invece. Lo ha detto chiaramente: resto fuori, faccio il nonno, la mia esperienza politica finisce qui.

Oggi lo ripete a un incredulo Geremicca che si meraviglia - nel leggere il programma della Prima Festa Democratica - che, nell'elenco degli "ospiti illustri" manca il suo: "Quando uno volta pagina, volta pagina. Ne comincia una nuova e sulla vecchia non ci torna più". E ancora: "Sulle vicende del Pd non torno più. Chiuso". "Ho detto fin dall’inizio che uscivo dai discorsi della politica italiana", aggiunge. Ora, racconta, si dedica alla lettura: "Roba di evasione oppure testi internazionali...". E non ha alcuna intenzione di fare dietrofront: "Io sono della scuola che quando uno esce, esce. Non deve più rompere le scatole. E’ una delle tante vecchie regole che andrebbero rispettate. E anzi le dico solo che se molti in Italia vi si attenessero, sarebbe meglio". Ottima lezione, prof!

  • shares
  • Mail
31 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO