Papa Francesco: "Figli di separati o di coppie gay sono una nuova sfida educativa"

Secondo il Pontefice occorre stare attenti a non somministrare a questi bambini e ragazzi "un vaccino contro la fede".

Lo scorso 29 novembre Papa Francesco ha avuto un colloquio con i Superiori Generali in occasione dell'82esima assemblea generale della loro Unione (Usg). Sul numero uscito ieri della rivista gesuita Civiltà Cattolica è stata pubblicata un'ampia sintesi di quanto è stato detto quel giorno dal Pontefice e alcuni passaggi sono particolarmente interessanti perché riguardano un tema sul quale in questi ultimi giorni la politica italiana sta molto dibattendo, vale a dire le unioni civili (anche tra coppie dello stesso sesso).

Ebbene, a novembre il Papa ha detto che i figli di coppie gay, così come quelli, numerosissimi, che hanno i genitori separati, costituiscono una nuova sfida educativa che bisogna affrontare con il massimo dell'attenzione perché proprio il compito educativo oggi è una "missione chiave".

In particolare Papa Francesco ha detto:

"La percentuale di ragazzi che studia nelle scuole e che hanno i genitori separati è elevatissima. Le situazioni che viviamo oggi dunque pongono dunque sfide nuove che per noi a volte sono persino difficili da comprendere. Come annunciare Cristo a questi ragazzi e e ragazze? Come annunciare Cristo a una generazione che cambia?"

e ha aggiunto che occorre "stare attenti a non somministrare ad essi un vaccino contro la fede", ma rispettare quelli che sono i pilastri dell'educazione, ossia trasmettere conoscenza, modi di fare e valori, perché così si trasmette anche la fede.

Bergoglio ha anche spiegato che l'educatore deve essere all'altezza delle persone che educa e si deve porre delle domande su quale sia il modo migliore di annunciare Gesù Cristo a una generazione che cambia.

Poi il Papa ha anche citato un aneddoto riferito al periodo in cui era a Buenos Aires, quando venne a sapere di una bambina, molto triste, che aveva detto alla maestra di essere preoccupata perché credeva che la fidanzata di sua madre non le volesse bene. Esempi come questi rappresentano, appunto, una nuova sfida.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO