Berlusconi regala 50mila euro a una famiglia di disoccupati

L’ex premier dona a una famiglia di disoccupati in attesa di due gemelli tre assegni circolari da 50mila euro

Ora è l’ex premier, una volta indiscusso campione, a dover inseguire le strategie di marketing e comunicazione degli altri, nel caso specifico quelle del New Deal del Vaticano. Silvio Berlusconi come Papa Francesco. Nelle festività natalizie – e il “quotidiano di famiglia” non ha mancato di sottolinearlo in prima pagina – Berlusconi ha regalato 50mila euro a una famiglia di disoccupati, quella di Tommasina Pisciottu e Mario Padovan che sono in attesa della nascita di due gemelli.

Se Papa Francesco, negli ultimi mesi, è corso più volte in soccorso di vecchiette e indigenti, facendo loro inviare assegni di alcune centinaia di euro, Silvio Berlusconi decide di fare altrettanto e lo fa proporzionalmente al suo conto in banca. D’altronde è lo stesso uomo che, da Ruby alle olgettine, ha sempre dichiarato di avere aperto cuore e portafoglio per aiutare ragazze in difficoltà.

Dopo il presidente-operaio, troveremo un leader extra-parlamentare filantropo? La storia da libro Cuore è pronta a essere consegnata a imperitura memoria nell’album di una vita, quello fatto di scenari di cartapesta, sulla falsariga delle C.A.S.E. del post terremoto: davanti alle telecamere e ai taccuini una famiglia è sufficiente per il Santa Claus di Arcore.

Ai miei figlioli, quando cresceranno, continuerò a dire che Babbo Natale esiste,

dice la signora Pisciottu raccontando la storia della perdita del lavoro e della conseguente depressione del marito. La donna, incinta di due gemelli, e l’uomo, all’inizio di dicembre, hanno deciso di scrivere al Cavaliere la loro storia. E nei giorni delle festività natalizie la risposta è arrivata:

Grazie per gli auguri! A 77 anni compiuti, sono ancora qui per resistere a questa sinistra e alla sua magistratura, pericolosa per l’Italia, per la democrazia, per la nostra libertà. Silvio Berlusconi

In allegato tre assegni circolari per un totale di 50mila euro. Non male come regalo di Natale:

Non ci sono parole per descrivere quello che ho provato. Sono consapevole che molti di voi giornalisti non amano Berlusconi ma, al di là di quello che può aver fatto o non fatto, con me è stato un uomo meraviglioso e generoso, al contrario di tanti altri che potevano fare qualcosa e non hanno fatto nulla,

ha dichiarato al Gazzettino la signora Pisciottu.

In passato qualcun altro c’aveva provato a scrivere al Cavaliere e a chiedere un aiuto economico:

Il presidente del Consiglio non può occuparsi di situazioni personali,

era stata la risposta ricevuta da Maria Rosaria D’Angelo.

Qualcuno si è preso la briga di “pesare” il regalo di Berlusconi con quella che è la fortuna della famiglia Berlusconi. Con 6,2 miliardi di dollari (stima Forbes) Berlusconi potrebbe dare 50 mila euro a circa 80mila italiani. Se, invece, volesse regalare qualcosa a tutti i disoccupati italiani potrebbe dare, a ciascuno di loro, 1500 euro. E se la ricchezza di un italiano medio è di circa 140mila euro, il gesto di Berlusconi, tarato sulla sua ricchezza, è pari a un’offerta di 1,50 euro. Come un caffè al bar o mezzo chilo di pane.

Via | Gazzettino

Foto © Getty Images

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO