Virus, la puntata del 10 gennaio 2014

La puntata di Virus - Il contagio delle idee in diretta su PolisBlog

23.32 Finisce la puntata, sfumata dalla regia.
23.29 Cremonini racconta della sua collezione di opere d'arte di Renato Guttuso.
23.25 Si parla di mucca pazza ora e delle rassicurazioni di Cremonini sulla Bse. L'imprenditore fu smentito dai fatti.

23.20 Ascoltiamo Veronesi dire: "Le proteine non servono a niente. I vegetariani vivono 7 anni in più?" La risposta di Cremonini: "Veronesi non dice la verità, essere vegetariani è una religione".
23.16 "Se uno diventa fornitore Mc Donald's impari a lavorare bene e in regola".
23.14 Cremonini ha fondato la catena di fast food Burghy.
23.12 Cremonini fattura 3 miliardi di euro, con 12 mila dipendenti.
23.09 In studio Luigi Cremonini, imprenditore della carne fornitore di Mc Donald’s nel mondo.

23.07 Romano e Ascani concordano sulla necessità di rivedere la tassa sulla casa e in particolare sulla Tares, che dovrebbe servire solo a pagare il servizio.
23.03 Altro collegamento da Genova, da dove ascoltiamo nuove lamentele da parte dei commercianti per la Tares in crescita.
22.58 Tocca a Vittorio Sgarbi, che confronta il San Sebastiano di Antonello da Messina e quello del Mantegna.

22.53 Ascani dice che l'impegno 2014 tra le forze politiche che sostengono il governo dovrà essere firmato entro il 21 gennaio. In quella data scopriremo l'intenzione della politica, dice la democratica. Pubblicità.
22.52 Romano: "Letta deve andare anche oltre il 2015 con il suo governo. Renzi lo deve sostenere anche chiedendo dei cambiamenti".
22.50 Boldrin anche se non ama questo governo spera che le elezioni anticipate non ci siano perché non possiamo permettercele.
22.47 Secondo Tramontano Letta è asfaltato non tanto da Renzi, ma dagli italiani. Il giornalista comunque non crede che il governo cadrà, anche perché "Napolitano è il vero premier".
22.45 Il duello Letta-Renzi.

22.43 I sondaggi. La fiducia dei ministri.

22.41 Romano afferma che Saccomanni fa bene a dire che la luce si vede in fondo al tunnel perché c'è da trasmettere un messaggio di speranza al Paese.
22.38 Altra dichiarazione. Sugli ordinativi e sull'esportazione il ministro dice la verità. Sulla domanda interna invece no, perché continua a calare.

22.35 È il momento del fact checking: Carlo Starace di Pagella Politica esamina l'intervista del ministro Saccomanni. Questa frase si è dimostrata vera.

22.31 Pubblicità.
22.30 Il realismo di Draghi.

22.29 L'ottimismo di Saccomanni.

22.26 Un ristoratore a Latina spiega che ha dovuto licenziare il personale negli ultimi tempi. Un altro cittadini spiega che per fare la spendig review bassta fare come fanno le persone normali: non comprare prodotti di marca e risparmiare.
22.22 Boldrin: "Le tasse sulla casa le devono mettere i Comuni che con i fondi finanziano i servizi".
22.20 Simonetta racconta che alle tante lettere inviate a esponenti del Pd solo Cuperlo le ha risposto chiedendo di continuare a votare Pd perché prima o poi le cose cambieranno.
22.19 Boldrin bolla come follia quella che condanna la signora al pagamento dell'Imu sulla seconda casa.
22.16 L'insegnante ha pagato 2100 euro di Imu su una casa a Torino riscattata dai fratelli che il padre ha lasciato in eredità. Si tratta della sua seconda casa, in quanto vive a Milano in affitto.
22.15 In studio la professoressa Margherita Simonetta: 59 anni, guadagna 1700 euro al mese, insegna da 32 anni.

22.12 La seconda parte del reportage sulla spending review che fanno gli italiani in famiglia, senza bisogno di tecnico alcuno.
22.08 Ascani sostiene che siano stati soltanto 2400 i comuni che hanno alzato l'aliquota Imu. Il sindaco smentisce. Poi sulla Tasi Matteucci:

L'anno prossimo le tasse sulla casa aumenteranno. La Tasi è una Imu mascherata, la pagheranno anche gli inquilini.

22.06 Il sindaco di Ravenna, Fabrizio Matteucci, assicura che "abbiamo ridotto del 70% le spese generali". Poi ribadisce che per coprire l'abolizione dell'Imu si può tassare il gioco d'azzardo.
21.59 In onda un servizio sulla spending review degli italiani. Alcuni cittadini risparmiano, anche sulle spese sanitarie, ma non sanno cosa significhi la locuzione in inglese.

21.55 In collegamento Achille Colombo Clerici, presidente di Assoedilizia.

21.54 Tramontano dice che anche i sindaci dovrebbero tagliare le spese piuttosto che alzare solo tasse. Poi sul governo Letta:

È tutto un errore, ha fatto un casino. È un governo di nessuno, anche Napolitano ha preso le distanze negli ultimi giorni. Il governo pensa solo a tenere le poltrone.

21.52 Romano ribadisce il fatto che Scelta Civica non ha colpe sull'abolizione dell'Imu e sul successivo caos sulla tassazione immobiliare. A Boldrin che lo contesta:

Sei un economista, studiati quello che è accaduto.


21.48 Porro ci tiene a dire che i tagli al momento non ci sono e che quindi è inutile parlare di tagli ipotetici.
21.44 Fabrizio Matteucci è il sindaco di Ravenna, dove i cittadini dovranno pagare la mini Imu:

Il governo e il Parlamento, sbagliando, hanno deciso di abolire l'Imu per tutti, hanno preso l'impegno di coprire interamente le mancate entate nei comuni, poi hanno fatto un voltafaccia. Noi comuni quindi abbiamo proposto di fare un prelievo fiscale sul fatturato del gioco d'azzardo, ma il governo non ha accettato. Non capisco perché.


21.43 Boldrin: "Smettete di prendere in giro gli italiani, i tagli alla spesa sono una scelta politica, non tecnica".
21.42 Ascani crede che sia necessario l'intervento di un tecnico, Cottarelli, per mettere in atto una vera spending review (32 miliardi in due anni, promessi) per coprire il taglio delle tasse.
21.38 Ascani: "Noi diciamo le stesse cose? Qualcuno si aspetta che siccome abbiamo 26 anni diciamo che da domani non si pagherà alcuna tassa?". Poi spiega che il problema è che non sono state trovate le coperture per l'abolizione dell'Imu.
21.36 Un altro ristoratore svela che la Tares che deve pagare è aumentata da 6 mila a 14 mila euro.
21.34 Collegamento da Genova, dove è in corso una protesta contro la Tares. Un ristoratore: "Siamo stufi di questi proclami, mi meraviglio dei due giovani politici in studio, non dicono nulla di nuovo".
21.30 Salvatore Tramontano: "Tutti, che siano 40enni o 80enni, continuano a ragionare come se gli italiani fossero cogli0ni. Ora vogliono riaprire un nuovo tavolo per l'Imu".
21.30 Boldrin poi ironizza sul nome Iuc, che ricorda il conato di vomito che i cittadini provano:

Iuc è un nome onomatopeico, si riferisce al vomito in lingua straniera.

21.27 Boldrin: "La tassa l'ha messa Monti, che doveva tagliare le spese dello Stato ma non lo ha fatto". Poi aggiunge:

Non dobbiamo discutere di quali tasse tagliare, ma di quali spese. Nessuno lo fa, nemmeno Berlusconi che promette ma dice bugie e non fa.

21.25 Romano spiega:

Bisogna essere chiari con gli italiani. L'Imu va pagata.

Da Latina però si ribadisce il no.
21.23 Romano di Scelta Civica, che appoggia il governo, ammette che il governo Letta ha sbagliato abolendo l'Imu.

Noi lo abbiamo detto ad agosto scorso.

21.20 Ascani ricorda che in Europa e pure negli States esiste la tassazione sulla casa. Poi aggiunge:

La nostra proposta era più sensata: alleggerire le tasse sul lavoro e sull'impesa e lasciare pagare l'Imu a chi poteva permetterselo.




21.18

Collegamento in diretta da Latina, c'è Calvani del movimento dei Forconi. Poi microfono ad alcuni proprietari di casa: uno di loro annuncia che non pagherà la tassa sulla casa, anche se è illegale.

21.15 Porro per introdurre il tema cita i nomi di tutte le case sulle case degli ultimi venti anni.
21.10 Inizia la puntata, con la copertina dedicata al tema delle tasse sulla casa. Si ripercorre l'iter che ha condotto all'abolizione parziale dell'Imu.
19.08 Sono stati annunciati gli ospiti di stasera. Tra gli altri, ci saranno il sindaco di Ravenna, Fabrizio Matteucci, Anna Ascani del Pd, l’economista Michele Boldrin e Salvatore Tramontano vice direttore de Il Giornale.

Nel corso della puntata inoltre, Vittorio Sgarbi commenterà un’ opera d’arte. In questa sarà la volta del confronto tra il San Sebastiano di Antonello da Messina e quello del Mantegna.

L’intervista finale di Nicola Porro invece sarà con Luigi Cremonini, grande imprenditore della carne fornitore di Mc Donald’s in tanti paesi del mondo.

Virus, la presentazione della puntata


Questa sera dopo la pausa natalizia torna in onda Virus - Il contagio delle idee. Alla conduzione del talk show in onda su Rai2 in prima serata ci sarà come di consueto Nicola Porro.

La discussione in studio si concentrerà sul caos legato alle tasse e alle imposte sulla casa creato dal governo Letta. La parziale abolizione dell'Imu infatti ha generato confusione e ad oggi ancora nessuno Comune né tantomeno alcun contribuente proprietario di prima casa ha chiaro quanto e come debba versare il dovuto.

Al momento non sono stati resi noti gli ospiti della puntata, che PolisBlog seguirà in tempo reale a partire dalle ore 21.10.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO