Libano, missile su Arsal: 7 morti e 15 feriti

L’area al confine fra Siria e Libano ospita le basi degli sciiti di Hezbollah ma anche i sunniti che si oppongono al regime di Assad

LEBANON-SYRIA-CONFLICT-HEZBOLLAH-BLAST

Quest’oggi una ventina fra razzi e granate lanciati dalla Siria verso il Libano hanno fatto sette morti, ad Arsal, località libanese situata al confine con la Siria. Il territorio, situato nella zona orientale della valle della Bekaa, nel Nord del Paese, ospita basi del movimento sciita libanese Hezbollah ed è da lì che partono i suoi miliziani che combattono al fianco dell’esercito lealista di Bashar al-Assad.

I razzi e le granate, però, hanno colpito strade e zone centrali della cittadina, un’enclave sunnita di circa 35mila abitanti che ospita quasi altrettanti profughi siriani ed è situata ad appena dieci chilometri dal confine siriano-libanese.

I razzi, molto probabilmente lanciati da postazioni situate sulle montagne dell’Anti-Libano, sono caduti su Labweh, Al-Zaboud, Al-Kuwakh e Al-Qasr, località della Bekaa schierate dalla parte degli oppositori di Assad.

Ieri ad Hermel un’autobomba aveva fatto cinque morti e 40 feriti. La rivendicazione è arrivata oggi da parte del Fronte al Nusra legato ad Al Qaeda che in Siria fa parte della galassia ribelle che si oppone ad Assad.

La frontiera fra i due paesi è lunga oltre 300 chilometri ed è diventata molto instabile, sin dall’inizio del conflitto. Gli sconfinamenti e gli attacchi con razzi sono frequenti e l’aviazione siriana ha spesso violato lo spazio aereo libanese. Ma la tensione al confine sta aumentando e come avevamo accennato in un post della settimana scorsa sulle pagine di Polisblog, l’estensione del conflitto siriano in Iraq e Libano potrebbe manifestarsi oltre che con le autobombe di Beirut, anche con questi attacchi missilistici. Se il Medio Oriente è sempre di più una polveriera, il confine siriano-libanese è la miccia che può far detonare l’intera area.

Via | Al Jazeera

Foto © Getty Images

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO