Satira: non spariamo "castate"

Ossessionati dall'Ossezia. La Russia va avanti e l'Occidente strepita. Il Cremlino non si fa intimorire dagli Usa e dalla Nato. Figuriamoci cosa possono fare gli strali dell'Onu...un baffo. Ban Ki Moon? No, Sailor Moon!

Stavano tentando il suicidio politico malgrado non abbiano avuto Veltroni come leader. I democratici americani avevano provato a imitare i più giovani e rissosi "cugini" italiani. Nonostante il clan Clinton avesse dato, a parole, la propria benedizione a Obama, i delegati di Hillary stavano mettendo in scena - con il voto alla Convention - l'ennesimo atto di masochismo del partito dell'Asinello. C'è voluto l'intervento provvidenziale dell'ex first lady in persona (che ha chiesto l'acclamazione del senatore nero) per interrompere la conta dilaniante. A Denver c'era anche Rutelli: un segno di sventura? Nascosto tra i delegati, travestito da casalinga nera della Virginia, c'era persino Arturo Parisi che urlava "Ulivo! Ulivo!". Alla fine, comunque, è stato un trionfo per Obama. Stappa un prodino

Fenomeno tragico e straordinario insieme in Bangladesh. A Dacca è nato pochi giorni fa un bimbo con due teste, quattro occhi e quattro orecchie, due nasi e due bocche. Per i credenti indù si tratta della reincarnazione di una divinità. L'invidia di Mastella: "Fossi nato così anch'io, oggi potrei strizzare l'occhio a Berlusconi e a Veltroni contemporaneamente". Buddhano

A scuola torna la bocciatura per indisciplina. E ora come si comporteranno tutti i bulletti che amano palpeggiare le procaci insegnanti in classe filmando le bravate in favore di Youtube? Tette in condotta

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO