Monti votò Forza Italia nel 1994, Urbani ne è sicuro

Mario Monti e la tentazione di candidarsi alle politiche del 2013Mario Monti è il "tecnico", per eccellenza, ma anche lui ha votato alle elezioni politiche, come tutti. Il voto è "segreto", ma il suo (almeno quello delle politiche del 1994) è stato svelato dall'ex ministro Giuliano Urbani in un'intervista al Corriere della Sera. Ebbene, Monti ha votato Forza Italia.

Un po’ come me l’attuale premier è sempre stato un elettore a metà tra strada tra i liberali del Pli e i repubblicani di La Malfa. Sulla DC aveva una valutazione simpatetica. Guardava con molto interesse al nuovo movimento, e si dice che abbia votato per noi… A me risulta, sì. Ma credo lo abbia fatto una sola volta, proprio nel ’94

La sorpresa, in realtà, non c'è. Che Mario Monti sia vicino agli ambienti della "destra liberale" non può essere una sorpresa. D'altra parte quando nel 1995 venne nominato per la prima volta Commissario Europeo per il Mercato Interno l'indicazione venne fornita direttamente dal governo italiano dell'epoca, proprio il primo di Silvio Berlusconi, quello per il quale Monti aveva pensato bene di esprimere la sua preferenza.

Chissà cosa ne pensano gli elettori del PD (soprattutto gli ex PDS) del fatto che il presidente del consiglio tenuto in piedi con "il loro voto" si lasciò affascinare dalla discesa in campo del Cavaliere bocciando la proposta dei Progressisti di Achille Occhetto.

Foto | © TM News

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO