Spagna: pm, solo multa per l'infanta Cristina, 17 anni di carcere per il marito

L'accusa di oppone all'imputazione della secondogenita di Re Juan Carlos, a cui verrà addebitata però un'ammenda di 600 mila euro.

La monarchia spagnola tira un sospiro di sollievo dopo le richieste del procuratore Pedro Horrach. L'infanta Cristina, indagata per il caso Noos, rischia infatti una multa, ma non il carcere. Horrach è pronto a chiedere 600 mila di euro di multa per la secondogenita del Re; molto più grave la situazione del marito, l'ex campione di pallanuoto Inaki Urdangarin: per lui, il giudice chiederà infatti fino a 17 anni di carcere.

Ad anticipare le richieste dell'accusa è El Pais. Per Diego Torres, ex socio di Urdangarin, le porte della prigione potrebbero restare chiuse per 15 anni. Per i reati di appropriazione indebita, falso e reati fiscali. Cristina è stata interrogata sabato scorso per oltre sei ore. A lei viene ascritta solo l'accusa di responsabilità civile in quanto socia al 50 per cento della società Aizoon, della quale è co-proprietaria con il marito.

Il pubblico ministero, sempre secondo il quotidiano iberico, dovrebbe chiedere il rinvio a giudizio di 16 dei 41 imputati. In breve la storia: Noos è una fondazione per la promozione dello sport. Urdangarin e Torres sono accusati di aver drenato sei milioni di fondi pubblici dalle amministrazione delle Baleari e di Valencia. Quindi, si parla di malversazione, prevaricazione, frode nei confronti dell'amministrazione, falso in documenti, reati fiscali e riciclaggio.

Per l’infanta Cristina il pubblico ministero si oppone all'imputazione. L'Istituto Aizonn, invece, viene accusato di essere una società di facciata per il riciclaggio di 1,2 milioni dei sei milioti ricevuti da Noos, nonché di essere schermo fiscale per evaderlo. Sentita dai giudici, l'Infanta di Spagna ha dichiarato alla corte: "Mi fidavo di mio marito e della sua gestione della società Aizonn".

L'Infanta Cristina

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO