Elezioni Europee 2014 | Pe: Presidente Commissione scelto dai cittadini


Elezioni Europee 2014

. Il Parlamento Ue ha approvato, in commissione Affari Costituzionali, un documento che prova a regolare i rapporti con il Consiglio europeo. Nel testo si chiede esplicitamente che venga rispettata la scelta delle urne sul presidente della Commissione. Inoltre, si sollecita a selezionare la maggioranza dei commissari tra gli eurodeputati.

La mossa poco trasparente di Van Rompuy, ha avuto una risposta chiara. A tale riguardo, ricordiamo che il presidente fiammingo del Consiglio europeo ha convocato una riunione con tutti i capi di governo della Ue, 48 ore dopo il voto. Ivi si dovrebbe discutere delle modalità della nomina del Presidente, visto che il Trattato di Lisbona non è chiaro sul punto.

Discuterne ad urne chiuse, non appare un metodo molto democratico, e per questo il Pe ha deciso di votare il documento. Ivi si chiede di sciogliere il nodo "prima delle elezioni" di maggio. Ovviamente ciò non significherà che il candidato che arriva primo sarà eletto presidente, perché potrebbero crearsi maggioranze trasversali. Ma almeno la scelta sarà presa dal Parlamento.
European Debt Crisis Grows
Si legge dal testo approvato in commissione: "Un presidente della Commissione eletto dal Parlamento renderà più importanti le elezioni europee, mettendo in relazione la scelta degli elettori sugli eurodeputati a quella del presidente della Commissione". Dunque, si vorrebbe procedere ad una formazione di un'esecutivo europeo pienamente legittimato dal Parlamento.

Il pallino ora passa al Consiglio europeo. Ricordiamo che quest'organo nasce come strumento flessibile e informale. Tuttavia, ha assunto un ruolo sempre più importante nell'elaborazione delle politiche dell'Unione. E' composto dai capi di Stato e di governo dei 28 paesi membri e, inutile nasconderlo, il presidente Angela Merkel ha di fatto finito per assumere un ruolo di rilievo al suo interno.

Staremo a vedere se ci sarà una svolta democratica nella zona Euro o se saremo ancora una volta trattati come dei personaggi caricaturali. Molto simili a quelli presenti nel video di sensibilizzazione della Campagna al voto. Brutto davvero.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO