Svizzera e immigrati: Barroso avverte "Patti vanno rispettati"

Dopo il referendum, si muove anche la Commissione europea di Bruxelles: "Non siamo disposti a negoziare sulla libera circolazione delle persone".

"Pacta sunt servanda". Usa anche il latino Josè Manuel Barroso, il presidente della Commissione Ue, pur di essere ascoltato dalla Svizzera che, con un referendum, ha deciso i tetti sull'immigrazione. "I patti vanno rispettati. Non negozieremo con la Svizzera sulla libera circolazione delle persone, parte essenziale del nostro accordo".

Barroso ha aggiunto: "Ho preso nota dell'annuncio fatto dal Consiglio federale, che ha elaborato un piano di messa in opera da qui alla fine di giugno, e che presenterà un progetto di legge da qui alla fine dell'anno. Attendiamo la decisione. Ci sono già dei contatti tra il Servizio di azione esterna e la Svizzera, ma allo stesso tempo non bisogna farsi illusioni. noi non negozieremo il principio di libera circolazione delle persone. Non siamo pronti a fare rapidi bricolage. Il Consiglio federale ora deve prendere una decisione e poi ne potremo discutere, ma nel rispetto dei principi essenziali".

Durissimo Barroso, anche nel ricordare quale partner fondamentale sia l'Unione Europea per la Svizzera (e viceversa): "E' interesse di entrambe lavorare e avere un rapporto costruttivo. Non si può nascondere che questa decisione, che noi rispettiamo, pone dei problemi seri". Il bastone e la carota per Berna: "L'Ue offre condizioni eccezionali alla Svizzera e non è giusto che la Svizzera non dia le stesse condizioni".

Si aspetta, insomma, un segnale chiaro dalla confederazione elvetica: "La Svizzera potrebbe avere dei problemi a rispettare l'accordo. Ma non spetta alla Commissione trovare una soluzione. Questo spetta alla Svizzera". Berna presenterà i suoi piani a giugno, dopo le elezioni europee. Quando Barroso potrebbe non essere più in carica. Ma il suo successore difficilmente si comporterà diversamente.

Barroso

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO