Governo Renzi, voto di fiducia alla Camera. Dibattito in diretta streaming. Il governo ottiene la fiducia

Dopo il Senato tocca alla Camera: il discorso di Renzi

Diretta streaming:
[embed1]
20:33 Il governo Renzi ottiene la fiducia anche alla Camera ed entra così nel pieno delle sue funzioni. Hanno votato la fiducia in 378, 228 i no, 1 astenuto.

20:00 Mentre è in corso la prima chiama alla Camera, l'ex premier Enrico Letta torna a twittare per la prima volta dopo il passaggio di consegne con Renzi, e il pensiero va a Bersani.



19:20

Con Roberto Speranza, capogruppo Pd, si chiudono le dichiarazioni di voto alla Camera. Ora cominceranno le operazioni di voto vere e proprie, e tra poco conosceremo i numeri della fiducia.

18:30 Proseguono le dichiarazioni di voto dei gruppi. Scontati i no di Sel, Lega e M5S. Appoggiano il governo Per l'Italia, Scelta Civica e Nuovo CentroDestra.

17:40 Termina la replica di Matteo Renzi. Laura Boldrini dà il via alle dichiarazioni di voto.

17:34 Mentre Renzi prosegue la sua replica, il vicepresidente M5S della Camera Luigi Di Maio pubblica su Facebook uno scambio di bigliettini con il premier.

17:25 Renzi garantisce una novità in tema di fisco e delega fiscale, ricordando che da sindaco ha vissuto il tema dall'altro lato della barricata. Promette una "enorme opera di semplificazione. Quando si pagano le tasse si recupera un rapporto con la Pubblica Amministrazione".

17:13 Renzi sul tema della scuola: "Non c'è niente di ideologico nell'avere dei soldi bloccati. Sul tema dell'edilizia scolastica, entro il 10 marzo attenderemo le risposte degli amministratori locali, ma con il nuovo anno scolastico deve essere evidente l'opera di investimento che sarà fatta"
17:06 Renzi sull'Une. "Continuare a pensare che i guai dell'Italia siano colpa dell'Europa, significa rinnegare la storia del nostro Paese, che ha contribuito a fare l'Europa"

17:00 Renzi rivendica la democraticità del Pd. "Pierluigi Bersani non mi ha cacciato perché avevo idee diverse da lui. Si chiama democrazia interna, provatela anche voi e scoprirete che fa diventare persone migliori".

16:57 Renzi: "Questa aula ha vissuto momenti devastanti, adesso viviamo momenti migliori grazie a grandi statisti".

16:50 È la volta della replica di Matteo Renzi, che esordisce con un omaggio a Giorgio La Pira.

16:42 Applausi per Bersani e Stefano Quintarelli, di ritorno in aula dopo i problemi di saluto. Tocca ora a quattro interventi a titolo personale della durata di un minuto ciascuno.

16:38 Nardella lancia l'iniziativa "adotta un grillino", accusando i 5 stelle di aver detto menzogne.

16:32 Interviene Dario Nardella, fedelissimo di Renzi. Slitta quindi ancora la replica del premier.

16:26 Brescia doveva essere l'ultimo a intervenire, ma si è iscritto a parlare anche Angelo Attaguile della Lega Nord, che critica Renzi per la mancanza di prospettiva nel discorso di ieri.

16:22 Applauso per Enrico Letta che entra in aula durante l'intervento di Brescia, che ironizza con uno "stai sereno, Letta".

16:15 Fuoco di fila del M5S: dopo Giulia Sarti, è la volta senza soluzione di continuità di Roberto Fico e Giuseppe Brescia.

16:05 Veemente intervento della pentastellata Giulia Sarti, che accusa Renzi di aver accettato il diktat di Napolitano e aver rinunciato a Gratteri come ministro della giustizia.

15:50 Mentre parla Manlio Di Stefano dei 5 stelle, Renzi twitta il suo bentornato a Pierluigi Bersani.


15:45 Entra in aula Pierluigi Bersani, accolto da applausi che interrompono gli interventi in corso.

15:10 Anche Villarosa conclude con un "Matteo stai sereno", tormentone grillino di oggi. Parla poi Vincenza Bruno Bossio, del Pd.

15:05 Tocca ad Alessio Villarosa, ex capogruppo M5S, che accusa Renzi di essersi appropriato dei temi grillini cambiandone però i contenuti, e lo chiama apposta "presidente Letta".

15:00 Riprende la seduta con l'ultima tornata di interventi. Si ricomincia con Sandra Savino di Forza Italia.

14:45 Seduta sospesa per "motivi tecnici", secondo la vicepresidente Marina Sereni, che presiede l'Aula al posto di Laura Boldrini.

14:35 Proseguono le dichiarazioni dei gruppi, con diversi sforamenti nei tempi, tanto che la replica di Renzi slitta alle 16:30.

14:26 Prende la parola Umberto Bossi, che invita Renzi a ripristinare la legge dello "scalone" varata da Maroni.

14:22 È la volta di Daniele Capezzone di Forza Italia, che invita Renzi a una "rivoluzione fiscale".

14:10 Riprende la diretta alla Camera con il dibattito sulle dichiarazioni del premier. La parola ad Antimo Cesaro, di Scelta Civica.

13:30 Seduta sospesa per una pausa. Si riprende tra poco.

13:25 Prende la parola il quarto esponente Pd di questa mattina, si tratta di Michele Bordo.

13:20 La parola passa a Simone Baldelli di Forza Italia, che esprime una "serena criticità" nei confronti del governo Renzi.

13:10 Intervento fiume di Rampelli, che critica punto per punto il programma di Renzi garantendo però l'appoggio se Renzi dovesse fare proprie le proposte di Fratelli d'Italia.

12:46 Dopo il brevissimo intervento di Civati, è la volta di Claudio Fava di Sel. Fava ricorda la situazione dei disoccupati, riferendosi anche "l'amico" di Renzi che ha perso il lavoro, citato ieri dal premier. Tocca poi a Fabio Rampelli di Fratelli d'Italia.

12:43 È iscritto a parlare Pippo Civati, che si rivolge direttamente a Renzi dandogli del tu. Civati consiglia a Renzi di "tenere altro viaggio", citando Dante, e spiega di aver deciso di votare la fiducia dopo lungo travaglio interiore.

12:40 Parla Giovanni Monchiero di Scelta Civica che dà la sua ricetta per la semplificazione legislativa.

12:35 Tocca a Nicola Molteni della Lega Nord, che concentra il suo intervento sul tema della sicurezza criticando i decreti svuotacarceri.

12:29 Bianconi ha sottolineato tutte le contraddizioni nelle dichiarazioni di Renzi sul governo Letta. Tocca a Fucsia Fitzgerald Nissoli, di Per l'Italia, eletta nella circoscrizione estero.

12:25 Tocca a Maurizio Bianconi, di Forza Italia, che cita il libro di Renzi "Oltre la rottamazione" sottolineando le contraddizioni con le manovre di questi giorni.

12:21 Prosegue il rituale delle dichiarazioni dei gruppi. Tocca ora a Gaetano Piepoli, di Per l'Italia.

12:17 Anche Colletti termina con un "Matteo stai sereno". È la volta di Lello Di Gioia del gruppo Misto.

12:11 Dopo le critiche di Titti di Salvo, è la volta di un altro voto contrario, quello del M5S con Andrea Colletti.

11:59 Calabrò cita Rocco Hunt per incitare il governo a occuparsi del meridione. Tocca poi a Titti di Salvo di Sel.

11:52 Riprende la seduta con l'intervento di Raffaele Calabrò.

11:48 Seduta sospesa per 5 minuti perché il deputato Calabrò di NCD non ha voluto parlare senza la presenza di Renzi in aula.

11:45 Tocca a Pia Elda Locatelli del Psi- Misto, che annuncia il voto a favore per la parità di genere nel governo. E poi, con un lapsus, paragona l'esecutivo al governo Pinochet anziché a quello Bachelet.

11:36 Dopo il voto favorevole di Cd è il momento di Massimiliano Fedriga della Lega Nord, che annuncia il voto contrario e termina con "Matteo stai sereno". Tocca a Mariano Rabino di SC.

11:32 Vito sollecita il governo sul caso dei marò e critica Renzi per aver chiesto la fiducia prima di aver nominato i sottosegretari, e annuncia il no alla fiducia. Tocca ad Aniello Formisano di Centro democratico.

11:24 Lungo intervento di Fassina, che sottolinea i punti critici del governo e le sfide che dovrà affrontare, annunciando comunque il voto di fiducia. Tocca a Elio Vito di Forza Italia.

11:13 Laura Boldrini dà la parola a Stefano Fassina, del Pd.

11:10 Con toni decisamente diversi, tocca a Gianfranco Librandi di Scelta Civica, che annuncia il voto favorevole.

11:05 I grillini espongono un cartello con scritto "Figli di Troika" riferito a Renzi e Padoan. Boldrini lo invita a concludere.

11:00 Toni sarcastici del deputato pentastellato Sibilia, con Laura Boldrini che interviene per chiedergli maggior rispetto per l'Aula.

10:51 Tocca al gruppo Popolari per l'Italia, per cui interviene il deputato Giuseppe De Mita. Con un lungo intervento, De Mita critica il modo in cui è terminato il governo Letta e garantisce l'appoggio sulle riforme pur con atteggiamento critico. Tocca poi a Carlo Sibilia del M5S.

10:41 Lungo intervento di Costa che ha incoraggiato Renzi ad andare avanti nella lotta alla burocrazia. Tocca ora a Nicola Fratoianni di Sel, che annuncia il voto contrario alla fiducia.

10:32 È la volta del Nuovo CentroDestra, che annuncerà la fiducia al governo. Parla Enrico Costa.

10:27 Tocca a Rudi Franco Marguerettaz, del gruppo Lega Nord e Autonomie.

10:22 Biancofiore ha tessuto le lodi di Renzi ma ha annunciato il voto contrario. Tocca a Mauro Ottobre della Sudtiroler Volkspartei in rappresentanza delle minoranze linguistiche.

10:15 Dopo D'Ottavio, che si è concentrato sull'edilizia scolastica, tocca a Micaela Biancofiore di Forza Italia, che esordisce definendo Renzi "gagliardo" e ringraziandolo per aver legittimato Berlusconi.

10:10 Si comincia direttamente con le repliche al discorso di ieri di Renzi al Senato. Comincia il deputato Umberto D'Ottavio, del Partito Democratico. Renzi replicherà nel pomeriggio.

10:05 Aperta la seduta della Camera. Tra pochi minuti comincerà il dibattito sulla fiducia, per il momento si stanno assolvendo le formalità burocratica con la lettura del verbale della scorsa seduta.

Il voto di fiducia al Senato in diretta streaming


E' finita poco prima dell'una di notte di ieri la maratona al Senato per il voto di fiducia al Governo Renzi. Fiducia ottenuta a Palazzo Madama con 169 favorevoli e 139 contrari. E oggi tocca alla Camera, dove i numeri per Matteo Renzi destano sicuramente meno preoccupazioni.

La giornata del nuovo premier è iniziata, e c'era da aspettarselo, con un tweet:


Il calendario della giornata a Montecitorio prevede l'inizio dei lavori alle ore 10, con il dibattito (che trasmettiamo in diretta streaming) sulle dichiarazioni programmatiche. Alle ore 16 Renzi replicherà ai deputati, poi le dichiarazioni di voto e infine il voto dell'aula sulla fiducia, con appello nominale.

Matteo Renzi Government To Face Confidence Vote At The Italian Senate

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO