Il ministro Lanzetta indagato a Locri, l'esclusiva di Panorama (ma i fatti erano già noti)

La notizia era già uscita ad agosto scorso

Il neoministro degli Affari regionali Maria Carmela Lanzetta risulta indagato per abuso d'ufficio dalla Procura di Locri. A lanciare la prima bomba sul Governo Renzi è il settimanale Panorama, che anticipa su Twitter la sua esclusiva di domani:


Nella sua anticipazione Panorama spiega che:

    L’indagine (tutt’ora in corso e affidata al procuratore di Locri, Luigi D’Alessio) riguarda un appalto per l’illuminazione pubblica da 230 mila euro, affidato senza gara nel 2010 dall’amministrazione comunale di Monasterace, il comune calabrese di cui Lanzetta è stata sindaco dal 2006 al luglio 2013.

I fatti però erano già noti. Il 29 agosto scorso il Corriere della Sera raccontava:


    Adesso è arrivata l’iscrizione nel registro degli indagati con l’accusa di abuso d’ufficio. Per il sostituto procuratore della Repubblica di Locri, Rosanna Sgueglia, titolare dell’indagine, Maria Carmela Lanzetta avrebbe acquistato i pali dell’illuminazione per il suo Comune, con una trattativa privata, anziché con un regolare appalto pubblico.

Insomma, l'indagine di cui si parla è proprio la stessa dell'esclusiva di Panorama, che nella settimana della fiducia al Governo Renzi lancia il primo attacco all'esecutivo. Nel pezzo del Corriere erano riportate anche alcune dichiarazioni di Maria Carmela Lanzetta: "E’ stata una disattenzione e sono stata stupida, perché mi sono fidata dei miei collaboratori".

Al di là del presunto scoop di Panorama (vedremo se nell'edizione in edicola aggiungerà al racconto elementi di rilievo), quel che interessa maggiormente è capire come stia procedendo l'inchiesta: i fatti sono del 2010, la denuncia del 2012. L'indagine procede o si è fermata?

lanzetta-indagata

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO