L'Fmi: "Bene Renzi, ora riforme"

Il Fondo monetario internazionale si complimenta con il primo ministro italiano per il discorso programmatico. "Ora al lavoro"

Questo pomeriggio il portavoce dell'Fmi (Fondo monetario internazionale) Gerry Rice, si è complimentato con il Presidente del Consiglio italiano Matteo Renzi per le parole pronunciate al Senato prima ed alla Camera poi in materia di economia.

"Abbiamo ascoltato attentamente quanto affermato dal premier Matteo Renzi e diamo il benvenuto ad alcune delle misure che ha toccato nel suo intervento in Parlamento."

ha dichiarato Rice, dando sostanzialmente il benestare dell'Fmi alle politiche economiche renziane.

Matteo Renzi Government To Face Confidence Vote At The Italian Chamber Of Deputies

In particolare, la riduzione delle tasse ed il taglio al cuneo fiscale sono le misure viste più di buon occhio dall'Fmi, che oggi spronano Renzi a lavorare affinchè le buone proposte vedano la luce: far tornare l'Italia in un regime di crescita economica è la condizione necessaria all'attuazione delle riforme snocciolate in Parlamento da Matteo Renzi.

Secondo Rice è la riforma del mercato del lavoro "la chiave" di volta: l'emergenza disoccupazione non è più procrastinabile e va immediatamente riformato l'intero mercato del lavoro affinchè l'Italia possa recuperare investimenti ed avviare la crescita economica.

Rice ha poi ricordato come il lavoro del nuovo ministro dell'Economia, Pier Carlo Padoan, sia stato molto apprezzato in passato, anche quando lavorava proprio al Fondo monetario internazionale; lo stesso ambiente dal quale proviene anche Carlo Cottarelli, il commissario alla spending review.

Sul fronte dell'economia reale Renzi incassa anche la fiducia delle imprese, che secondo l'Istat sale al massimo da due anni a febbraio: l'ottima asta sui Btp quinquennali e decennali di questa mattina a Piazza Affari rendono quella di oggi un'ottima giornata sul fronte economico per il governo Renzi.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO