Virus, la puntata del 28 febbraio 2014

La puntata di Virus in diretta su PolisBlog

23.35 Finisce la puntata, con Porro che invita Pollari alla prossima puntata per continuare l'intervista.
23.34 Pollari insiste: "Il segreto per me è stato un danno pazzesco, non mi sono potuto difendere. Non mi hanno ammesso neanche un testimone. Ho chiesto formalmente il sequestro degli atti sopposti a segreto".
23.32 Pollari: "Il servizio segreto non deve controllare le azioni di Polizia, anzi è vietato".
23.30 Pollari: "I giornali usavano noi, non il contrario".
23.29 Pollari non vuole commentare il caso Shalabayeva.

È stata un'operazione di Polizia, non di intelligence.

23.27 Pollari: "Dopo l'attentato alle torri gemelle l'intelligence umana erano inesistente, noi abbiamo improvvisato".
23.23 Su Alessio Casimirri, attualmente latitante e membro delle Br: "Se avessi potuto prenderlo non barando, l'avrei preso".
23.19 Pollari: "Non ritengo di avere responsabilità su Nassiriya, né morali né professionali". Pollari racconta di aver in passato segnalato contingenti italiani a rischio attentati. In Libano, per esempio, volevano far saltare per aria l'ambasciata italiana.
pollari1
23.17 Pollari: "Non voglio dire cose che non posso dire. Dico cose fino ad un certo punto".
23.16 Pollari: "Mi hanno chiesto di catturare delle persone per la sicurezza dell'Italia. Io ho sempre detto no per motivi morali e tecnici".
23.15 Pollari afferma che Robert Seldon Lady, l'ex agente Cia a Milano, "l'ho visto solo in fotografia".
23.13 Pollari: "Cossiga dopo che ricevetti l'avviso di garanzia venne a casa mia per solidarizzare e disse a mia moglie: 'dica a suo marito di buttare all'aria tutti'".
23.12 Pollari ricorda che "è vietato apporre segreti di stato su reati".
23.11 Pollari ripercorre il caso: "Abu Omar molto verosimilmente è stato rapito in Italia. Io non c'entravo niente".
23.10 Pollari parla di linciaggio: "Io dovevo essere colpevole".
23.08 Pollari: "Sono stato imputato per circa 8-9 anni, ho provato l'ebbrezza anche di essere condannato. Io ero notoriamente estraneo a questa vicenda. Non ho potuto esercitare alcuna difesa".
Nicolò Pollari
23.07 L'intervista all'ex capo dei servizi segreti Nicolò Pollari, assolto lunedì scorso per il sequestro di Abu Omar.
22.55 Vittorio Sgarbi commenta 'Il San Giovanni decollato' del Caravaggio. Intanto Gasparri scatta foto col suo tablet.
gasparri12
22.54 Pubblicità.
22.51 Siamo in realtà al 65esimo posto.
65esimo
22.51 Quest'altra frase pronunciata da Renzi pochi giorni fa è falsa.
doing business
22.50 Probabilmente Renzi si è confuso con l'occupazione femminile, che è molto bassa.
occupazione
22.49 Questa frase di Renzi è falsa, l'Italia è messa male, ma non è la peggiore.
frase renzi
22.49 Il fact-checking prende in esame alcune dichiarazioni di Matteo Renzi.
22.45 Morani nota che i 5 stelle hanno preso 9 milioni di voti ma decidono in 40 mila sul blog di Grillo.
22.42 Il sondaggio sull'andamento elettorale dei 5 stelle.
sondaggio23
22.41 Cerasa: "Renzi sta accentrando tutto su Palazzo Chigi, sarà il governo di Renzi. La sua vera missione sarà dimostrare che non tutti i mali dell'Italia vengono dall'Europa".
22.37 Un servizio analizza la strategia comunicativa 'berlusconiana' di Renzi.
renzi berlusconi
22.32 Pubblicità.
22.30 Per Guzzanti Forza Italia non assomiglia al M5S.
22.28 Guzzanti parla del M5S: "è un movimento rivoluzionario, leninista, chiuso in se stesso, rifiuta ogni alleanza. Però è indubbio che il M5S vuole governare vincendo le elezioni".
paologuzzanti
22.28 Gasparri: "La parola deve tornare agli elettori".
22.27 Gasparri si infuria e definisce "pippa ideologica" quella di Lezzi e Morani.
22.25 Dal circolo fanno notare che i militanti del Pd hanno votato per un'alleanza con Sel e non con i fuorisciti dal M5S.
22.23 Collegamento da un circolo romano del Pd, che non ha ancora digerito la staffetta Letta-Renzi.
22.21 Morani: "Noi guardiamo con apprensione quello che avviene nel M5S, dove non c'è democrazia interna". La democratica esclude che possa nascere un nuovo gruppo parlamentare a sostegno del governo Renzi.
22.20 Lezzi: "Non abbiamo espulso nessuno. Chi è stato allontanato aveva già attuato trattative con altri partiti".
22.19 Cerasa: "Il M5s non prevede che ci sia opposizione interna. Grillo vi sta trollando, vi sta prendendo in giro. Grillo sta applicando una censura".
22.16 Sulla violenza interna al M5s: "Io non l'avverto, ma avverto del dispiacere intorno a queste procedure e alla scelta del gruppo parlamentare di rivolgersi agli elettori. La maggioranza del gruppo pregava i colleghi di smettere di fare critiche infondate. Le critiche sono sempre costruttive, ma se si va a dire ai giornali che noi parliamo perché imbeccati da Grillo allora c'è un dolo. Io non li sento mai, peraltro è tecnicamente impossibile".
22.14 Lezzi, prima di rispondere alla domanda sui dissidenti del M5S, si appella al governo perché sia rapido nell'intervenire pagando i debiti alle imprese.
22.13 Parla anche Campanella, molto duro nei confronti di Grillo: "Il M5S non ha strutture, l'unica riconosciuta è il blog di Grillo e la sua volontà".
22.12 Favia: "Sono stato vittima di un sistema che io ho alimentato. Il clima del terrore lo conosco bene, ma io dico ai parlamentari espulsi che il web non è la realtà". Ai parlamentari grillini: "Loro mentono, io non riuscirei ad essere come loro".
giovanni favia
22.10 Giovanni Favia mostra alcune foto scattate insieme a Beppe Grillo, prima di essere espulso dal Movimento 5 Stelle: "Io credevo di poterlo cambiare dall'interno".
22.07 Un servizio si occupa della frattura interna al M5S. Gasparri intanto ironizza sul fatto che i grillini non si presentino in studio per prendere parte al talk show.
nicola porro5
22.05 Un altro imprenditore afferma che le piccole imprese dovrebbero unirsi in consorzi.
22.02 Un imprenditore fiorentino riconosce i meriti di Renzi sindaco.
22.01 Una imprenditrice racconta di aver dovuto chiedere un finanziamento per poter pagare le tasse, sempre in attesa che la pubblica amministrazione saldi i suoi debiti.
21.57 Un servizio sui debiti della pubblica amministrazione, arrivati quasi a 100 miliardi di euro.
21.56 Guzzanti su Renzi: "È un uomo che sta puntando sulla sua personalità. Questo decreto non l'ho letto, ma trovo sia stato fatto qualcosa di nuovo. Marino a me non convince".
21.53 Guzzanti su Roma: "Questa città è diventata sempre più ricotta. Oggi è una città improsciuttata, in cui 3 milioni di romani sono prigionieri della burocrazia".
21.52 Gasparri torna sul referendum sull'acqua precisando che la privatizzazione avrebbe riguardato solo la gestione.
21.51 Gasparri: "Rimettiamo la legge Biagi, a quei tempi la disoccupazione era solo all'8%".
21.48 Morani spiega che Renzi ha lanciato "un grande piano di edilizia scolastica". La democratica spiega che le risorse ci sono: "1 miliardo e 200 milioni di residui non sono stati spesi, più quelli derivanti dal decreto del fare".
mrao
21.44 Morani: "Il governo Renzi ha individuato le priorità: un piano straordinario per l'occupazione e l'intevento sulla pubblica amministrazione".
21.41 L'imprenditore edile di Chieti Angelo in studio.

Sono preoccupatissimo, mi veniva da piangere sentendo la lettera della ragazza 17enne. Siamo stati costretti a mettere diversi collaboratori in cassa integrazione. Abbiamo 25 dipendenti, 5 anni fa ne avevamo 50. Il vero cancro in Italia è la burocrazia.

imrpe
21.39 Porro annuncia l'arrivo di duemila paracadutisti russi in Crimea: Guzzanti: "È un momento molto brutto che prelude alla spartizione dell'Ucraina".
21.37 Un servizio racconta le storie di disoccupati di tutte le età in Toscana.
21.34 Lezzi: "Siamo per una revisione della spesa fatta per bene, senza lasciare le persone a casa dall'oggi al domani".
21.31 Lezzi del M5S nota che i soldi 'stanziati' dal governo servono a coprire solo il debito di Roma fino al 2014.
barbara lezzi
21.30 Cerasa osserva che anche l'ex sindaco Alemanno ha fatto aumentare il debito di Roma fino a 1 miliardo e mezzo di euro.
21.29 Per Cerasa il decreto è un buffetto a Marino, che però esulta. Poi nota che l'Alitalia ha meno dipendenti dell'Atac.
21.25 In collegamento c'è Osvaldo De Paolini de Il Messaggero. Il giornalista pone il problema della razionalizzazione del numero dei dipendenti delle partecipate del comune.
21.24 Gasparri: "Il decreto andava fatto, ma il sindaco Marino è inadeguato per la città di Roma. Il debito di Roma è però un fatto storico".
21.22 Morani spiega che nel decreto è previsto un piano di ristrutturazione del debito di Roma.
21.21 Morani: "Il default di Roma riguarderebbe tutta l'Italia, il decreto di oggi è stato necessario".
21.20 Si parlerà delle 54 nomine annunciate oggi e del decreto salva-Roma varato nella giornata odierna (580 milioni di euro).
21.18 Quanto pesa l'aumento delle accise?
aumento accise
21.16 La lettera finisce così: "Sono disperata". In studio ci sono alcuni imprenditori edili.
21.15 Un'attrice legge una lettera di una ragazza veneta di 17 anni: racconta la sua storia di amore e sofferenza per un padre che sta rischiando tutto sul lavoro e che vuole farla finita.
In studio una platea di imprenditori edili, come il papà della nostra Francesca (nome inventato). Mentre questa Italia fatica a respirare, sembra che sul fronte occidentale, quello del nostro governo, poco sia cambiato.

21.12 La copertina è dedicata agli annunci-promesse di Renzi.
febbraio
21.12 Inizia la puntata.
nicola porro4

Il generale Nicolò Pollari sarà l’ospite del faccia a faccia finale con Nicola Porro a Virus - Il contagio delle idee, il talk show in onda stasera alle ore 21.10 su Rai 2, con liveblogging di PolisBlog.

L’ex capo del Sismi, all’indomani della sua assoluzione per il caso Abu Omar, sarà il protagonista della prima intervista televisiva a tutto tondo nella quale ripercorrerà le tappe di una lunga carriera intrecciata con tutti i segreti della storia italiana, dalle torri gemelle in poi.

Nel corso del talk show si discuterà della spaccatura del M5S e dei primi passi del governo Renzi. In studio ad animare il dibattito saranno Alessia Morani del Pd, Maurizio Gasparri di Forza Italia, i giornalisti Paolo Guzzanti e Claudio Cerasa e in collegamento Barbara Lezzi del Movimento 5 Stelle.

Il fact-checking prenderà in esame alcune dichiarazioni di Matteo Renzi, mentre il sondaggio di Alessandra Ghisleri tasterà il polso dell’arcipelago grillino.

Sarà 'Il San Giovanni decollato' del Caravaggio, l’opera d’arte commentata da Vittorio Sgarbi.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO