Satira sull'Islam, le vignette di Charlie Hebdo, la Francia venerdì chiude le ambasciate

Il giornale satirico francese Charlie Hebdo torna a pubblicare una serie di vignette sull'Islam e su Maometto. La decisione, non inedita per la rivista che già nello scorso novembre subito un attentato con una bomba molotov nella sua sede, è stata presa proprio nei giorni in cui le tensioni fra il mondo mussulmano e l'Occidente.

Intanto in Francia le autorità hanno vietato manifestazioni di contestazione al film Innocence of Muslims per evitare incidenti, ma dopo la pubblicazione di Charlie Hebdo i timori del governo francese hanno portato all'annuncio della chiusura delle sedi diplomatiche per il prossimo venerdì. Si teme che le ambasciate francesi diventino un nuovo obiettivo degli integralisti mussulmani nella giornata di preghiera.

La rivista satirica è nel mirino della comunità mussulmana, che ritiene inaccettabile qualsiasi tipo di satira sulla propria religione, sin dal 2006 quando vennero ripubblicate (con traduzione) le famose vignette apparse sulla stampa danese sull'Islam.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO