Virus, puntata 7 marzo 2014

La puntata di Virus in diretta su PolisBlog

23.35 Finisce la puntata.
23.26 Il racconto di Gerry Scotti sull'incontro con Dario.
scotti
23.20 Scotti: "Non sono capace di cucinare. Non mi sono mai appassionato alla cucina".
23.15 L'intervista a Dario Scotti, re del riso, grande imprenditore e ambasciatore del cibo italiano nel mondo.

Il risotto sta diventando un prodotto globale.


dario scotti

23.12 Masi annuncia che Enrico, il ragazzo che ha parlato prima, sarà assunto da Mc Donald’s Italia.
23.02 Sgarbi commenta l’opera di Escher ‘Salita e discesa’, non prima di lamentarsi perché da tre anni non riceve i soldi dal ministero. Anche un'imprenditrice è in credito, di 500 mila euro.
sgarbi12
22.57 Pubblicità.
22.55 Pollari: "Non abbiamo fatto solo quello che si è visto, questo va detto in onore di chi ha lavorato e non avrà mai un riconoscimento. Dal dicembre 2005 al febbraio 2006 abbiamo individuato e fatto catturare trenta terroristi dei quali 13 condannati per buona parte dei sequestri in Iraq".
22.50 Il caso Calipari. Pollari: "Calipari è un eroe".
22.49 Pollari: "Noi avevamo previsto la stagione dei sequestri e la necessità di affrontarla".
22.45 L'intervista al generale Nicolò Pollari, inizia dal caso Quattrocchi.
pollari
22.45 Facci: "La gente è incaxxata non per il premio di maggioranza, ma per le nomine".
22.43 Tinagli difende l'Italicum notando che in esso non ci sarà più il premio di maggioranza abnorme che c'era nel Porcellum.
22.41 Facci dice che è "ridicolo" che nella nuova legge ci siano ancora le nomine dall'alto. Alemanno concorda.
virus3
22.37 Un servizio introduce il tema della riforma elettorale.
22.33 Un'altra imprenditrice in studio racconta il suo caso. Da subappaltatrice non è stata pagata. Pubblicità.
22.30 Tinagli osserva che in Germania c'è un abuso di mini-job, che assomigliano tanti ai contratti part time.
22.28 L'imprenditore calabrese contesta l'idea di Masi perché in realtà chi è assunto part time poi lavora molte più ore. Masi: "Questo discorso andrebbe bene se fossimo un Paese in occupazione, invece milioni di lavoratori sono fuori dal circuito produttivo".
22.27 Masi: "Il part time viene demonizzato; in Italia il part time è utilizzato pochissimo, in Olanda su di esso è basato il piano industriale".
22.25 Masi elenca le problematiche per le imprese italiane: "Troppa burocrazia, troppi pareri vincolanti. Rigidità sul costo del lavoro".
22.20 Collegamento con la signora Pina, imprenditrice calabrese la cui azienda va alla grande.
22.16 Un imprenditore calabrese in studio racconta che la pubblica amministrazione locale non ha mai saldato i lavori della sua azienda.
romano
22.14 Tinagli replica: "Ci sono molte regioni in cui la sanità funziona benissimo".
22.12 Facci parla di problema culturale e prevede che questo sistema finirà solo quando tutti i soldi saranno esauriti. Alemanno: "Leviamo la Sanità dalla competenza regionale, riportiamola allo Stato".
22.10 Tinagli ricorda che il ministro Balduzzi introdusse criteri di merito nelle nomine dei dirigenti della Asl.
22.04 Un servizio si occupa del rapporto tra elettori ed eletti in Calabria, partendo dal caso Gentile-Asp.
22.02 Gli insegnanti under 30 in Italia sono pochissimi? Vero.
insegnanti
22.01 Gli insegnanti italiani guadagnano troppo poco? Vero.
stupendio
22.00 Troppi laureati in Italia? Falso.
laureati
21.58 Fact-checking sui luoghi comuni legati all'istruzione. In Italia spendiamo poco per l'istruzione pubblica? Falso.
21.52 La storia di Nicoletta, imprenditrice di Sondrio:

La pubblica amministrazione ci deve 50 mila euro, negli ultimi 2 anni ho visto che i tempi si sono accorciati, anche se sono ancora elevati. Veniamo pagati a 170 giorni.

21.51 Alemanno spiega che "la pubblica amministrazione non paga perché il ministero computa il nostro debito sull'erogazione reale".
21.50 Facci: "Il realismo e la concretezza dovrebbero distinguere Renzi dagli altri".
21.45 Spazio in studio a un'imprenditrice di Gorizia: "La pubblica amministrazione mi deve 1 milione 300 mila euro dal 2009. L'ultimo mese non sono riuscita a pagare i contributi ai miei dipendenti".
imprenditroe
21.44 Masi: "Assumiamo di meno in Italia perché qui il costo del lavoro è maggiore che in Spagna".
21.43 Masi dice che i dipendenti italiani di Mc Donald's sono quelli che in busta paga si ritrovano meno in tutta Europa.
21.42 Masi: "L'Italia ha tanto potenziale, qualcosa funziona. Dobbiamo crederci. Noi puntiamo sui giovani. I bamboccioni in Italia non ci sono".
Roberto Masi, direttore generale di Mc Donald’s Italia
21.40 Roberto Masi, direttore generale di Mc Donald’s Italia, in studio. Ha chiesto al dg della multinazionale americana di poter investire 500 milioni in Italia.
21.38 Tinagli nota che all'estero i debiti pubblici si "vedono" nei lavori infrastrutturali, in Italia no.
21.37 Alemanno sul debito del comune di Roma: "Sono solo alcune centinaia di milioni, accumulati da Marino".
21.33 Facci: "Non credo che il tema più urgente che riguardi la scuola sia l'edilizia". Alemanno: "I soldi ci sono, altro che 2 miliardi, ma sono bloccati dal patto di stabilità imposto dall'Europa".
alemanno
21.31 Facci critica lo stile di comunicazione di Renzi: "Sta eccedendo in comunicazione, rischiando di creare troppe aspettative e quindi di deludere".
I VERBI
21.29 Tinagli nota che nei ministeri sono disponibili dei fondi che però sono bloccati.
21.24 Un servizio racconta lo stato dell'edilizia scolastica italiana.
terms
21.20 Porro racconta dell'ospitata saltata da parte dell'esponente grillino a causa della non gradita presenza di Filippo Facci. Ma il conduttore non menziona la De Girolamo, che si è tirata indietro dopo aver accettato l'invito.
21.18 Inizia la diretta, con la copertina dedicata a La grande bellezza.
20.00 A dispetto di quanto annunciato, Nunzia De Girolamo e Danilo Toninelli non prenderanno parte alla puntata di stasera, nella quale saranno invece ospiti Irene Tinagli di Scelta Civica e Gianni Alemanno di Fratelli d'Italia. A spiegare quanto successo nelle ultime ore è lo stesso Nicola Porro, non senza polemiche.

virus contagio idee 15

Questa sera alle ore 21.10 torna su Rai2 l'appuntamento con Virus - Il contagio delle idee, il talk show condotto da Nicola Porro. Nella puntata di oggi, seguita in liveblogging da PolisBlog, si discuterà del governo Renzi che sembra finito già nel pantano, del dimezzamento dell’Italicum, del ritardo nel pagamento dei debiti della Pubblica Amministrazione e dell'incertezza del Piano scuola.
In studio animeranno il dibattito l'ex ministro Nunzia De Girolamo del Nuovo Centro Destra, Danilo Toninelli del Movimento 5 stelle e il giornalista Filippo Facci.

Nel corso della serata Roberto Masi, direttore generale di Mc Donald’s Italia, interverrà per spiegare cosa significhi oggi investire in Italia. Dopo l’intervista della scorsa settimana, tornerà l’ex numero uno del Sismi Nicolò Pollari. Previsto poi il consueto fact-checking. Vittorio Sgarbi commenterà l'opera di Escher 'Salita e discesa'.

In chiusura ospite del faccia a faccia di Nicola Porro sarà il dottor Scotti, re del riso, grande imprenditore e ambasciatore del cibo italiano nel mondo.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO