Job Act: Camusso contro Renzi "Prima aboliamo la precarietà"

"Qui c'è un governo che teorizza la scomparsa della rappresentanza sociale".

"Questo governo sottovaluta molto il rapporto con le parti sociali". Non le manda a dire, all'esecutivo guidato da Matteo Renzi, il segretario generale della Cgil Susanna Camusso, intervenendo al congresso provinciale di Torino: "Il governo Renzi ha un'idea della rappresentanza più basata sulle presenze individuali, che non invece sulla funzione sociale della rappresentanza. C'è un precedente clamoroso: quello della legge sulle pensioni del governo Monti. Bisognerebbe imparare dagli errori del passato".

E ancora: "Noi dobbiamo insistere, non per chiedere tavoli a cui sono state date risposte come quella agli imprenditori o mandate mail. Il tema non è la moltiplicazione dei tavoli. Il tema è come pensi di affrontare la condizione sociale di milioni di lavoratori se non discuti con chi li rappresenta. Ce lo dica: siamo disponibili a tutte le ipotesi".

Susanna Camusso ha lanciato più messaggi a Renzi: "Noi abbiamo milioni di persone in condizioni di disagio sociale a cui bisogna dare una risposta che per noi passa dal piano del lavoro, dalla riduzione della tasazione del reddito da lavoro e da pensione". E ha risposto al tweet del premier sulla sua non iscrizione alla Cgil: "Oggi il nuovo presidente del Consiglio si è dedicato a dire che la Cgil stia tranquilla perché lui non sarà mai un nostro iscritto. Ma sono io che non sono tranquilla per lui perché, se un lavoratore dà per scontato che non verrà mai dalla Cgil, forse fa un errore".

Ancora più dura nel finale di intervento, Camusso: "Qui c'è un governo che teorizza la scomparsa della rappresentanza sociale. Il televoto e il tweet non possono sostituire la partecipazione dei lavoratori e la democrazia". Infine: "Contratto unico? Prima aboliamo la precarietà. Cancelliamo le forme di precarietà e un minuto dopo siamo disponibili a trattare e discutere di contratto unico".

Susanna Camusso

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO