Napoli, il consigliere comunale Castiello arrestato per voto di scambio

Arrestate anche tre persone tra cui un consigliere della IV Municipalità.

Il giudice per le indagini preliminari di Napoli ha disposto la custodia cautelare di quattro persone con l'accusa di corruzione elettorale. Si tratta di Gennaro Castiello, consigliere comunale 38enne eletto in quota Pdl, Mario Maggio, 40enne consigliere nella IV Municipalità anch'egli del Pdl, Domenico De Santis e Ciro Manna, rispettivamente di 61 e 40 anni.

In seguito a una denuncia è partita l'inchiesta coordinata dal procuratore aggiunto Alfonso D'Avino. Sulla base di acquisizione di documenti, intercettazioni telefoniche e ambientali, le indagini hanno portato agli arresti domiciliari di queste quattro persone responsabili di "illecito procacciamento di voti".

In pratica, Castiello si è candidato alle elezioni politiche del 24 e 25 febbraio 2013 nella lista Mir (Moderati italiani in rivoluzione) nel collegio Campania I per la Camera dei Deputati.
Maggio, De Santis e Manna avevano a disposizione denaro e altre utilità di Castiello e le dovevano usare per procacciare voti a favore del candidato alla Camera, pagando chi prometteva di esprimere il proprio consenso elettorale al consigliere comunale che voleva fare un salto di qualità andando a occupare uno scranno a Montecitorio.

Gennaro Castiello, con un diploma di Perito delle Costruzioni Aeronautiche, un titolo ISEF (specializzato in attività motorie per la terza età) e una laurea in Scienze delle attività motorie, è giornalista professionista e negli anni ha accumulato diverse collaborazioni con università e altri istituti sempre nell'ambito dell'educazione fisica.

È stato membro della giunta provinciale di Alleanza Nazionale di Napoli, presidente regionale della "Consulta etico-religiosa di Alleanza Nazionale della Campania" e ancora presidente nazionale del Movimento Unione Europea Cristiano-Sociale all’interno di Alleanza Nazionale con On. Publio Fiori, coordinatore nazionale del Movimento Politico Cristiano Riformisti – Popolo Delle Libertà.

Nel giugno 2009 è stato coordinatore della lista Cristiano Riformisti – Centro per la Libertà alle elezioni provinciali di Napoli, in seguito delegato della Provincia di Napoli nel consiglio di amministrazione dell’Ente d’Ambito “ATO-2′′. Nel corso della XIII Legislatura (maggio 1996-maggio 2001) è stato inoltre responsabile della segreteria Affari Riservati della Camera dei Deputati.

Gennaro Castiello arrestato per voto di scambio

Foto © Comune di Napoli

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO