Ballarò, puntata 11 marzo 2014

La puntata di Ballarò in diretta su PolisBlog

23.28 Finisce la puntata. Alè.
23.27 Recchi da jobs act si aspetta flessibilità. Nardella: "Nel jobs act di sicuro ci saranno regole più semplici".
23.26 Per Salvatore il problema non è l'euro e comunque sono necessarie riforme strutturali, ma non ci sono le risorse. Ecco la soluzione:

Dovremmo dire all'Ue 'noi siamo pronti a fare riforme strutturali profonde ma dobbiamo sforare il 3%', come hanno fatto altri Paesi.

23.19 Jobs act.
jobs act
23.18 Per Mauro Renzi è l'ultima spiaggia per la politica. Alemanno ricorda che questo è il terzo governo non legittimato dal popolo.
23.12 Un servizio sull'edilizia scolastica, tra amianto e lavori.
23.12 Cantone, anche se non ha votato per Renzi alle primarie, ora dice di tifare per il Premier.
cantone rai3
23.10 Belpietro nota che nel Pd e tra i sindacati c'è discussione sul tema della flessibilità del mercato del lavoro. Nardella precisa che esistono due maggioranze: una per le riforme istituzionali, una per i provvedimenti del governo.
23.09 Recchi: "Il tema centrale è quello della competitività e per inseguirlo servono tre elementi: riforma del lavoro, il fisco e la semplificazione della burocrazia".
23.05 Per Salvatore non ci sono abbastanza risorse e la priorità è ripristinare la crescita.
23.01 Con l'Italicum oggi sarebbe pareggio.
con italicum
23.00 Intenzioni di voto (per le politiche).
chi voterebbe
intenzioni2
23.00 Giudizio positivo su Renzi.
giudizio su renzi
22.59 I sindacati vanno coinvolti?
sindacati
22.58 A chi ridurre le tasse?
a chi ridurre
22.58 I sondaggi.
problemi
22.55 Cantone: "Il piano casa deve guardare alle persone più esposte nelle città e nei piccoli paesi".
22.53 Belpietro: "È tutto molto bello e interessante, ma sono 30 miliardi nel complesso e non ho capito da dove si prendono".
22.51 Nardella dice che a lungo termine si devere lavorare per lo "stimolo alla conversione degli immobili dello Stato in edilizia pubblica".
22.49 Il Comune di Trieste e l'agenzia per l'affitto aiutano anche con piccole somme gli inquilini.
22.44 In un servizio le idee buone sulla casa a Trieste e a Roma. Si tratta del fondo di garanzia che aiuta per il primo anno gli inquilini pagando metà affitto.
22.40 Pubblicità.
22.35 Un servizio racconta come si vive in Olanda.
22.35 Il piano casa di Renzi.
PIANO CASA
22.33 Mauro spiega cosa significa "implementare le riforme attuate" e illustra come per esempio per la scuola ciò non è stato fatto.
22.32 Alemanno auspica un intervento che aiuti le famiglie. Poi parla del fiscal compact che impone all'Italia tagli da 40 miliardi all'anno per 15 anni.
22.30 Le coperture. Auto blu, abolizione del Senato e F35 non valgono.
coperture
22.24 In onda un servizio sulle bollette.
22.21 De Fusco: "Per i lavoratori - che hanno uno stipendio inferiore a 1500 euro - ci sarebbe un guadagno di 80 euro netti senza considerare chi non paga Irpef, gli incapienti e i pensionati".
22.18 Dove trovare i soldi per il taglio al cuneo fiscale.
risorse
22.17 Secondo Belpietro tassare le grandi rendite non permette di trovare abbastanza soldi.
22.14 Nardella: "L'idea che i burocrati dicano agli stati quello che devono fare è uno scippo della burocrazia alla democrazia".
22.13 Cantone: "Gli anziani si fanno carico dei figli che non trovano lavoro, sono ormai l'ultimo ammortizzatore sociale". Nardela replica non escludendo che i pensionati possano essere compresi nel provvedimento del governo.
22.11 Cantone: "8 milioni di pensionati vivono con meno di 950 euro al mese, bisogna trovare il modo per dare un po' di fiato anche ai pensionati".
22.09 I buchi che si tramandano da governo a governo.
buchi di bilancio
22.05 Salvatore: "Invece che dare i soldi alle imprese, si possono fare altre cose che non costano nulla e che incrementerebbero di più la produttività delle imprese. Bisogna intervenire sulle regole e sulla burocrazia".
22.04 L'Ecofin, presieduto da un italiano, valuterà i tagli decisi dal governo Italiano.
22.00 Un servizio sull'Europa che striglia l'Italia sui conti. E sull'esordio europeo del neo ministro Padoan.
padoan
21.59 Una delle ipotesi più credibili. 70% di sgravi ai lavoratori, 30% per le imprese.
ipotesi
21.54 Pubblicità.
21.52 Alemanno cita il dato della disoccupazione per spiegare che sarebbe più importante tagliare l'Irap perché incide direttamente sull'occupazione.
21.50 Recchi: "Chi riceve più soldi in tasca non è detto che li spenda così come non è automatico che le imprese assumano in caso di taglio di Irap".
21.49 Chi ci guadagna di più?
chi ci guadagna di più
21.47 In studio c'è anche l'ex ministro Mauro: "Il governo di Renzi è chiamato a dare un senso alla parola fiducia per gli italiani. Renzi è chiamato a scegliere, qualcuno sarà favorito, altri no, ma è fatto per il bene del Paese".
21.46 Belpietro afferma che Renzi da sindaco di Firenze ha abbassato l'addizionale Irpef ma ha aumentato "Consap, tassa sui cimiteri, sulle mense scolastiche, sui rifiuti". Nardella nega.
21.46 Belpietro fa l'elenco: "Sono esclusi pensionati, le partite Iva, i cassintengrati, del provvedimento beneficeranno 11 milioni di persone".
maurizio belpietro
21.41 De Fusco auspica che i soldi vengano aggiunti in busta paga, piuttosto che si punti sulle detrazioni.
21.39 De Fusco: "Probabilmente si interverrà su Irpef e Irap, mentre gli oneri sociali non potranno essere diminuti".
21.38 Se i 10 miliardi andassero tutti ai lavoratori.
ai lavoratori
21.36 Belpietro: "Le pensioni sembra che non saranno coinvolte".
21.35 Nardella fa intendere che il governo taglierà l'Irpef. Cantone dice che se si puntasse sulle detrazioni, essendo esclusi gli autonomi, ci sarebbero più soldi a disposizione.
21.33 Nardella dice che il governo punterà molto sul "potere d'acquisto dei cittadini".
dario nardella
21.30 Un servizio racconta la quotidianità di una lavoratrice pendolare.
21.28 Crozza imita Renzi.
renzi4
21.25 Quindi l'ironia sulle parole di Bersani contro Renzi.
21.22 Crozza a Floris: "Ma sei ancora qui? Cosa avete ancora da discutere? Renzi fa tutto lui".
21.21 Ecco Maurizio Crozza!
crozza1
21.17 Pubblicità, poi Maurizio Crozza.
21.15 La chiocciola dedicata a colf e badanti.
21.12 Floris presenta gli ospiti.
21.09 L'iter al Senato per l'Italicum. Poi un servizio sul tema.
iter senato
21.07 Inizia la diretta, con il collegamento da Montecitorio dove è in corso la discussione sugli emendamenti della legge elettorale.
floris parla

Torna questa sera alle ore 21.05 su Rai3 l'appuntamento con Ballarò, il talk show condotto da Giovanni Floris. Nel corso della puntata - seguita in liveblogging da Polisblog - si cercherà di capire a chi andranno i 10 mld promessi da Renzi e dove si troveranno i fondi. E poi si parlerà di tTasse, casa e lavoro.

Ospiti di Floris saranno Nunzia De Girolamo del Nuovo Centro Destra, Dario Nardella del Pd, Gianni Alemanno di Fratelli d’Italia-An, Giuseppe Recchi, presidente di ENI, Carla Cantone, Segretario Generale di Spi-Cgil, il direttore di Libero Maurizio Belpietro, l’economista Dominik Salvatore e il Consulente del Lavoro Enzo De Fusco.

Nel corso della diretta il presidente della Ipsos Nando Pagnoncelli illustrerà i sondaggi. In apertura la copertina satirica di Maurizio Crozza.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO