F35, il Ministro della Difesa Pinotti: “E’ lecito pensare a una riduzione”

Il ministro Pinotti, parlando di tagli e riduzioni dei costi, affronta anche il delicato argomenti degli F-35.

Sappiamo bene qual era l’opinione dell’ex ministro Mario Mauro a proposito dell’acquisto degli aerei F-35 e ora che al suo posto è arrivata la senatrice Roberta Pinotti era solo questione di tempo prima che qualcuno le chiedesse di affrontare pubblicamente la questione.

Il Ministro della Difesa, ospite oggi di Maria Latella a SkyTg24, ha spiegato precisato che l’ordine prevede l’acquisto di 90 aerei e, a proposito di possibili tagli, ha precisato:

è lecito immaginare che si può ripensare, si può ridurre, si può rivedere. Bisogna chiedersi: vogliamo un’aeronautica? Dobbiamo chiederci che tipo di difesa vogliamo, quale tipo di protezione ci può servire. C’è un impegno assunto dal governo, aspettiamo la fine dell’indagine conoscitiva per prendere una decisione.

Pinotti si è detta pronta a fare la sua parte nella spending review e a questo proposito ha annunciato che entro un mese arriverà in Consiglio dei Ministri un provvedimento ad hoc e che sarà presto allestita una task force che lavorerà 12 ore al giorno per

dare risposte, per non perdere tempo per mettere i beni della Difesa a disposizione dei Comuni, degli enti locali e anche dei privati. Da tanti anni ci sono immobili fermi, risolvere questo problema non sarà semplice ma è un dovere patriottico.

Matteo Renzi Government To Face Confidence Vote At The Italian Chamber Of Deputies


Patriottismo a parte, il ministro della Difesa ha spiegato che i tagli in programma ci sono già, a cominciare da 385 tra caserme e presidi ormai prossime alla chiusura, con conseguente vendita degli immobili:

stiamo passando da 190 mila a 150 mila militari da qui al 2024, e pensiamo di tagliare 20 mila unità del personale civile della Difesa. E se ci sono ancora attendenti, li taglieremo.

Il ministro, quindi, ha precisato che sta facendo la sua parte - quella di sua competenza - nel ridurre le spese che il Paese si trova a sostenere giorno dopo giorno e che la task force servirà proprio a velocizzare questo processo. Staremo a vedere.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO