Piazzapulita, puntata 17 marzo 2014

La puntata di Piazzapulita in diretta su PolisBlog

00.29 Con il botta e risposta con Piller e con un nuovo intervento di Daniela Fregosi, si chiude la puntata.
00.24 Pubblicità.
00.21 Santanchè chiude dicendosi ottimista e tifosa dell'Italia. Landini intanto torna sulla condanna per frode fiscale di Berlusconi. Santanchè replica parlando di odio da parte del segretario della Fiom.
00.15 Ultimo collegamento dall'industria Venzo nel vicentino. Parla anche un operaio.
00.10 Pubblicità.
00.04 Landini: "In Germania i lavoratori possono eleggere consiglieri d'amministrazione". Il sindacalista poi ribadisce le critiche alla Fiat che investe poco.
23.58 Luca Puglisi, dipendente Inail, avverte che l'opinione pubblica li considera una spesa improduttiva, ma, ovviamente, non concorda. Piller: "In Germania posti non produttivi non ce ne sono".
23.55 Intanto le multe alle auto blu vengono pagate dal ministero.
23.52 Un servizio introduce il tema delle auto blu, messe all'asta (cento) dal governo Renzi.
auto blu
23.46 Pubblicità.
23.43 Per Santanchè bisogna "internazionalizzare il prodotto made in Italy, che ha ancora un valore inestimabile".
23.41 Borghi: "Tra i Paesi Ocse nel 2013 sono cresciuti tutti, tranne 10 in stagnazione o in recessione: 9 di questi hanno l'euro".
23.36 Brambilla incalza: "Ho paura dei sindacati". Landini: "In Germania i sindacati sono più forti".
brambilla la7
23.34 Brambilla: "Abbiamo aziende nane per il terrore degli imprenditori di superare i 15 dipendenti". Landini: "Ma no, questo è l'ultimo dei problemi".
23.31 Landini: "In questi anni è stato possibile per tanti di usare operazioni sul piano finanziario".
23.28 Sandro Venzo: "Non è una crisi questa, è una guerra economica. Qui si muore di burocrazia, lo Stato è menefreghista delle imprese. Non abbiamo 4 anni di tempo per uscirne, come dice Delrio".
23.22 Un servizio racconta la crisi nelle imprese friulane. Si parte dal caso del nuovo suicidio di un imprenditore.
23.18 Santanchè ricorda che senza decreti attuativi i provvedimenti non entrano in azione. Delrio replica dicendo che i decreti attuativi sulle imprese arriveranno a fine marzo.
23.16 Delrio: "Abbiamo approvato una detrazione fiscale per gli inquilini di alloggi pubblici; abbiamo fatto un decreto sull'apprendistato, sui debiti della pubblica amministrazione".
23.14 Santanchè: "Precisiamo che finora nulla è stato fatto in merito alle riduzioni annunciate da Renzi".
daniela santanche1
23.10 Brambilla sulla manovra del governo Renzi: "Manca l'effetto shock".
23.09 Delrio: "Tra 4 anni l'Italia potrà permettersi un ulteriore taglio di tasse. Agli imprenditori dico: resistete".
23.07 Delrio ricorda che la manovra del governo Renzi ha riguardato anche l'Irap (2 miliardi e 6).
23.05 A Venzo un lavoratore costa 3583 euro, mentre in tasca del lavoratore finiscono poco più di 1500 euro.
23.03 Per Venzo Renzi doveva partire dalle imprese e non dai lavoratori dipendenti.
23.02 Collegamento dalla provincia di Vicenza, con l'azienda di Sandro Venzo, che vende prodotti italiani in Germania.
collegamento
22.55 Santanchè sospetta che il governo Renzi stia facendo uno spot per le Europee. Pubblicità.
22.54 Formigli: "I guai sono nati dall'abolizione dell'Imu, che andava mantenuta".
22.52 Borghi: "Bisogna spendere di più e tassare di meno". Delrio: "Non è vero che abbiamo aumentato le tasse sulla casa, perché la Tasi non è un provvedimento del governo Renzi".
22.51 Borghi: "Siamo costretti a mettere una categoria sociale contro l'altra".
22.50 Delrio spiega che non ci sono ad oggi le risorse per un provvedimento immediato per gli autonomi.
22.48 La signora Fregosi insiste: "Non si sta rispettando la Costituzione, che parla di lavoratori. La mia tetta di lavoratrice autonoma non vale meno di quella di una lavoratrice dipendente".
22.44 Delrio: "Non ci siamo dimenticati di parti più deboli; questa manovra vale 14 miliardi di riduzione di tasse, bisognava partire da una parte e noi abbiamo scelto i lavoratori dipendenti".
22.42 Una signora, partita Iva (formatrice aziendale), racconta il suo caso: dopo aver scoperto il tumore al seno, ha aperto un blog 'di servizio' per lavoratori autonomi. Poi ha lanciato una petizione firmata da più di 30 mila persone in un mese.
fegosi
22.42 Santanchè: "Quello di Berlusconi è stato l'unico governo che non ha dato soldi alla Fiat". Landini: "Non è vero".
22.39 Landini dice di non accettare lezioni da Santanchè, esponente del partito che ha governato per tanti anni l'Italia:

Non faccia quella che passi di qui per caso e che non ha responsabilità.

22.38 Santanche dice che il governo Renzi per ora non ha creato nemmeno un posto di lavoro, avendo puntato peraltro sull'aumento delle tasse sul patrimonio.
22.36 Landini non ha apprezzato la decisione del governo di "liberalizzare i contratti a termine".
22.35 Landini: "Siamo tra i Paesi con livelli di precareità più alti; la teoria che lasciare fare ai mercati è fallita".
22.34 Per Landini sono "sbagliate le misure sulla precarietà" ma "è giusto cercare di creare lavoro".
22.31 Landini: "Fiat sta chiudendo fabbiche, Volkswagen è diventata la prima industria nel mondo. Questa diversità dipende dalla quantità di investimenti fatti".
landini parla
22.25 Pubblicità.
22.24 Delrio: "Bisogna creare nuovo lavoro; noi abbiamo meno impiegati nel settore turistico rispetto all'Inghilterra".
22.23 Delrio: "Volkswagen ha investito in innovazione, i sindacati lì sono stati vicini alla flessibilità chiesta dall'impresa".
22.21 Delrio dice che serve credibilità, ma anche concretezza nel tempo immediato.
22.18 Delrio ammette il fallimento della politica: "Questo filmato ci dice che noi politici siamo colpevoli".
22.17 Un italiano mostra la sua busta paga in Germania alla Volkswagen, 2500 euro netti.
22.12 "Perché parti?" "Perché ho bisogno di lavorare, da un anno non lo faccio".
22.06 In onda un reportage sugli italiani emigrati: dalla Sicilia a Wolfsburg. Uno di loro dice: "È la merd@ l'Italia e mi vergogno di essere italiano".
traghetto
22.00 Tobias Piller: "Renzi deva dare a Merkel l'idea di essere il leader italiano più strategico. In questo mi sembra si incontri molto con lei".
piller
21.56 Pubblicità.
21.54 Per Landini l'Italia deve fare una battaglia per rivedere il fiscal compact.
21.53 Formigli ricorda le parole di Renzi che qualche mese fa disse che "si può sforare". Delrio: "Si può fare, ma non ci conviene".
21.49 Per Borghi l'euro è uno strumento di potere, per Delrio ha permesso all'Italia di stare molto bene.
delrio borghi
21.49 Delrio: "Noi dobbiamo trattare con l'Europa, non con la Germania, di cui non siamo ossessionati".
21.47 Borghi: "Renzi avrebbe dovuto dire a Merkel: 'o restituisce tutti i miliardi del surplus commerciale indebitamente incassati o noi non ci stiamo più'".
21.44 Borghi: "Ci aspettavamo Renzi che sbatteva i pugni sul tavolo, invece ha battuto le ginocchia sul pavimento". Secondo l'economista l'Italia doveva presentare fattura oggi alla Germania.
1
21.41 Per Santanchè il governo italiano dovrebbe scambiare flessibilità sui conti in cambio di riforme.
21.38 Santanchè: "Le risate tra Merkel e Sarkozy offesero tutti gli italiani, non solo Berlusconi. Oggi la Merkel ha tenuto il punto, ha fatto la Merkel. Renzi non ha fatto Renzi. Lui fino ad oggi ha giocato un campionato in Italia contro avversari modesti e ha vinto. Oggi ha giocato in Champions contro Merkel. Renzi si è trovato spiazzato dal punto di vista umano. L'ho trovato un soldatino svizzero, un po' rigido.".
daniela santanchè
21.35 Collegamento da Berlino, dove Renzi ha incontrato Merkel.
21.33 Delrio: "La riduzione delle tasse dobbiamo ottenerla attraverso la ristrutturazione della spesa. Senza tagliare pensioni, sanità, servizi sociali, ma la parte improduttiva: 32 miliardi di euro in tre anni".
21.32 Delrio: "Noi vogliamo far ripartire gli investimenti produttivi nel Paese, sulle scuole, sul dissesto idrogeologico. In questo Paese ci sono 40 milioni di persone inattive".
delrio
21.28 Delrio spiega che Renzi ha incontrato Merkel rafforzare l'idea di "Europa democratica, differente da quella che stiamo vivendo da dopo la crisi finanziaria".
21.26 Landini replica anche alle critiche che nei giorni scorsi la Camusso gli ha rivolto.
21.23 Formigli presenta gli ospiti in studio e annuncia che fuori dagli studi ci sono alcuni sindacalisti di Fim che protestano per la presenza di Landini.
fiim
21.15 La copertina si occupa del dibattito elettorale in vista delle europee con focus sui partiti più euroscettici. Dalla Francia all'Italia.
beppe grillo2
21.15 Formigli dedica la puntata odierna alla giornalista Ilaria Alpi e all'operatore Miran Hrovati.
formigli

Stasera alle ore 21.10 torna il consueto appuntamento con Piazzapulita, il talk show di La7 condotto da Corrado Formigli. Nella puntata odierna, seguita in liveblogging da PolisBlog, si discuterà dell'esordio in Europa del Presidente del consiglio Matteo Renzi.

In studio, ospiti della puntata intitolata Achtung Baby, saranno il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Graziano Delrio, Maurizio Landini, segretario generale della Fiom, Daniela Santanché, Forza Italia, Federico Fubini, giornalista de La Repubblica, Tobias Piller della Frankfurter Allgemeine Zeitung e l'economista Claudio Borghi.


    “Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita”.
  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO