Sondaggi politici: boom del Pd, crolla il Movimento 5 Stelle

Effetto Renzi nei sondaggi politici.

Era facilmente prevedibile che l'annuncio del taglio dell'Irpef e gli ormai celebri mille euro in più in busta paga spostassero gli equilibri elettorali in favore di Renzi e del Partito Democratico. E infatti, secondo i sondaggi politici Emg trasmessi ieri sera sul TgLa7, così è stato. Adesso bisognerà vedere se il governo manterrà la promessa, altrimenti la caduta non potrà che essere molto peggiore della crescita che il Pd sta avendo in questi giorni.

Sondaggi politici 18 marzo 2014

Il Partito Democratico infatti mette a segno una crescita di un punto e mezzo salendo al 31,9%. Perde qualcosa Sel (3,1%), stabile il Psi all'1,1%. Nel complesso, e con il minimo apporto degli "altri" il centrosinistra si porta di un decimale sopra la soglia del 37% che con la nuova legge elettorale decreta la conquista del premio di maggioranza al primo turno.

Sondaggi politici 18 marzo 2014

A pagare le conseguenze degli annunci di Matteo Renzi è invece il Movimento 5 Stelle, che scende addirittura di 1,7 punti e arriva al 22,1. È evidente che in questa fase Matteo Renzi è il peggior nemico di Beppe Grillo (ragion per cui dal leader del Movimento 5 Stelle continuano a partire affondi), un po' per la novità che rappresenta, un po' perché - se davvero il governo Renzi manterrà le promesse - la ragione che sta alla base del successo del M5S rischierebbe di venir meno. Ma se le promesse dell'esecutivo venissero disattese, per il Movimento 5 Stelle ci sarebbe l'occasione per una vera e propria esplosione.

Infine Forza Italia, che rimane stabile attorno al 20,8% ma che decisamente non riesce a ingranare la marcia che le serve, in vista del suo primo test elettorale nelle elezioni europee 2014. E forse è proprio questa mancanza di prospettive che ha spinto Silvio Berlusconi a lanciare la provocazione della candidatura alle europee, forse unico modo per galvanizzare un elettorato non troppo convinto. Nel complesso, con il Nuovo Centrodestra al 3,8%, il centrodestra rimane al 35%. Due punti sotto il centrosinistra.


    “Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita”.
  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO