Russia sospesa dal G8? La Francia precisa, nessuna sospensione

Prime conseguenze della richiesta di annessione dell'ex territorio ucraino



    Aggiornamento 19:00 - La partecipazione della Russia nel G8 "non" è stata sospesa, lo precisano fonti francesi che di fatto smentiscono quanto dichiarato stamattina dal ministro degli Esteri transalpino Fabius, e che nel corso della giornata non aveva avuto riscontri dagli altri partner. Il portavoce del ministero degli Esteri francese ha infatti specificato che a essere sospesa è "la preparazione della partecipazione della Francia al vertice di Sochi", che quindi per ora rimane confermato.

Nel giorno in cui Vladimir Putin ha dato mandato al Parlamento di Mosca di procedere con l'annessione della Crimea, la Russia viene sospesa dal G8, il gruppo ristretto dei grandi della Terra. Ne ha dato notizia poco fa il ministro degli Esteri francese Laurent Fabius alla radio Europe 1. Fabius questa mattina avrebbe dovuto partecipare a un meeting a Mosca con l'omologo russo Serghei Lavrov, ma l'incontro è stato annullato a seguito del risultato del referendum in Crimea e della successiva accettazione da parte della Russia della vittoria dei sì alla secessione.

Ora le consultazioni tra i grandi della Terra proseguiranno nel formato G7 (con Usa, Francia, Gran Bretagna, Canada, Giappone, Germania e Italia) che esisteva prima che ne entrasse a far parte la Russia. A questo punto, a meno di una clamorosa marcia indietro di Mosca, il prossimo vertice G8 non si terrà a Sochi, come previsto, ma a Londra.

in aggiornamento

Vladimir Putin

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO