Silvio Berlusconi non è più Cavaliere del Lavoro: si è autosospeso

La sua lettera è giunta proprio poco prima che il Consiglio direttivo della Federazione nazionale dei Cavalieri del lavoro si riunisse per prendere una decisione.

Già dopo che la Corte di Cassazione ha decretato la condanna di Silvio Berlusconi per frode fiscale lo scorso 1° agosto 2013 avevamo cominciato a chiederci che cosa ne sarebbe stato dell'onorificenza di Cavaliere del Lavoro ricevuta nel 1977 dall'allora Presidente della Repubblica Giovanni Leone.

Oggi arriva una risposta dal diretto interessato: il leader di Forza Italia ha infatti inviato una lettera alla Federazione nazionale dei Cavalieri del Lavoro con la quale si è autosospeso. La missiva giunge all'indomani della sentenza con la quale sono stati confermati i due anni di interdizione dai pubblici uffici e soprattutto giunge proprio nel giorno in cui il Consiglio direttivo della Federazione si è riunito per prendere una decisione su Berlusconi.

In una nota è stato spiegato che Berlusconi, pur avanti fatto ricorso alla Corte di giustizia europea e pur avendo in corso la presentazione di una istanza di revisione del processo Mediaset ha deciso di autosospendersi e il Consiglio direttivo, che ha ricevuto la lettera proprio poco prima di riunirsi, ha preso atto dell'autospensione.

Non potremo dunque più chiamare Silvio Berlusconi "il Cavaliere", ma al massimo l'"ex Cavaliere".
Ricordiamo che come l'ex Presidente del Consiglio ha perso il titolo di Cavaliere anche Calisto Tanzi, che era stato nominato nel 1984, ma l'onorificenza gli venne poi revocata da Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano nel settembre 2010 per indegnità, perché responsabile del crac della Parmalat e del fallimento di tantissimi risparmiatori.

E proprio la revoca per indegnità era stata chiesta anche per Silvio Berlusconi da parte del conte Pietro margotto subito dopo la sentenza del 1° agosto con una lettera al presidente dei Cavalieri del Lavoro del Triveneto, ma non era stata ancora presa una decisione. Ora è stato lo stesso Berlusconi a precedere, seppur di pochissimo, i suoi "ex colleghi".


    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. È disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita

Silvio Berlusconi non è più Cavaliere

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO