Elezioni Europee 2014: è Piersilvio Berlusconi il candidato di Forza Italia?

Prima Marina, dopo Barbara, ora Piersilvio. La famiglia Berlusconi alle prese con le elezioni europee.

La telenovela della candidatura di punta di Forza Italia alle elezioni europee 2014 non accenna a concludersi. In origine fu Marina Berlusconi, figlia prediletta dell'ex Cavaliere che, si sa, Berlusconi avrebbe visto benissimo in politica. Ma per svariate ragioni - prima tra tutte probabilmente la poca voglia di entrare nel tritacarne mediatico - la primogenita ha rifiutato più e più volte tutte le ipotesi di una sua candidatura.

Si è poi quindi passati a Barbara Berlusconi: ormai volto noto agli italiani, telegenica e che già si è più volte spesa in difesa del padre, facendo bella figura. Tanto basta perché il suo nome rimbalzasse su tutti i giornali come possibile capolista di Forza Italia alla prossima tornata elettorale. Inoltre, dalle voci che circolano, sembra che la stessa Barbara sarebbe più che contenta di buttarsi in politica, cosa che non stupisce più di tanto visto che il suo ruolo nel Milan non è il più congeniale a quelli che sono sempre stati i suoi interessi e le sue vocazioni.

E però, a quanto pare, oggi il nome che spunta è un altro, il terzo di fila a venir buttato nel circo mediatico per vedere poi che cosa ne esce: quello di Piersilvio Berlusconi. Scrive il Corriere della Sera:

Ma, a sorpresa, dai sondaggi e i focus group ai quali si lavora da settimane emergerebbe che il nome che potrebbe conquistare più consensi nell’elettorato non sia quello di Marina (che peraltro si è sempre detta indisponibile a candidarsi) o di Barbara (troppo giovane e inesperta, e con l’handicap oggi di un Milan in caduta libera), ma quello di Pier Silvio. Manager visto come capace, giovane ma non troppo nei suoi 40 anni, una situazione familiare consolidata e tranquilla, il secondogenito dell’ex premier sarebbe addirittura secondo a Renzi come gradimento tra gli italiani sui nuovi, possibili leader del futuro. Il punto è che, però, non sembra che nemmeno Pier Silvio scalpiti per scendere in campo, esattamente come la sorella Marina. Resterebbe a quel punto Barbara, ma allo stato si tratta più di suggestioni che di scelte, che verranno fatte, in caso, solo all’ultimo minuto.

Ancora una volta, quindi, i piani del Cavaliere si scontrano con il fatto che i due figli più grandi non siano poi così attratti dalla carriera politica. E d'altra parte, come dare loro torto? Entrambi presidenti o vicepresidenti di colossi come Mondadori e Mediaset, senza problemi giudiziari alle spalle, che vantaggio avrebbero mai a buttarsi nell'arena politica con tutto quello che comporta? Il problema, però, è che qualcuno che di cognome faccia Berlusconi e che sia disposto a candidarsi va trovato. Forza Italia in ottica elettorale non ha molto di più da offrire oltre al marchio Berlusconi.

Italian Prime Minister's son Piersilvio

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO