Countdown elettorale: - 18. Anche il Pd apre al nucleare



Il ritorno al nucleare è un orizzonte su cui riflettere.
Con queste parole, pronunciate dal ministro per lo Sviluppo economico Pierluigi Bersani, il Partito democratico muove un ulteriore passo in direzione del Pdl: in fondo hanno una sola lettera di differenza nel nome e non molte di più finiranno per averne nel programma....

La filosofia del ma-anche si allarga così anche alle questioni energetiche: energie rinnovabili sì, ma-anche nucleare pulito di quarta generazione. Che strano però.. una volta il carbone e il nucleare erano super inquinanti. Ora, stranamente in contemporanea con l'aumento del prezzo del petrolio, sono diventati tutti puliti e innocui.

Naturalmente Bersani non ha il coraggio di affermare chiaramente che, avendo intuito che il vento inizia a soffiare in direzione del nucleare, il Pd ha deciso di rivedere alcune priorità per non perdere voti. Preferisce raccogliere l'invito lanciato dall'ex collega Chicco Testa e iniziare ad aprire spiragli parlando di scelta su cui riflettere, eventualità da valutare, condizioni da verificare...

Insomma quando si tratterà di votare in Parlamento il Pd sarà a favore della riattivazione (o ricostruzione) di impianti nucleari. Alle scorie, quelle che restano radioattive per circa 1000 anni, penserà Bassolino...

Foto: Operators Are Standing By

  • shares
  • Mail
135 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO