La Gabbia, puntata 30 marzo 2014

La puntata de La Gabbia in diretta su PolisBlog

00.28 Finisce la puntata.
00.27 Un referendum per uscire dall'euro? "Non si può fare", dice Borghi. "Si può fare solo riformando la Costituzione".
00.24 Mutui alle stelle? Borghi: "Un mutuo è un debito, che va convertito alla nuova valuta e mantiene la stessa rata".
alle stelle
00.22 Sui risparmi, Borghi: "La casa sta perdendo valore con l'euro .Con un'altra moneta il valore della casa è dato dal mercato".
I NOSTRI
00.19 Borghi: "Se è colpa della spesa pubblica, non si capisce perché siano andati in crisi Paesi senza problemi di spesa pubblica".
balla
00.18 Claudio Borghi spiega le sette balle di chi è contrario all'uscita dall'euro.
00.16 In un servizio le spese folli, con soldi pubblici, di Formigoni quando era Governatore della Lombardia.
spse1
00.14 Secondo il sindaco di Bari "non si può fare un contratto senza sindacati".
00.13 Emiliano: "Non è aumentando la precarietà del lavoro che si aumentano i posti di lavoro".
00.10 Job act. Secondo Fusaro con la riforma del lavoro di Renzi si continuerà sulla linea della precarizzazione. Emiliano: "Sono d'accordo, nessuno peraltro sa cosa c'è scritto nel job act".
00.05 Un servizio mostra quello che Renzi non ha visto nella sua visita a Scalea, in Calabria. Dove la sanità non funziona. Viene inoltre illustrato come la scuola visitata dal Premier sia stata ripulita in fretta e furia per l'occasione.
PULIZIA
23.55 In onda un servizio che racconta le supercazzole dei politici italiani.
supercazzola
23.54 In studio un sindaco lamenta la gabbia del patto di stabilità.
23.51 Dacrema: "Esiste una faccia buona del capitalismo. Serve un profitto sociale". Fusaro: "Il capitalismo è una cosa terribile, sta distruggendo i popoli. Oggi esiste come capitalesimo".
fusaro dacrema
23.48 Ascoltiamo altri interventi dal pubblico in studio sui temi della sovranità monetaria e sull'economia.
23.43 Dini si augura che le privatizzazioni riprendano perché rendono più efficiente lo Stato. Pomicino critico: "Con le privatizzazioni lo Stato incassa e i privati hanno un profitto".
lamberto dini1
23.42 Un servizio illustra la grande svendita italiana tra privatizzazioni e ingresso di capitali esteri.
23.41 Mauro: "Se l'Italia fallisce, la Germania non può andare avanti, siamo profondamenti interdipendenti".
23.38 Dallacrema: "La ricchezza privata in Italia è enorme perché il debito pubblico è enorme". Fusaro: "Siamo in Eurocrazia, tutto il contrario dell'Europa come era stata immaginata".
23.33 Salvini insiste dicendo che l'Europa è stata creata "per non farci decidere nienete". Dallacrema: "Draghi è un ottimo presidente della Bce".
23.32 Profumo non risponde nemmeno alla domanda sulla sua buonuscita milionaria.
23.27 Anche l'imprenditore Parisi, accusatore di Profumo, preferisce non rilasciare dichiarazioni.
23.24 Un servizio racconta la finanza che brucia le aziende. Si parte con l'indagine su Profumo, che al momento non vuole commentare.
profumo
23.19 Pubblicità.
23.15 Un servizio racconta gli stipendi dei manager della pubblica amministrazione. Da Moretti a Conti, passando per Cattaneo.
cattaneo
23.13 Seregni del comitato Passaparola spiega il caso Arese, dove un centro commerciale sta distruggendo l'economia locale.
23.12 Paragone a Salvini: "Avete avuto in mano il ministero per le Riforme, ma siamo ancora qui a parlarne".
23.12 Salvini: "L'Europa ci costa 6 miliardi in più di quanto ci dà". Comi: "Perché siamo fessi noi". Salvini: "Sei fessa tu".
lvi
23.08 Emiliano: "Befera l'ho fatto fuori dal Comune di Bari tre anni fa".
23.06 Un servizio sull'Agenzia delle Entrate: 757 funzionari ricoprono ruoli pur non avendone le competenze e non avendo fatto un concorso? Attilio Befera non risponde alle domande.
23.03 Mauro: "Fare l'Europa federale è la priorità, il resto sono chiacchiere".
23.00 Fusaro: "Ragionare solo in temini economici è sbagliato, è cretinismo economico per dirla alla Gramsci. Bisogna farlo anche in termini politici. La soluzione è uscire dall'euro subito".
diego fusaro1
22.59 Un artigiano in studio illustra come fare impresa in Italia sia molto complicato per la tassazione troppo alta e per l'eccessiva burocrazia.
22.57 Mauro e Comi cercando di spiegare perché uscire dall'euro non sarebbe conveniente. Nel pubblico un imprenditore conferma: "Con la svalutazione i costi delle materie prime salirebbe, quindi uscire dall'euro è una bufala".
22.53 Collegamento telefonico con l'imprenditore balneare che da qualche ora protesta sulla cupola di San Pietro. Ma la linea cade.
22.52 Fusaro: "Siamo totalmente subalterni, in Italia abbiamo anche le basi militari degli americani. Non siamo più sovrani".
22.51 Mauro spiega che il problema non è l'euro ma le leggi e il funzionamento dei singoli Paesi.
22.49 Nel servizio ascoltiamo le testimonianze di chi non riesce a guadagnare abbastanza per pagare le tasse e per mangiare a casa.
22.42 Un servizio racconta gli imprenditori italiani strozzati (e uccisi) dalle tasse.
22.32 Il pezzo satirico di Saverio Raimondo.
22.32 Dal pubblico fanno notare: "Chi ci propone di uscire dall'euro ci ha governato per 10 anni".
22.30 Secondo Emiliano l'euro non ha bloccato la crescita delle nostre imprese.
22.28 Secondo Salvini "è in corso una rapina scientificamente pianificata, ma non è vero che la gente si è rassegnata". Poi cita i 100 mila italiani che hanno firmato per abolire la legge Fornero e Merlin.
22.26 Gentili: "Dobbiamo recuperare la sovranità nazionale o dobbiamo fare gli Stati Uniti d'Europa".
22.23 Mauro: "L'economia italiana è grande e per questo di per sé è appetibile".
corriere della sera
22.21 Emiliano: "Renzi è troppo giovane per capire la cattiveria umana, che gli stanno facendo, creandogli ostacoli".
22.21 Arriva anche Veronica Gentili in studio.
22.14 Un servizio sulle auto blu vendute. E in procinto di essere acquistate dalla pubblica amministrazione.
22.13 Emiliano: "Che l'Italia non conti nulla, lo sappiamo. Da 20 anni non governiamo".
22.13 Comi: "Renzi non è il nuovo che arriva, è in politica da 22 anni".
22.11 Emiliano: "Renzi sta litigando con tutti, anche col Presidente del Senato, che non parla senza adeguata copertura. Abbiamo bisogno di tutto il popolo italiano".
emiliano
22.09 Emiliano: "Renzi si dà dei tempi, probabilmente sottovaluta la burocrazia micidiale. Qualcuno sta affibbiando alla generazione a cui appartiene Renzi le responsabilità del passato, peraltro bloccandone l'operatività".
22.07 Mauro: "Il Senato si è già abolito una volta, però gli italiani con un referendum confermativo ha votato contro".
22.06 Anche la riforma elettorale ancora non è concreta.
riforma elettorale
22.05 L'altra bugia di Renzi.
bugie
22.04 Paragone mostra le bugie di Renzi. Mauro: "Una parte delle coperture è già acquisita".
bugie renzi
21.56 La puntata vera e propria inizia con il servizio ironico di Monica Raucci, che riassume la settimana politica. C'è anche un uomo che non lavora dal 2009 e che minaccia davanti a Civati di diventare un brigatista.
21.51 Pubblicità.
21.46 Tocca a Pravettoni.
pravettoni la7 la gabbia
21.46 Vediamo quanto dichiarato da Beppe Grillo sulla visita di Obama in Italia. Spaventato per l'eventuale riduzione delle spese militari del nostro Paese?
21.44 Dacrema: "Gli Stati Uniti sono professionisti nell'arte di fare debiti. L'Italia per forza di cose resterà provincia".
21.42 C'è anche Lara Comi che ricorda che Berlusconi, anche se non è più Premier, ha ancora buoni rapporti con Bush e Obama, mentre Renzi non è nemmeno menzionato nel filmato della Casa Bianca.
lara comi1
21.40 Mauro: "Gli Stati Uniti è un Paese alleato, non un padrone. L'unica enorme potenza militare del mondo è quella americana".
21.40 Salvini: "Gli americani vengono in Italia per interessi, per avere i soldi per fare la guerra in Ucraina. L'Italia è un paese servo, cameriere".
talk gabbia
21.38 Paragone presenta i primi ospiti.
21.35 In onda il video della Casa Bianca sul viaggio di Obama in Italia. Nel quale non compare mai Renzi.
21.35 Paragone se la prende con Romano Prodi, Gianni Letta, Mario Monti, Mario Draghi tutti uomini della Goldman Sachs.
21.32 Il conduttore cita un articolo de Il Corriere della Sera, firmato da Garzarelli, per concludere che l'Italia è in svendita.
21.30 Inizia l'anteprima con Paragone che pronunica il suo editoriale 'suonato'.
paragone
21.26 Paragone lancia la puntata, poi pubblicità.
paragone la7

La puntata di stasera de La Gabbia si intitola 'Italia in svendita' e sarà come di consueto seguita in liveblogging da PolisBlog a partire dalle ore 21.10. Tra i temi in discussione nel talk di La7 l'agenda di Governo, le promesse fatte agli italiani dalle riforme economiche a quelle costituzionali fino all'Italicum e l'incontro avvenuto a Roma tra il presidente Usa Barak Obama e il nostro Premier Matteo Renzi. Si parlerà anche dei facoltosi stipendi dei politici e della vendita all'asta su Ebay delle auto blu. Ospiti di Gianluigi Paragone saranno Matteo Salvini segretario Lega Nord; Mario Mauro, leader di Popolari per l'Italia; Michele Emiliano, sindaco di Bari ed esponente del Pd; gli economisti Pierangelo Dacrema e Diego Fusaro; la giornalista Veronica Gentili.

Come di consueto ci sarà spazio anche per la satira di Paolo Hendel nei panni di Carcarlo Pravettoni e di Saverio Raimondo.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO