Ballarò, puntata 1 aprile 2014

La puntata di Ballarò in diretta su PolisBlog

23.29 Cusenza: "Le elezioni europee sono l'occasione per valutare la forza di Renzi, che non ha avuto l'investitura popolare". Finisce la puntata. Alè.
23.23 La satira del web sul rapporto tra Italia e Germania.
23.22 De Girolamo: "Bisogna essere realisti, il debito pubblico nasce dai tempi della Lira non dell'euro. Ma dobbiamo dire che questa Europa non va bene, abbiamo bisogno di più Europa".
23.22 Gelmini: "In Europa non dobbiamo fare l'errore di dividerci, ma dobbiamo stare uniti e fare gli interessi del Paese".
23.21 Taddei: "Dobbiamo essere contenti che lo spread scenda. Per l'Italia c'è una grande opportunità, non perdiamo questa occasione".
23.16 Un servizio esplora i mercati finanziari.
23.14 Intenzioni di voto per le Europee.
sondaggio
chi voterebbe
23.12 Notorietà e gradimento dei leader politici.
gradimento
gradimento1
23.11 La caparra imposta da Grillo.
vincolo madnato
23.10 Berlusconi alleato o avversario?
erl
23.10 Sondaggi.
sondaggi
23.08 Napolitano: "Il primo problema è la comunicazione, gli altri curano la nostra immagine, non noi. Dovremmo spingere tutti a imparare l'inglese; poi dobbiamo acquisire competenze".
23.07 Il confronto.
louvre
23.01 Un servizio racconta le condizioni in cui versa Pompei, brand e risorsa turistica mal utilizzato in Italia. Tra cantieri fermi e assenza di manutenzione.
manca calce
22.55 Gelmini: "Non ci convince l'agenzia unica del lavoro". Pubblicità.
22.53 Cusenza ammette che Renzi sta peccando in ingenuità e che il suo progetto è molto ambizioso anche per quanto riguarda il timing.
22.50 Rubini è preoccupata dal fatto che nell'Italicum non sia prevista la possibilità da parte degli elettori di scegliere i propri rappresentanti.
22.49 Rubini: "I rimedi di Grillo sono paradossali. Queste sono reazioni alla gigantesca rete di corruzione che si è estesa sul nostro Paese e che ha contaminato le Camere".
22.46 Il sistema escogitato da Grillo però non ha basi giuridiche, a quanto pare.
qualsiasi
22.43 Un servizio su come Grillo ha affrontato il tema del vincolo di mandato per i candidati alle Europee (multa di 250 mila euro). E sui video degli aspiranti grillini.
mi piacerebbe
22.41 Taddei "Sulla legge delega sono più ottimista di Boeri perché ci sono i decreti attuativi, il governo potrà lavorare già prima dell'approvazione della legge".
taddei floris
22.40 Taddei: "La differenza rispetto al passato sta nel fatto che abbiamo indicato delle scadenze".
22.37 Boeri sulla la legge delega sul lavoro: "Passeranno minimo 9 mesi".
22.36 Boeri dice che bisogna sanare alcune situazione, per esempio quella riguardante gli stipendi e le pensioni dei vertici delle Forze Armate.
22.35 Boeri: "Non finanziamo il taglio delle tasse con entrate straordinarie, come il rientro dei capitali dall'estero. Altrimenti il debito pubblico continuerà ad aumentare, come nel passato".
22.33 Nel servizio si parla anche di esodati, alcuni dei quali ancora appesi ad una legge il cui iter non è concluso.
22.29 Un servizio introduce il tema delle pensioni. Alcuni lavoratori della pubblica amministrazione possono ancora godere di alcuni privilegi contributivi.
22.27 De Girolamo: "La disoccupazione non è solo un problema di crisi economica, ma anche di regolamentazione del mercato. La legge Fornero ha creato danni".
22.24 Lamonica: "Bisogna creare il lavoro, prima di discutere delle regole. Spero che il decreto lavoro venga modificato. Così come è dà una spinta a una condizione di precareità per la quale l'Italia è ai primi posti".
22.23 I provvedimenti sul lavoro.
decreto lavoro
lavoro
22.22 Lamonica: "Questo Paese dal punto di vista della condizione del lavoro è in ginocchio".
22.21 La segretaria confederale della CGIL Vera Lamonica chiede di discutere sulle coperture individuate dal governo Renzi.
Lamonica
22.17 Un servizio racconta la mattinata degli italiani a Roma.
22.15 Taddei: "Noi lavoriamo perché siano tagli sulla spesa corrente, noi vogliamo offrire la più grande riduzione di tasse per i lavoratori dipendenti degli ultimi 15 anni".
22.12 Taddei: "Solo per il 2014 secondo Cottarelli recuperiamo 5 miliardi. In più c'è il beneficio dei tassi di interessi che sono più bassi di quanto ci aspettavamo. Le risorse ci sono".
22.11 Gelmini: "Si possono trovare le coperture, ma per ora non ci sono".
22.10 Boeri: "Intervendo solo sull'Irpef non si aiutano gli incapienti". Poi aggiunge: "Le coperture se c'è la volontà politica si possono trovare".
tito boeri
22.07 Renzi conferma: "Non c'è aumento di tasse". Poi si lascia sfuggire quasi un "non ne posso più" dei viaggi istituzionali all'estero.
22.06 Renzi: "Un quinto degli 80 euro rientra subito allo Stato con l’Iva e dà il segnale che i consumi riprendono". Il Premier poi rivendica di aver rispettato fin qui le scadenze annunciate. Quindi sulle coperture: "Le coperture finanziarie sono già più del doppio di quelle che servirebbero".
22.01 Fernando Napolitano racconta un'iniziativa per i giovani: borsa di studio Best per gli under 35 anni, che permette a chi vuole fare imprese nell'high tech di andare per qualche mese in California.
Fernando Napolitano
21.56 Pubblicità.
21.55 De Girolamo: "Rodotà fece una proposta per abolire il Senato, ora però firma una petizione contro".
21.54 Rubini: "Capisco la voglia di dare una risposta ai cittadini, ma per colmare il divario tra cittadini e politica ci vuole più rappresentanza, partecipazione, non meno".
21.51 De Girolamo: "La gente vuole l'abolizione del Senato. Se non ci sarnano i numeri, faremo un referendum. Il Senato deve essere abolito, il bicameralismo rallenta i lavori. È una riforma che va fatta perché interpreta i sentimenti della gente".
de girolamo
21.46 Un servizio ci porta in Francia, a qualche ora dalle elezioni amministrative.
21.45 Secondo Cusenza l'errore di Renzi è non aver abolito del tutto il Senato, per fare un compromesso politico.
21.44 La procedura per le riforme costituzionali.
riforme
21.43 Gelmini: "Oggi senza i voti di Fi Renzi non porta a casa le riforme".
21.41 Gelmini ricorda che nel 2006 il centrodestra propose la riduzione dei parlamentari e il superamento del bicameralismo perfetto. Ma il referendum bocciò la legge.
gelmini
21.40 Rubini: "Ridurre i costi della politica non implica abolire il Senato".
21.37 Taddei: "Chiediamo agli italiani un cambiamento straordinario. La riduzione dei costi della politica è un passaggio improcrastinabile".
21.36 Rubini sgrida Renzi che dileggia gli intellettuali di Libertà e Giustizia.
21.35 Rubini critica "lo stile giornalistico de Il Giornale" che "è deprecabile, è fatto di livore, insulti, non di ragionamenti".
il giornale
21.33 Rubini: "L'idea non è quella di abolire il Senato, ma di cambiarlo. Lo si cambia dando delle competenze un po' raffazzonate".
rubini
21.31 Elisabetta Rubini di Libertà e Giustizia: "Non ci piace come è stata ideata e propagandata la riforma del Senato".
21.30 Renzi: "Io ci sto se si cambia. Se non si cambia, ne prendessero un altro".
21.29 Renzi: "Grasso ha detto una cosa che non condivido, lui vuole mantenere l'indennità per i senatori"
matteo renzi rai3 .
21.28 Renzi: "Se tutto va bene l'abolizione del Senato servirà poco più di un anno, ma entro aprile capiremo come andrà. Mi stupisce il M5S sia contrario, sembra quasi che Grillo preferisca mantenere il livello di casta attuale, per avere poi qualcosa a cui attaccarsi".
21.24 Poi Crozza torna in sé e ironizza sull'abolizione del Senato.
21.18 Tocca a Maurizio Crozza! Che imita Marchionne.
crozza marchionne
21.14 Pubblicità, poi Maurizio Crozza.
21.11 La chiocciola dei proprietari di cani.
21.10 Giovanni Floris presenta gli ospiti in studio.
21.06 Inizia la puntata, con un servizio sull'abolizione del Senato e di Cnel. Nel corso della puntata sarà trasmessa un'intervista a Renzi.
giovanni floris

Nella puntata di stasera di Ballarò, seguita in liveblogging da PolisBlog, si affronterà il tema della discussa abolizione del Senato contenuta nel pacchetto di riforme sul quale Matteo Renzi si è accordato con Silvio Berlusconi.

Tra gli ospiti di Giovanni Floris ci saranno il responsabile per l’economia del Pd Filippo Taddei, Nunzia De Girolamo del Ncd, Mariastella Gelmini di Forza Italia, l’imprenditore Fernando Napolitano, la segretaria confederale della CGIL Vera Lamonica, Elisabetta Rubini di Libertà e Giustizia, l’economista Tito Boeri e il direttore del Messaggero Virman Cusenza. Nel corso della puntata il presidente della Ipsos Nando Pagnoncelli illustrerà i sondaggi.

In apertura l'immancabile copertina satirica è di Maurizio Crozza.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO