Pakistan, Musharraf si salva da attentato: colpito ponte su cui passava il suo convoglio

L'ex presidente deve ringraziare il ritardo con il quale è transitato sul ponte, sventrato da otto chili di tritolo.

Quattordicesimo tentativo di farlo fuori andato a vuoto. Altro che sette vite come i gatti. Sono almeno il doppio quelle del generale Pervez Musharraf, scampato oggi per miracolo a un attacco al suo convoglio. "Non è stato ancora forgiato il proiettile che mi ucciderà". Cita persino l'imperatore Napoleone, l'ex presidente del Pakistan, evidentemente ancora sotto adrenalina.

Otto chili di tritolo erano stati posti in una conduttura del gas sul ponte Faizabad, tra Rawalpindi e Islamabad, per fargli la pelle. Ma Musharraf, sotto inchiesta con cinque capi di accusa per tradimento, questa volta deve ringraziare il ritardo con cui è transitato in quel punto il suo convoglio blindato. L'ordigno, probabilmente a tempo e non telecomandato, ha così mancato di centrare l'obiettivo.

Le lancette della vita del generale non si sono fermate. Musharraf era stato appena dimesso dall'ospedale di Rawalpindi, dove era stato ricoverato per un attacco cardiaco avuto nelle aule di tribunale. Era diretto alla sua villa alle porte di Islamabad, dopo che il giudice gli aveva negato il permesso di andare a visitare la madre ammalata gravemente a Dubai. Musharraf è sotto inchiesta per reati commessi durante la presidenza, tra il 2001 e il 2008, e durante il golpe contro l'allora primo ministro Nawaf Sharif, tornato al potere dopo oltre un decennio l'anno scorso.

Musharraf accusava Sharif di connivenza con i talebani per giustificare il suo colpo di stato. Oggi gli stessi islamisti lo hanno "condannato a morte" mentre dialogano con Sharif nel tentativo di evitare gli attacchi dei droni americani nei territori occupati dagli studenti del Corano. Attacchi che, peraltro, proseguono mentre la popolarità di Sharif è in caduta libera.

Il ponte distrutto

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO