Elezioni amministrative 2014 in Basilicata. Potenza: De Luca nuovo sindaco

I risultati dalla Basilicata. Potenza al ballottaggio: De Luca nuovo sindaco

9 giugno De Luca (Fratelli D'Italia), che al primo turno aveva ottenuto il 16%, è il nuovo sindaco di Potenza con il 58%. Petrone (Pd) si ferma al 41% al ballottaggio, quando al primo turno aveva ottenuto il 47%.

27 maggio, Ore 9.00 - A Potenza si andrà al ballottaggio tra Petrone (47,8%) e De Luca (16,7%)

Ore 22.00 - Potenza, 42 sezioni su 77: Petrone 47,8%, De Luca 16,6%.

Ore 20.45 - Tranne Potenza, in tutti gli altri comuni c'è già il verdetto definitivo. Nel capoluogo invece la situazione è di 23 sezioni su 77, con Petrone sceso al 47,5%, De Luca al 16,8% e Falotico al 15,7%.

Ore 19.55 - A Potenza 8 sezioni su 77. Fa gara da solo Luigi Petrone del Pd, con il 49,68%. Staccati Falotico (16%), De Luca (13%), Cannizzaro (12,9%), Giannizzari (6%). Vedremo se Petrone riuscirà a superare la soglia del 50%.

Ore 19.45 - A Venosa il nuovo sindaco è Tommaso Gammone. 61% per la sua lista civica, sconfitto il grillino Raffale Covella (38%).

Ore 19.20 - A Picerno il nuovo sindaco è Giovanni Lettieri, a Tito è Graziano Scavone.

Ore 18.55 - Ancora fermo ad una sezione lo spoglio di Potenza.

Ore 18.40 - A Maratea il nuovo sindaco è Domenico Cipolla, col 37% dei voti. 34% per Ambrosio e 28% per Di Trani.

Ore 18.30 - A Bernalda il nuovo sindaco è Domenico Tataranno.

Ore 17.55 - A Potenza scrutinio a rilento, ci sono i risultati solo da un seggio (28 voti in totale).

Ore 17.18 - A San Fele eletto sindaco Donato Sperduto, a Pietragallia Nicola Sabina.

Ore 17.12 - Al comune di Accettura l'unico candidato non è stato eletto sindaco. Elettori: 2.663, votanti 1.296 (48,66 %), ma 1.160 voti ad Alfonso Vespe non sono bastati: quorum dei votanti non sufficiente.

Ore 16.38 - Possiamo ufficializzare anche il dato di Valsinni, dove il nuovo sindaco è Gaetano Celano.

Ore 16.32 - I primi sindaci eletti sono quelli di Cirigliano (Franco Galluzzi), Guardia Perticara (Angelo Mastronardi) e San Paolo Albanese (Anna Santamaria).

Ore 15:09 - Non ci sono ancora dati ufficiali del Viminale, ma da quanto ci risulta a Marateo sono state scrutinate il 25% delle sezioni: Lista Maratea Viva 359; Lista Maratea Unita 300; Lista per Maratea 258.

Aggiornamento lunedì 26 maggio 2014, ore 14:00 - È appena iniziato lo spoglio delle comunali in Basilicata, vi terremo aggiornati sui dati ufficiali del Ministero dell'Interno.

Aggiornamento sui dati di affluenza alle urne, 25 maggio:
Dato definitivo: 64,52%
ore 19:00 - 47,91%
ore 12:00 - 18,74%

La vigilia del voto

Il 25 maggio 2014 si vota in 55 comuni della Basilicata per scegliere i nuovi sindaci. Le Elezioni amministrative 2014 prevedono il voto in 42 comuni della provincia di Potenza e 13 comuni della provincia di Matera. Ma chiamati alle urne sono anche i cittadini maggiorenni degli altri comuni dalla Lucania, visto che lo stesso giorno si voterà anche per le Europee 2014 (dove tra i candidati c'è il lucano Gianni Pittella, vicepresidente del Parlamento Europeo e fratello di Marcello Pittella, attuale governatore proprio della Basilicata).

Per ciò che riguarda le Amministrative, la sfida senza dubbio più interessante riguarda il capoluogo di regione, Potenza. I potentini sono chiamati ad eleggere il successore di Vito Santarsiero, che ha amministrato la città per due mandati. Santarsiero, Pd, si è dimesso da primo cittadino a meno di due mesi dalla scadenza del suo mandato, in seguito alla sua elezione come consigliere regionale della Basilicata. Al suo posto il vicesindaco Pietro Campagna.

"Fare il Sindaco della propria città è un privilegio - ha scritto Santarsiero su Facebook - Ho avuto la fortuna di farlo per 10 anni, un'avventura unica, ricca, entusiasmante. Sono stati anni pieni di lavoro, di impegno, di passione, di progetti, di tante cose fatte bene e di altre fatte meno bene". E lascia ai suoi cittadini anche un video (in alto).

Santarsiero aveva vinto con un risultato schiacciante, il 74% dei voti, al primo turno nel 2004, nel 2009 è finito al ballottaggio con Molinari del Pdl risultando eletto con il 60% dei voti.

Nel 2014, con i nomi dei candidati a sindaco non ancora ufficializzati, il centrosinistra appare in vantaggio sul centrodestra, con l'incognita M5S alla sua prima prova al comune potentino.

Ma come detto, in Lucania si vota anche in altri 41 comuni, tutti al di sotto dei 15mila abitanti. Tra i più popolosi quelli di Venosa e Bernalda. Qui sotto la lista completa di tutti i comuni della Basilicata al voto per le amministrative il 25 maggio, con eventuali ballottaggi domenica 8 giugno.

Basilicata - Comuni al voto 2014

Provincia di Potenza
Acerenza
Anzi
Armento
Banzi
Barile
Brienza
Brindisi Montagna
Calvera
Castelmezzano
Chiaromonte
Gallicchio
Grumento Nova
Guardia Perticara
Laurenzana
Maratea
Marsicovetere
Missanello
Montemurro
Muro Lucano
Nemoli
Noepoli
Pescopagano
Picerno
Pietragalla
Potenza
Rapone
Rivello
Roccanova
Rotonda
San Chirico Nuovo
San Fele
San Paolo Albanese
San Severino Lucano
Sant'Angelo Le Fratte
Satriano Di Lucania
Savoia Di Lucania
Spinoso
Terranova Di Pollino
Tito
Trivigno
Venosa
Viggiano

Provincia di Matera
Accettura
Bernalda
Calciano
Cirigliano
Craco
Garaguso
Gorgoglione
Miglionico
Nova Siri
Pomarico
Rotondella
San Giorgio Lucano
Valsinni

potenza-elezioni
Foto: Comune di Potenza (da Google Maps)

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO