Luca Parmitano ambasciatore del semestre di presidenza italiana del Consiglio Ue

L'austronauta è stato scelto in quanto esempio del talento e della competenza dell'Italia in Europa e nel mondo.

Con una nota ufficiale Palazzo Chigi ha comunicato oggi pomeriggio che Luca Parmitano, l'astronauta dell'European Space Agency, sarà "ambasciatore" del semestre di presidenza italiana del Consiglio dell'Unione Europea che inizierà a luglio d quest'anno per terminare a dicembre.

Parmitano è stato scelto in quanto "esempio del talento e della competenza dell'Italia, in Europa e nel mondo, che la Presidenza italiana del Consiglio dell'Unione europea intende promuovere durante il semestre di turno"

Il diretto interessato non ha ancora commentato la notizia né su Twitter né su Facebook, ma si è limitato a ritwittare la notizia lanciata dall'account ufficiale di Palazzo Chigi.


Luca Parmitano, nato a Paternò nel 1976, è Maggiore dell'Aeronautica Militare e astronauta dell'Esa. Ha preso parte alla missione Volare dell'Agenzia Spaziale Italiana trascorrendo 166 giorni nello spazio a bordo della ISS. Durante quel periodo ha concluso più di venti esperimenti e ha partecipato all'attracco di quattro navette e a due "passeggiate spaziali", ossia attività extraveicolari (è stato il primo italiano a farlo): la prima, il 9 luglio 2013, è durata 6 ore e 7 minuti, la seconda, il 16 luglio, si è interrotta anticipatamente a causa di un problema tecnico (acqua all'interno del casco che gli ha causato problemi di visibilità e respirazione) ed è durata in totale 92 minuti.

Parmitano è stato insignito della Medaglia d'Argento al Valore Aeronautico per una manovra d'emergenza effettuata nei cieli del Belgio l'11 maggio 2005. Nel marzo 2013 è stato inoltre nominato, su iniziativa del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, Commendatore Ordine al Merito della Republlica Italiana.

Luca Parmitano ambasciatore presidenza Italiana Ue

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO