Piazzapulita, puntata 14 aprile 2014

La puntata di Piazzapulita in liveblogging su PolisBlog

00.29 Dopo un nuovo sfogo di un precario mascherato, l’appello benefico di Damiano Rizzi di Soleterre e la lettura dei tweet, si chiude la puntata.
00.19 Pubblicità.
00.13 Un servizio racconta la manifestazione di sabato scorso a Roma.
poliziotti
00.12 Scalfarotto: "Non abbiamo capito che il mondo del lavoro era completamente cambiato. Dobbiamo dare contratti veri, che diano loro ferie, malattie e gravidanza".
00.10 La precaria: "Non saremmo pronti a ribellarci... se avessimo un'alternativa".
00.10 Un precario: "Abbiamo paura di finire in galera perché potremo andare a rubare senza lavoro".
00.08 Secondo Favia il ceto politico scadente è colpa della mancanza di democrazia nei partiti.
00.07 Liuzzi: "Renzi culturalmente e politico è molto più vecchio di Rino Formica".
00.04 Toscani: "Loro hanno paura di un potere che può licenziarli anche se dà loro solo 3 euro al giorno. Ci vuole la rivoluzione, siamo un Paese di sequestrati. Ragazzi, incazzatevi, non travestitevi".
00.00 Enrico Bracalente, ad di Nero Giardini: "Questi non sono imprenditori, sono finanzieri. A questi ragazzi non è facile dare risposte. Io investo sulle persone, perché sono il vero capitale di un'azienda".
Enrico Bracalente, ad di Nero Giardini
23.58 I precari rivelano di aver votato M5S ma di essere pentiti.
23.56 Scalfarotto: "Abbiamo fatto un errore: ci siamo illusi che il diritto del lavoro che abbiamo disegnato nel 1970 andasse bene ancora oggi". Poi aggiunge: "Non possiamo creare lavoro per decreto, dobbiamo mettere le imprese in condizioni di lavorare".
scalfarotto1
23.53 Parla anche la lavoratrice precaria, mamma di due bambini. Guadagna circa 200 euro al mese.
23.50 I precari mascherati si definiscono schiavi perché guadagnano 3 euro lordi all'ora.
23.42 Pubblicità.
23.43 In studio ci sono alcuni giovani precari (mascherati):

Non posso dirle come mi chiamo perché rischiamo il licenziamento.

is t
23.41 In Italia 5 euro netti all'ora (ma, in caso di mancato raggiungimento di obiettivo, diventano 2,50 euro netti all'ora).
23.31 In onda un reportage sui giovani lavoratori del Sud impiegati nei call center. E in Albania (450 euro per il full time).
call center
23.31 L'esito finale dell'analisi di Noto.
identifk
23.29 L'identikit degli elettorati di Grillo e Renzi.
dipendneti
Identikit
23.26 Secondo Velardi è certo che il M5S è "tendenzialmente fascistoide".
23.24 D’Amico definisce "bellissime" le primarie del Pd anche se ammette che ci sono stati problemi pratici (brogli, per esempio).
23.22 Liuzzi rinfaccia a Scalfarotto le denunce in Procura con cui sono finite le primarie del Pd a Modena.
23.20 Scalfarotto ricorda: "Di Battista impedisce a Speranza fisicamente nella sala stampa di parlare dicendo che lui mente".
23.18 Belpietro sugli grillini eletti: “Se non ci fosse stato Grillo, non sarebbero entrati in Parlamento”. Poi aggiunge: “Nessuno partito ha regole democratiche”.
23.15 Rondolino: “Favia mi sta simpatico, però lui riproduce lo stesso meccanismo complottato che usa Casaleggio per leggere la realtà”.
giovanni favia parla
23.13 Liuzzi: "Io sono stato tre ore con Grillo e non ho concordato nemmeno un briciolo di domanda".
23.12 Favia: "Di Battista ha detto che non verrà mai a Piazzapulita, ma che apprezza Porta a Porta di Bruno Vespa. Che non è famoso per la seconda domanda. Se non vengono qua è perché non vogliono rispondere ad alcune domande".
23.10 Formigli ribadisce che l'ufficio comunicazione del M5S "ci fa sapere che i parlamentari non vengono per lo scoop su Favia e perché le domande al senatore Morra non sono piaciute".
23.08 Liuzzi: “Mi sembra inverosimile che si controllino 250 mila password, ma tutto è possibile”.
23.05 Federica Salsi: “Casaleggio ha la lista di tutte le persone da fare fuori. Il consigliere di Bologna, Bugani, al telefono con lui stava facendo l’elenco delle persone critiche nei confronti del Movimento”.
federica salsi
23.00 Alcuni attivisti bolognese hanno scoperto all'improvviso di non poter più accedere nel blog di Grillo per votare i candidati alle europee. Tutto questo è avvenuto dopo aver espresso alcune critiche al M5S (e dopo aver votato contro le espulsioni).
22.59 Un reportage racconta cosa è accaduto per le candidature delle europee nel M5S.
22.51 D'Amico: "Berlusconi non va sottovalutato, la gente vota lui non quello che dice". Pubblicità.
22.49 Favia: "Hanno un tv coach che ogni settimana va dai parlamentari mandati in tv e fa loro le prove televisive".
favivaa
22.47 Favia: "Non c'è partito che controlli meglio la comunicazione televisiva meglio del M5S. Gli eletti devono passare dall'ufficio comunicazione. E poi devono scegliersi gli interlocutori e cercano di concordare le domande". Toscani: "Dici caxxate, sei un mitomane, ho capito perché ti hanno cacciato". Belpietro: "Sono venuti da me e non ho mai concordato con loro le domande". Favia replica citando il caso Porro.
22.46 Toscani: "I giovani votano M5S indipendentemente da Grillo".
22.43 Velardi: "L'elettorato di Grillo può essere ridotto, se scende in campo una destra minimamente attrezzata".
22.40 Belpietro: "Il Pd è da un anno in campagna elettorale, Forza Italia è sparita, Berlusconi non va in tv, ma è al 19%, un risultato miracoloso".
22.37 Belpietro: "Se l'Italicum è esattamente il contrario di quello che avevano chiesto di cosa deve discutere il M5S?". Il giornalista critica anche la riforma del Senato.
belpietro piazzapulita
22.36 Liuzzi: "L'Italicum è una porcata 2". Scalfarotto ricorda quando Grillo ha mandato in vacca l'incontro con Renzi, voluto dalla rete.
22.33 Liuzzi: "Il M5S ha sbagliato al momento dell'elezione del Presidente della Repubblica, dovevano convergere sul nome di Prodi". Il giornalista però nota che Bersani non ha mai proposto una convergenza di governo con Grillo, come confermato dallo stesso ex segretario Pd.
22.25 Pubblicità.
22.24 D'Amico sul M5S: "Non sedersi al tavolo delle riforme e poi criticarle significa non partecipare al cambiamento del Paese".
22.22 Liuzzi: "Scalfarotto non conosce bene Berlusconi, lui farà quello che gli conviene".
22.20 Scalfarotto: "Al contrario di Grillo, io non ho rivalutato le parolacce". Il sottosegretario: "Penso che le riforme si faranno, Berlusconi si rende conto che c'è una domanda di riforme irresistibile".
22.20 In questo momento è in corso un incontro tra Renzi e Berlusconi.
22.16 Sondaggi.
sondaggi la
sondaggi la7
22.11 Un servizio sulle recenti dichiarazioni di Beppe Grillo, che rivaluta le parolacce.

Sono sicuro, vinciamo le elezioni europee.

22.10 Grillo a Roma nel corso del suo spettacolo teatrale ha spiegato che ha usato Primo Levi "per onorarlo" e ha contestato il depistamento messo in atto dai giornalisti.
22.08 Belpietro contesta lo spostamento di Moretti da Trenitalia a Finmeccanica.
22.06 Velardi: "Le nomine nell’insieme sono buone, ci sono donne dappertutto. Si sta muovendo qualcosa seriamente".
22.05 Secondo Rondolino nell'elettorato del M5s "non c'è un obiettivo di trasformazione, ma solo la consapevolezza che il mondo fa schifo".
22.02 Liuzzi replica: "I milioni di euro sono una tua fantasia". Favia: "Il blog di Grillo per statuto è la sede del M5S, sarebbe carino conoscerne le entrate economiche e finanziarie. È vero che nei bilanci non c'è nulla". Liuzzi: "Stai accusando di truffa Casaleggio e Grillo". Favia: "Io ho una mia idea, ma non ho le prove".
luzzzi
22.01 Favia: "Questa immagine sono soldi. Ogni volta che si clicca sul blog sono soldi. Il blog di Beppe Grillo non ha la partita Iva della Casaleggio Associati, ma lui dice che il suo 730 è zero. Quindi chiedo: dove sono quei soldi?".
22.01 Per Favia dietro il M5S c'è un "investimento di milioni di euro" dal 2007 a oggi.
21.58 Favia: "La comunicazione di Grillo è creare suggestiioni. Il brand 5 stelle è un prodotto politico, dovremmo parlarne meno. Dovremmo parlare di più di politica; Grillo e Casaleggio sono dilettanti della politica e verrebbero smontati subito. Grillo sa parlare alla pancia del Paese".
21.56 Scalfarotto difende la scelta di abolire il bicameralismo, mentre attacca il M5S che "usa la forza fisica per impedire alle commissioni di lavorare".
21.53 Liuzzi: "Il post non mi è piaciuto per niente, non si scomoda Primo Levi per la politica di bassa lega. Ma non si risponde col quel tono lì". Il riferimento è all'ecumenico Scalfarotto e ai "chierichetti del renzismo" che "state facendo carta straccia di un terzo della Costituzione".
21.51 Grillo oggi non ha risposto alle domande dei giornalisti in merito al post per nulla gradito dalla comunità ebraica.
beppe grillo ar
21.46 Pubblicità.
21.44 Belpietro: "Gli italiani secondo voi discutono del post di Grillo o dei problemi dell’Italia, del lavoro che manca? La risonanza che viene data dai media serve a Grillo solo per farsi notare".
21.40 D'Amico: "Il post di Grillo lo trovo stupido, poco efficace e poco originale".
ilaria d'amico
21.38 Toscani: "L’immagine non mi scandalizza, è efficace, tutti ne parlano oggi".
21.37 Toscani: Non perdiamo tempo nel giudizio estetico, morale di una comunicazione del genere. Grillo sta per essere mangiato, forse, dal suo partito. L’aumento di voti del suo partito non viene da Grillo, ma forse da chi è contro Grillo. L'Italia è uno strano Paese, in cui si ha bisogno del Duce".
21.36 Secondo Formigli comunque non c'è antisemitismo nel post di Grillo, bensì una banalizzazione.
21.34 Per Scalfarotto l'uscita sul blog di Beppe Grillo è "terribile".
21.33 Formigli presenta gli ospiti in studio e in collegamento.
21.30 In studio una poltrona vuota per segnalare l'assenza dell'esponente grillino, puntualmente invitato dalla trasmissione. Formigli fa sapere che l'ufficio comunicazione del M5S non gradisce il programma dopo lo scoop su Favia e l'intervista a Nicola Morra.
m5s assente
21.30 Formigli commenta il post odierno sul blog di Grillo, con il riferimento a Se questo è un uomo di Primo Levi:

È una porcheria.

formgili
21.24 Di Battista ad un signora che si commuove parlando del futuro dei figli: "Dica ai suoi figli che andrà al governo molto presto".
signora parla
21.20 Quindi spazio alla manifestazione del M5S a Torino, città dove ha presenziato anche lo stesso Renzi.
21.16 La copertina è dedicata alla visita ufficiale di Renzi a Milano.
corrado formigli

Questa sera alle ore 21.10 circa torna su La7 l'appuntamento con Piazzapulita, il talk show condotto da Corrado Formigli. Nella puntata di stasera, seguita in liveblogging da PolisBlog, si discuterà di attualità politica e in particolare del caso Dell'Utri in Forza Italia, delle resistente alle riforme di Renzi e della crescita del M5S nei sondaggi.
Il titolo della puntata non a caso è "Se vince Grillo..." con riferimento alle elezioni europee in programma a maggio.
Ospiti di Formigli saranno Ivan Scalfarotto, sottosegretario alle Riforme, il fotografo Oliviero Toscani, Giovanni Favia, ex M5s e consigliere indipendente in Emilia Romagna, Emiliano Liuzzi del Fatto quotidiano, Ilaria D'Amico di Sky, il direttore di Libero Maurizio Belpietro, i giornalisti Fabrizio Rondolino, Claudio Velardi ed Enrico Bracalente, ad di Nero Giardini.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO