Ballarò, puntata 15 aprile 2014

La puntata di Ballarò in diretta

23.34 Finisce la puntata. Alè.
23.32 Vendola: "La crisi ha fatto piangere una parte di Italia e ridere un'altra. Bisogna bussare alla ricchezza parassitaria per risolvere il problema della giustizia sociale". Poi rinfaccia a Soru il fatto che il Pd ha confermata l'acquisto degli F-35.
23.30 Floris insiste per sapere quanti dei 32 miliardi di euro di tagli fino al 2016 arriveranno dal Ministero, ma Lorenzin si limita ai centinaia di milioni per il 2014.
23.28 Lorenzin: "I tagli del mio Ministero riguarderanno qualche centinaia di milioni di euro nei beni e servizi non sanitari. Per i prossimi anni il taglio della spesa sarà legato al tendenziale, che è legato al Pil, che è sceso".
lorenzin rai3
23.27 Lorenzin: "Cottarelli sta lavorando da un anno alla revisione della spesa. Questo ha comportato una lista chirurgica di tagli alla spesa. Venerdì tutti potranno vedere il decreto".
23.25 Ravetto replica a Soru: "Berlusconi è così finito che Renzi ieri ha dovuto chiamarlo per disinnescare la bomba sulle riforme".
23.22 Sileoni: "Vecchio-giovane, veloce-lento sono false dicotomie. È fuorviante fare un conflitto generazionale, è dividente, non è positivo. Io preferisco un governo maratoneta piuttosto che centometrista".
23.21 Soru: "Renzi è di sinistra, il Pd è di sinistra: non tutto si risolve con la competizione, col mercato. Si deve pensare ad un patto tra generazione, a costruire un io comune".
23.20 Soru: "La storia di Berlusconi è terminata. La risposta alle istanze di tante persone non è Grillo".
sors
23.17 Severgnini: "Abbiamo un Sud fantastico, ma il 13% dei turisti non vanno sotto Roma". Vendola: "La Puglia da tre anni è la prima come trend in crescita di turismo. Oggi ho accolto 8 mila turisti norvegesi. I vostri sono luoghi comuni, del Sud parlate i nmaniera stereotipata. Ci sono molti Sud, così come molti Nord". Il giornalista: "Non faccia propaganda alla sua Regione".
23.14 Per Severgnini c'è il rischio che giovani e anziani lottino tra di loro per ottenere la stessa conquista.
23.11 Un servizio si occupa dei giovani in cerca di lavoro. E degli anziani.
23.10 Renzi resterà.
renzi resterà
23.09 Intenzioni di voto per le Europee.
europee
altri partiti
23.08 La politica non sta simpatica agli intervistati.
categoria
23.06 I sondaggi.
sondaggi ipsos
23.00 Un servizio si occupa di Venezia e Reggio Calabria. Nel primo caso il turismo è "troppo", nel secondo è praticamente assente.
22.55 Pubblicità.
22.53 Lorenzin dice che la spesa per beni e servizi per la Sanità ammonta a 70 miliardi di euro all'anno, di cui 24 non strettamente sanitari. E assicura che si troverà un risparmio fino al 15%.
22.47 Un servizio racconta come le regioni Campania e Lazio hanno trovato il modo per risparmiare. Accorpamenti di sedi Asl a Napoli. Ed ancora, riduzioni di società partecipate. Zingaretti annuncia che la Regione Lazio punta all'attivo di bilancio nel 2016.
zingaretti
22.45 Rigotti: "La lentezza è un grandissimo valore per la democrazia, che è fatta per riflettere. Il Senato esiste per questo; la democrazia è un regime grigio, non di passioni rosse e rivoluzionarie".
22.44 Severgnini: "Sono state fatte molte promesse, sono preoccupato perché penso che questo Paese non possa aspettare promesse. Non ho capito se la copertura degli 80 euro c'è. Ho la sensazione che stiamo litigando su 80 euro che non cambiano la vita a nessuno. Cambierebbe la storia del Paese una vera legge sul lavoro, che è stata promessa".
22.40 Un servizio racconta la satira politica sul web.
renzi rai
22.39 Lorenzin: "1 miliardo da recuperare dalla sanità non mi è stato mai chiesto, ma mi sembra troppo":
22.38 Lorenzin: "La copertura degli 80 euro c'è". Floris: "Mi dica quale". La ministro: "Sono centinaia le voci, c'è una misura strutturale".
22.36 Passera nota che negli ultimi anni l'Italia ha aumentato di quasi 280 miliardi di euro le spese della pubblica amministrazione.
22.34 Passera: "Si possono trovare con un po' di coraggio tagli strutturali, che non tagliano servizi, per coprire gli 80 euro. La politica di Roma tende a sottovalutare la crisi".
22.31 Le coperture una tantum per gli 80 euro.
80 euro cartello
22.29 Secondo Ravetto l'unica cosa fatta dal governo in questi 52 giorni è la "conferma della Tasi, anzi l’aumento".
22.28 Soru: "Gli stipendi sono troppo alti, ci mancherebbe che i manager non siano competenti. Eni ed Enel sono cosa pubblica, anche se sono quotate in Borsa e se sono di diritto privato perché l’azionista più importante è lo Stato".
22.25 Soru: "In tre anni abbiamo tagliato del 25% in Regione Sardegna, portando la sanità in pareggio. Il costo da pagare è il consenso".
22.24 Soru: "Gli 80 euro li vedo coperti e lo saranno".
soru
22.22 Cosa significa "armonizzare le detrazioni per i coniugi a carico"?
22.19 Un servizio su chi sta aspettando gli 80 euro in busta paga. E su chi non li vedrà.
22.18 Vendola: "Non si sta dando nulla ai poveri. I lavoratori del pubblico impiego sono in sofferenza, ma i poveri sono i precari, i disoccupati, i pensionati, ma su di loro non c’è nulla".
22.17 Vendola: "Gli amministratori unici di Acquedotto pugliese e Aeroporti di Puglia prendono 120 mila euro ciascuno".
22.15 Vendola: "Dobbiamo riflettere sul problema che il privato possa essere deregolamentato e il pubblico con dei limiti svantaggiato".
vendola lorenzin
22.13 Il ministro insiste: "Il taglio si fa per recuperare risorse in modo equo".
22.10 Lorenzin: "Nella sanità c'è il blocco del turn over in mezza Italia da 10 anni, mentre ci sono i manager delle asl gestite male che prendono molti soldi. Il taglio alla spesa pubblica va fatto, perché è andata fuori controllo. Tagliamo per risparmiare".
22.08 Serena Sileoni: "È rischioso dire quando lo stipendio è troppo e quando è poco. Tagliare gli stipendi, di chiunque, per una revisione della spesa è ok, ma se lo si fa per altri motivi non è giusto o è moralistico".
22.06 Verranno abbassati in proporzione anche gli stipendi dei sottoposti?
22.02 Un servizio indaga sul tetto ai manager e dirigenti pubblici (fino a 239 mila lordi l'anno). Che si preparono ai ricorsi.
21.55 Pubblicità.
21.55 I parlamentari più poveri sono del M5S.
reddito
21.52 Lorenzin: "Con Renzi prima del giuramento noi del Ncd abbiamo stabilito una road map. In questo Paese o si fanno delle cose nei primi 100 giorni o non si fanno più. Gli italiani hanno più fiducia, anche se sono preoccupati di quanto verrà realizzato".
lorenzin1
21.49 Un servizio sui provvedimenti del governo Renzi: molti annunci e poca concretezza.
21.47 Francesca Rigotti dice che per 20 anni si è vergognata di essere italiana perché gli elettori votavano Berlusconi. La filosofa critica anche Renzi e nota il fenomeno dell'americanizzazione nella leadership.
Francesca Rigotti
21.46 Soru ribadisce che la rivoluzione liberale auspicata da Berlusconi non si è fatta.
21.45 Sui servizi sociali, la Ravetto: "C'è la sensazione di avere un istinto afflittivo a prescindere su Berlusconi".
21.43 Ravetto: "Berlusconi tramonterà quando gli elettori lo decideranno, non Severgnini".
laura ravetto
21.43 Severgnini: "Berlusconi è antico, fa parte di un'Italia che è finita".
21.41 Per Severgnini quelli a cui è stato affidato Berlusconi sono "servizi sociali simbolici", comunque giusti per chi ha governato l'Italia per tanti anni.
21.40 Passera: "Renzi gioca a porta vuota. C'è la voglia di rimettersi in piedi ma adesso bisogna dire come".
21.39 Soru spiega che Renzi è partito da quello che serviva: restituire un po' di potere d'acquisto agli italiani.
21.35 Vendola su Berlusconi:" La pena inflitta è molto leggera rispetto al reato contestatogli. La legge è uguale per tutti ma non è vero che tutti sono uguali davanti alla legge".
VEDN
21.32 Lele Mora ha provato a contattare telefonicamente Berlusconi per confortarlo, ma ad Arcore non gliel'hanno passato.
lel mora
21.28 In onda un servizio che racconta l'attualità politica, a partire dalla visita di Renzi a Milano.
21.24 Crozza ironizza sui servizi sociali di Berlusconi che accudirà gli anziani di Cesano Boscone.
21.14 Pubblicità, poi Maurizio Crozza.
aruxr
21.11 La chiocciola da Monza, al raduno di gemelli.
21.08 Floris presenta gli ospiti in studio.
21.05 Floris introduce i temi della puntata, a partire dai servizi sociali di Berlusconi. Poi in onda un servizio sull'argomento.
giovanni floris

Questa sera torna l'appuntamento con Ballarò, il talk show di Rai3 condotto da Giovanni Floris. Nella puntata di stasera, seguita in liveblogging da PolisBlog, si discuterà di attualità politica e in particolare si commenteranno le nomine pubblicate annunciate ieri dal governo.

Ospiti di Floris il ministro della Salute Beatrice Lorenzin, Renato Soru del PD, Nichi Vendola leader di SEL, il manager e ex ministro del governo Monti Corrado Passera, Laura Ravetto di Forza Italia, il giornalista e scrittore Beppe Severgnini e la filosofa Francesca Rigotti.
Nel corso della diretta il presidente della Ipsos Nando Pagnoncelli illustrerà i sondaggi. In apertura la copertina satirica è di Maurizio Crozza.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO