Elezioni amministrative 2014 in Umbria: i risultati in diretta. Perugia e Terni verso il ballottaggio.

In Umbria si vota in 68 comuni, tra i quali i due capoluoghi di provincia, Perugia e Terni. Lo spoglio in diretta

In Umbria si vota in 68 comuni, tra i quali i due capoluoghi di provincia, Perugia e Terni.


21:00

Mentre i due capoluoghi vanno decisamente verso il ballottaggio, ci sono i risultati definitivi in altri comuni: a Città della Pieve vince Fausto Scricciolo (PD), A Fabro Maurizio Terzino (PD), a Norcia Nicola Alemanno (Lista civica)

19:15 Nei due capoluoghi di provincia al voto oggi si prospetta un ballottaggio. A Perugia il sindaco uscente Boccali, con un terzo delle sezioni scrutinate, è fermo al 48,17%, a Terni il sindaco uscente Di Girolamo è al 47,54%, ma in questo caso le sezioni scrutinate sono solo 29 su 127.

26 maggio, ore 14:30 Tutto pronto per l'inizio dello spoglio delle amministrative in Umbria, che seguiremo in diretta. L'affluenza nella regione è stata del 71,85%, contro il 78,56% della precedente tornata.

Tutti i comuni al voto in Umbria


Saranno 68 i comuni dell’Umbria che il 25 maggio 2014 dovranno rinnovare il sindaco e la giunta comunale, il 73.9% del totale, in occasione delle elezioni amministrative 2014, mentre i cittadini degli altri ventiquattro comuni saranno chiamati a esprimersi soltanto sulle Europee 2014.

Il voto per le comunali interesserà i due capoluoghi di provincia, Perugia e Terni, e undici dei nuovi sindaci dovranno amministrare comuni con più di 15 mila abitanti: si tratta di Bastia Umbra, Castiglione Del Lago, Foligno, Gualdo Tadino, Gubbio, Marsciano, Perugia, Spoleto, Umbertide, Orvieto e Terni.

In due comuni, Gubbio e Scheggino, si voterà prima della naturale scadenza del mandato, mentre tre comuni eleggeranno il sindaco dopo un periodo di commissariamento. A Cannara, meno di 5mila abitanti in provincia di Perugia, il consiglio comunale è stato sciolto per le dimissioni rassegnate della maggioranza dei consiglieri ed il comune è stato commissariato. Discorso simile per Gualdo Tadino, il cui consiglio comunale è stato sciolto per la mancata approvazione del bilancio di previsione per l'esercizio finanziario

Ad Umbertide, 16.481 abitanti in provincia di Perugia, il consiglio comunale è stato sciolto per la decadenza dalla carica di sindaco di Giampiero Giulietti per causa di incompatibilità con la carica di parlamentare e al suo posto è arrivato Marco Locchi.

Il 25 maggio 2014, lo ricordiamo, è il giorno delle elezioni, mentre eventuali ballottaggi l’8 giugno.

Umbria - Comuni al voto alle Comunali 2014

Provincia di Perugia

Bastia Umbra
Campello sul Clitunno
Cannara
Castel Ritaldi
Castiglione del Lago
Cerreto di Spoleto
Citerna
Città della Pieve
Collazzone
Costacciaro
Foligno
Fossato di Vico
Fratta Todina
Giano dell'Umbria
Gualdo Cattaneo
Gualdo Tadino
Gubbio
Lisciano Niccone
Magione
Marsciano
Massa Martana
Monte Castello di Vibio
Montefalco
Montone
Norcia
Paciano
Panicale
Perugia
Piegaro
Pietralunga
Poggiodomo
Preci
San Giustino
Sant'Anatolia di Narco
Scheggia e Pascelupo
Scheggino
Sellano
Sigillo
Spello
Spoleto
Torgiano
Tuoro sul Trasimeno
Umbertide
Vallo di Nera

Provincia di Terni

Acquasparta
Allerona
Alviano
Arrone
Baschi
Castel Viscardo
Fabro
Ferentillo
Ficulle
Guardea
Lugnano in Teverina
Montecchio
Montefranco
Montegabbione
Monteleone d'Orvieto
Orvieto
Otricoli
Penna in Teverina
Polino
Porano
San Gemini
San Venanzo
Stroncone
Terni

gubbio

Foto | Wikimedia

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO